Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Il balletto, uno stile di danza elegante e senza tempo

Il balletto, uno stile di danza elegante e senza tempo

 

La danza classica ha una storia ricca e variegata, e comporta una serie di vantaggi incalcolabili a livello psico-fisico-comportamentale.

Il balletto si attiene a sette principi fondamentali sanciti da per la prima volta in modo definitivo nel 1723 da John Weaver, danzatore, storico, maestro e teorico della storia della danza.

Essi riguardano la postura corretta, l’en dehors, il centro di equilibrio, la flessibilità, l’espressività corporea e facciale, la gestione del peso e la coordinazione.

Tali principi sono essenziali per la comprensione del balletto e guidano i danzatori nel raggiungimento della precisione del movimento e del portamento.

Ogni secolo ha avuto i suoi grandi insegnanti di danza e coreografi, i quali hanno aggiunto approfondimenti e dettagli a queste regole che il ballerino apprende intorno ai 9 o 10 anni di età.

Oltre a migliorare postura e coordinazione e a stimolare muscoli spesso trascurati in altre forme di esercizio fisico, la danza classica genera un ‘effetto domino’ di benefici che travalicano l’ambito prettamente corporeo.

Il balletto offre una piattaforma per l’espressione creativa all’interno di confini strutturali e ben definiti. I danzatori imparano la musicalità, la sicurezza e la gestione delle emozioni, creando un legame profondo con una forma d’arte unica e inossidabile.

La disciplina della danza classica richiede inoltre un allenamento della memoria che favorisce lo sviluppo cognitivo e la concentrazione. L’apprendimento delle routine e la memorizzazione delle coreografie aumentano forza e capacità mentale, soprattutto nei bambini, e migliorano lauto-percezione, le abilità sociali e l’autostima.

Il danzatore si distingue per l’eleganza dei suoi movimenti anche nelle occasioni più comuni, per esempio quando indossa una tuta da ginnastica oversize per passeggiare o andare a fare la spesa.

Questo perché la danza classica incarna e infonde grazia, leggerezza, determinazione, bellezza e senso di libertà.

Stefania Napoli
© www.giornaledelladanza.com

Check Also

Trittico contemporaneo firmato da Bouché, Childs, Forsythe

La grande danza contemporanea è di scena al “Théâtre de la Ville – Sarah Bernhardt” ...

“La Sagra della Primavera” del talentuoso coreografo Ermanno Sbezzo in scena a Foligno

La Sagra della Primavera nella versione del coreografo italiano molto apprezzato  e talentuoso Ermanno Sbezzo,  ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi