Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Non fate impazzire la maestra”, consigli per maestre di danza di Eleonora Violin

“Non fate impazzire la maestra”, consigli per maestre di danza di Eleonora Violin

Pubblicato tramite ilmiolibro self publishing da Eleonora Violin, laureata in Discipline dello spettacolo e Scienze educative tersicoree, ora insegnante e direttrice artistica della Scuola Eledance di Trieste, Non fate impazzire la maestra è un simpatico racconto di quanto accade nelle scuole di danza amatoriali, un capitolo di esperienze vissute quotidianamente da chi svolge questo meraviglioso mestiere.

Il testo, auto-pubblicato dall’autrice, è dedicato, tuttavia, anche a genitori e allievi, che avranno modo di riscoprirsi negli episodi narrati e nell’ampia gamma di comportamenti descritti in maniera ironica e leggera. Troveremo quindi l’ampio panorama delle diverse tipologie di mamme: la protagonista, l’indifferente, l’esigente che pretende di adattare gli orari delle lezioni agli impegni familiari e l’ossessionata dall’immagine della figlia. All’interno del volume, un test destinato proprio alle mamme, le aiuterà a stabilire a quale delle categorie descritte appartengono.

Non fate impazzire la maestra è disponibile su https://ilmiolibro.kataweb.it/libro/umorismo/528694/non-fate-impazzire-la-maestra-da-unidea-di-eleonora-violin/, https://www.mondadoristore.it/Non-fate-impazzire-maestra-Eleonora-Violin/eai978889236564/, https://www.amazon.it/NON-FATE-IMPAZZIRE-MAESTRA-Eleonora-ebook/dp/B084VSB3FP.

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.com

Check Also

I motivi per cui dovremmo essere grati ai nostri insegnanti di danza

Spesso allievi e genitori non si rendono conto del grande lavoro che gli insegnanti compiono, ...

Il ministro Vincenzo Spadafora: le palestre non sono focolai

Da venerdì prossimo nuove regole potrebbero coinvolgere il mondo delle palestre: ad annunciarlo è stato il ministro ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi