Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Itzik Galili e il Balletto di Torino in scena alla Lavanderia a Vapore

Itzik Galili e il Balletto di Torino in scena alla Lavanderia a Vapore

Fragile_2_© Karel Zwaneveld

Questa sera e domani alle 21.00, alla Lavanderia a Vapore di Collegno, va in scena un’altra tappa del progetto I maestri della coreografia contemporanea del Balletto di Torino, che porta in scena due titoli del coreografo israeliano Itzik Galili, titoli riuniti entrambi sotto il tema che dà il nome alla serata: Quasi una fantasia.

Itzik Galili, direttore artistico fino al 2008 del NND / Galili Dance e co -fondatore di Dansgroep Amsterdam, è prima di tutto un coreografo con una foltissima serie di collaborazioni internazionali molto importanti (ha creato coreografie e lavorato, tra gli altri, con Stoccarda Ballet , Ballets de Monte Carlo , Bayerisches Staatsballett di Monaco, Batsheva Dance Company, Scapino Ballet, Rambert Dance Company, English National Ballet…), affermatosi grazie alla sua capacità di esplorare diversi punti di vista, non solo sulla storia portata in scena, sui sentimenti portati in scena, ma anche sulla danza stessa e attraverso la danza stessa. Un lavoro che porta alla luce una serie di emozioni viste in una chiave inedita, e non a caso parliamo di “portare alla luce”, perché afferma il coreografo stesso: “Attraverso la sua magia, l’illuminazione può toccare il nostro io interiore costantemente dirigendo a ri-orientare il nostro punto di vista”.

È con questo coreografo che tanto ha dato alla danza olandese che prosegue anche il lavoro di Loredana Furno con la compagnia del Balletto di Torino, per portare alla luce l’abilità della compagnia sul repertorio contemporaneo e per rinnovare proprio la compagnia.

In scena prima fragile: un passo a due intenso e intimo, dove la parte apparentemente più fragile, quella femminile riesce a far esprimere e superare le insicurezze della controparte maschile; una coreografia tra stratta e narrativa, che analizza un fragile equilibrio in una fragile armonia di movimenti.

Il secondo titolo scelto è invece una coreografia più ricca, anch’essa del 1997, ma pur sempre malinconica, che rende visiva la musica di Gòreki: è Until.with/out.Enough.

Un’occasione che offre una doppia possibilità: vedere i lavori di un coreografo contemporaneo interessante e seguire l’evoluzione di una compagnia italiana nel repertorio internazionale.

ORARI&INFO:

Quasi una fantasia,

20 e 21 febbraio, ore 21.00

Lavanderia a Vapore,

Corso Pastrengo 51, Collegno (TO)

www.lavanderiaavapore.it

info@ballettoteatroditorino.org

 

Greta Pieropan

www.giornaledelladanza.com

Foto: K.Zwaneveld

Check Also

Teatro San Carlo

Teatro San Carlo torna la danza in streaming con “Le Quattro Stagioni”

Tornano gli spettacoli in streaming del Teatro di San Carlo, con tre nuovi appuntamenti per orchestra, ...

La danza modern jazz: stile accademico e strumento di cronaca socio-culturale

La danza jazz è approdata negli Stati Uniti con la tratta degli schiavi africani. Dal ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi