Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Kledi Kadiu: “Riaprono le scuole di danza, recuperiamo il tempo perso!”

Kledi Kadiu: “Riaprono le scuole di danza, recuperiamo il tempo perso!”

Benvenuta fase 3. Finalmente è giunto il tempo di riattivarsi e di tornare ad allenarsi nelle scuole e nelle accademie per poter così danzare. Il celebre ballerino Kledi Kadiu ha rilasciato questa dichiarazione inerente la riapertura delle scuole di danza.

La dichiarazione di Kledi rilasciata all’Adnkronos

“Abbiamo ricominciato tutti con qualche diffidenza, con qualche timore, soprattutto gli allievi più’ piccoli. Ma sentiamo la responsabilità fortissima di chiudere un anno scolastico e di recuperare il tempo perduto”.

E’ quanto ha dichiarato l’ insegnante, coreografo e volto noto della tv, dopo l’apertura delle scuole di danza, continuando:.

“Tra i maestri, ma soprattutto tra gli allievi c’è grande responsabilità e consapevolezza profonda di quello che è accaduto, di come ognuno di noi deve comportarsi. Certo il coronavirus ci ha portati ad una riflessione. Siamo stati costretti a rivedere le modalità d’insegnamento, a rimetterci in discussione ed offrire ai nostri ragazzi la possibilità della classe quotidiana, una prassi inaugurata dallo storico Ials”.

“Non sono stati cancellati questa estate, in Italia, da Rimini a Osimo, gli stage di danza, ha proseguito Kledi, “Saremo obbligati a rispettare codici comportamentali. La distanza, per esempio. E non è assolutamente un male. La danza non è solo bellezza, ma anche ordine, metodo, disciplina, rispetto delle regole. Leggo i post di alcuni colleghi demoralizzati. Dobbiamo assolutamente riprenderci la nostra vita e le nostre passioni”.

Kledi Kadiu, il successo dall’Albania all’Italia

Kledi è attualmente alla guida della Kledi Dance, un network di scuole di danza. Nato a Tirana in Albania il 7 aprile 1974, è entrato giovanissimo all’Accademia Nazionale di Danza dove si è diplomato nel 1992. Nello stesso anno subentra nel Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Tirana dove ha ricoperto, fin dall’inizio, ruoli solistici in balletti di repertorio quali “Giselle”, “Lo Schiaccianoci”, “Don Chisciotte”, “Dafne e Chloe”.

Nel 1993 si è trasferito in Italia per lavorare prima a Mantova e successivamente a Rovereto. La prima esperienza televisiva arriva nel 1996 e dall’anno seguente Kledi è primo ballerino in programmi noti al grande pubblico quali “Buona Domenica”, “C’è posta per te” ed “Amici”. Nel 2004 ha fondato la Kledi Dance, ottenendo nello stesso anno il PremioGino Tani” come artista dell’anno. Nello stesso anno il Presidente della Repubblica d’Albania, Alfred Moisiu, riconosce a Kledi l’Alta Onorificenza “Ambasciatore della Nazione” con la motivazione “Per l’interpretazione virtuosa nell’arte coreografica e la rappresentazione dignitosa dell’immagine e dei valori dell’Albania all’estero”.

Nel 2005 è arrivata anche la prima esperienza cinematografica con “Passo a due” a cui è seguito il film “La cura del gorilla” con Claudio Bisio.  Nel 2006 Kledi è stato il protagonista della fiction di Rai 1 “Ma chi l’avrebbe mai detto”. Nello stesso anno riceve il PremioLa Ginestra d’Oro” come miglior ballerino televisivo.

Nel 2009 esce il Libro autobiografia di Kledi Kadiu “Meglio di una favola”. E’ stato anche per diversi anni testimonial Unicef e docente del talent tv “Amici” di Maria De Filippi.

 

Elena Parmegiani

www.giornaledelladanza.com 

 

 

 

 

 

Check Also

Danza: emozione in movimento

Le emozioni costituiscono una parte essenziale della pratica e della performance di un danzatore che ...

Frasi di danza – Elisabetta Terabust– ispirazioni, riflessioni e passione

Mi affascina di un danzatore ciò che non si può definire: l’anima. O una persona ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi