Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La danza al cinema: Bolshoi, Royal Ballet e Opera de Paris sul grande schermo

La danza al cinema: Bolshoi, Royal Ballet e Opera de Paris sul grande schermo

Balletti16_LOC

Dopo la favorevole risposta del pubblico nelle scorse stagioni, Nexo Digital e Pathé Live ripropongono nelle sale cinematografiche la stagione 2015/2016 del Balletto del Bolshoi, con 7 titoli, di cui 4 in diretta e 3 registrazioni, interpretati da ballerini come Svetlana Zakharova, David Hallberg, Olga Smirnova, Denis Rodkin.

Apre la stagione, come anticipato dalla rubrica DanzaTelematica, l’11 ottobre Giselle, nella versione Grigorovich; mentre nel mese successivo, l’8 novembre in scena un trittico ispirato a tre gioielli della musica e firmato da un gioielliere d’eccezione: Balanchine, e il balletto è ovviamente Jewels (una curiosità, pare che il Bolshoi sia l’unica compagnia autorizzata dalla Balanchine Trust a filmare e produrre questo capolavoro).

Un salto nella letteratura il 6 dicembre con il balletto tratto dall’opera di Alexandre Dumas, su musica di Chopin e coreografia di John Neumeier: La signora delle camelie. Ma non disperate, lo sappiamo che non è dicembre senza Lo Schiaccianoci, e allora torna nella versione di Grigorovich il 20 dicembre con Denis Rodkin e Anna Nikulina.

Ancora letteratura, o meglio, letteratura e storia antica, negli ultimi tre appuntamenti della stagione: il 24 gennaio protagonista il magnetico La bisbetica domata da Shakespeare per la coreografia (commissionata dal teatro stesso) di Jean Christophe Maillot. Segue l’antica Roma, il 13 marzo, con Spartacus con la coppia Lobukhin/Zakharova, una garanzia di meraviglie tecniche. Chiude la stagione cinematografica il Don Chisciotte in scena in una nuova produzione il 10 aprile.

Al cinema anche il Royal Ballet e l’Opera di Parigi.

Dopo l’apertura di stagione con Romeo e Giulietta, recensita su queste pagine nei giorni scorsi, Royal Ballet continua con la proiezione della prima del balletto di Carlos Acosta (che da anche l’addio alle scene), basato su Carmen, in una serata che comprende anche Liam Scarlett, Jerome Robbins e George Balanchine, il 12 novembre in diretta. Seguono Lo Schiaccianoci il 16 dicembre e Rapsody/The two pigeons di Ashton il 26 gennaio.

Immancabile una Giselle, nella primavera di Londra (e dei cinema) il 6 aprile, ma correte al cinema per la prima in diretta del nuovissimo balletto di Liam Scarlett Frankenstein, basato sul romanzo di Mary Shelley.

Dall’Opera di Parigi invece diretta il 1 ottobre per il debutto della direzione Millepied, con la serata che comprende anche Opus 19  di Robbins e Temi e variazioni di Balanchine. Il 14 gennaio protagonisti i Ballets Russes, con in programma Le spectre de la Rose e Petrouchka di Fokine, L’Après-midi d’un faune di Nijinsky e Le tricorne di Léonide Massine). Chiude il programma cinematografico lo Schiaccianoci (fuori stagione, il 17 marzo!) rivisitato a più mani da Sidi Larbi Cherkaoui, Edouard Lock, Benjamin Millepied, Arthur Pita, Liam Scarlett.

Un’occasione per seguire la danza delle grandi compagnie europee, comodamente in poltrona! Avete preso nota delle date? Continuate a seguirci, non mancheremo di ricordarvi gli appuntamenti per gli appassionati di danza…e di cinema!

ORARI&INFO:

Bolshoi al cinema

L’elenco aggiornato delle sale cinematografiche su: nexodigital.it/1/id_414/Il-Balletto-del-Bolshoi-al-cinema.asp

Royal Ballet: www.roh.org.uk/cinemas (non perdetevi il test per scoprire quale spettacolo fa per voi!)
Opéra de Paris: www.vivalopera.fr/saison/annees/2015-2016

Greta Pieropan

Foto: Bolshoi

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Ultima ora – sospesa la registrazione della serata “Omaggio a Nureyev” del Teatro alla Scala

COMUNICATO STAMPA RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO    Nel corso delle regolari verifiche sanitarie sugli artisti impegnati ...

Il Balletto Teatro di Torino indice un’audizione si ricercano danzatori uomini

È richiesta professionalità, predisposizione ai processi di gruppo ed apertura alla sperimentazione con il lavoro ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi