Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Le grandi lezioni di vita che impariamo dalla danza

Le grandi lezioni di vita che impariamo dalla danza

Danzare insegna molto più che eseguire uno chassè, migliorare la flessibilità e aumentare la forza fisica. Le qualità che derivano dall’essere un danzatore, infatti, non restano circoscritte alla sala danza o al palcoscenico, ma si trasformano in potenzialità che impregnano la nostra intera esistenza.

Ecco alcune delle numerose lezioni di vita che la danza ci regala.

Determinazione. Nessuno viene al mondo sapendo come eseguire un plié o un kick ball change, o come mantenere un perfetto epaulement. Ci si arriva attraverso la pratica, si prova una volta e il passo non viene, si riprova e si migliora, e finalmente, ci si riesce. Da questo i danzatori imparano a non arrendersi al primo insuccesso o alla prima difficoltà, a perseguire con costanza gli obiettivi che si propongono, nello studio, nel lavoro e nella vita. Imparano soprattutto ad affrontare le difficoltà con la consapevolezza di aver sviluppato la forza necessaria per rialzarsi, sempre e comunque.

Precisione. L’esecuzione più precisa possibile del passo, la disciplina necessaria a realizzarlo e il sano perfezionismo che si sviluppa, incrementano la consapevolezza delle nostre risorse fisiche e mentali che  si traslano ben oltre la sala di danza.

Lavoro di squadra. Come abbiamo sottolineato numerose volte, la danza insegna il rispetto, ci spiega che  l’altro conta, è importante, che possiede le stesse fragilità e la stessa forza, che essere parte di un gruppo che condivide le stesse passioni e valori ci rende migliori. Capiamo che possiamo affidarci ad altri ed essere al tempo stesso un sostegno per gli altri, e ci insegna quel senso civico che scarseggia nella nostra società sempre più individualista e basata su rapporti falsati e virtuali.

Fiducia in se stessi. La prima volta che siamo entrati in una sala di danza o che siamo saliti su un palcoscenico ci siamo sentiti tutti spaesati, indipendentemente dalla nostra età o dallo stile di danza che avevamo scelto. Poi però abbiamo imparato la tecnica, abbiamo affrontato con successo il pubblico e abbiamo scoperto che potevamo superare la ‘paura’ che provavamo, appassionandoci, applicandoci e soprattutto credendo in noi stessi.

Talento. La danza ci insegna che il talento è qualcosa che trova sbocco non solo quando danziamo, ma anche in numerosi altri aspetti della nostra vita, ci insegna quindi a riconoscere questi talenti e a sfruttarli nel modo più efficace.

Infine, l’umiltà, la lezione più importante. L’umiltà è un dono su cui lavorare quotidianamente, attraverso il quale diventiamo impermeabili al disprezzo o alla critica distruttiva. Ci insegna a sperimentare e conoscere i nostri limiti, a imparare dai nostri sbagli e a diventare maturi abbastanza da correggerli, permettendoci di raggiungere un reale benessere emotivo. Nella sala di danza l’umiltà si sperimenta e si apprende a ogni caduta, a ogni errore, ogni volta che pensiamo di non farcela e tiriamo fuori fino all’ultimo briciolo di energia e di coraggio.

La danza dunque merita la nostra fatica, qualche rinuncia e il nostro amore incondizionato, perché quello che lei dà in cambio è impagabile.

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.com

Check Also

PROSPETTIVE01 – Ezio Tangini: “Il Butoh per me è la ricerca di una danza autenticamente vera”

“Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti ...

In occasione di ‘Spoleto d’estate 2020’ in collaborazione con la Settimana Internazionale della Danza e Russian Ballet College

Venerdì 14 agosto 2 spettacoli | ore 18.30 e 21.30 | Teatro Nuovo Gian Carlo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi