Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Ouverture spagnoleggiante per il Municipale di Piacenza

Ouverture spagnoleggiante per il Municipale di Piacenza

Ouverture spagnoleggiante per il Municipale di Piacenza

 

La stagione di danza 2016/2017 della Fondazione Teatri di Piacenza si apre il 20 novembre alle ore 16 con un capolavoro del balletto classico, Don Chisciotte, performato dal Ballet Nice Méditerranée in prima assoluta al Teatro Municipale del capoluogo emiliano in occasione del 400° anniversario della morte di Miguel de Cervantes.

La compagnia, nata nel 1947 sotto l’impulso dell’allora vicesindaco Pierre Pasquini e col nome di Balletto dell’Opera di Nizza, poco più di sessant’anni dopo, con la nomina del Direttore Artistico Eric Vu-An (2009), subisce una trasformazione non soltanto nel nome, ma anche nella partitura coreografica, ponendo in essere una piena fase di “restauro” delle pietre miliari della “bella danza”, come nel caso dell’opera in questione, musicata da Ludwig Minkus, la cui versione originale di Marius Petipa è rimaneggiata dallo stesso Vu-An.

Per ragioni di repertorio e per assecondare la visione artistica del nuovo direttore vengono create otto nuove figure di ballerini solisti. Vengono avviate collaborazioni con altre strutture come la sezione danza del C.N.R.R (Conservatorio di Nizza) e l’École de Danse Supérieure di Cannes Rosella Hightower, nonché con il Monaco Dance Forum per il quale il nuovo Ballet Nice Méditerranée è invitato a esibirsi nel dicembre 2009, nel quadro delle commemorazioni del Centenario dei Balletti russi. Con lo stesso spirito di apertura verso la città, la compagnia presenta a Nizza una programmazione estiva fuori dalla sua sede tradizionale al Théâtre National di Nizza e all’aperto al Théâtre de Verdure e nei Giardini di Cimiez. Per avvicinare il pubblico giovane alla danza, propone progetti educativi ed estende il proprio raggio d’influenza grazie agli scambi con altre compagnie di danza. Infine, la sua reputazione internazionale cresce  grazie a numerose tournée in Italia, Spagna, Cina, Hong Kong («Le French May» Festival), Cuba, Russia… Sono questi gli obiettivi che delineano il nuovo volto del Ballet Nice Méditerranée. (opera-nice.org).

Le scene sono curate da Patrick Méeus, il cui curriculum vitae annovera collaborazioni coreutiche e teatrali sin dal 1994; mentre le scene sono firmate Opera di Nizza, come opportunamente si confà a una nuova produzione di tale prestigio.

Don Chisciotte porta lo spettatore in una Spagna colorata e in festa. Éric Vu-An presenta una coreografia che rende omaggio alla grande tradizione classica e che mette in risalto i talentuosi
ballerini della compagnia. La sua versione di
Don Chisciotte mescola le vite del famoso guerriero che si batte contro i mulini a vento, della bella Kitri e del suo giovane amante Basilio.  Il padre di Kitri, che voleva darla in sposa ad un nobile di maggior fortuna, conduce i due giovani amanti in una storia ricca di avventure ed equivoci. Il risultato è una pantomima deliziosa e un balletto che mette in mostra gli aspetti più brillanti della danza accademica. (teatro.it).

Un’occasione, insomma, a dir poco imperdibile per riscoprire uno dei “classici” della storia del Balletto.

ORARI & INFO

20 novembre ore 16

Teatro Municipale di Piacenza

Via Verdi, 41 – Piacenza

Tel: +39 0523.49 2251 (Biglietteria)

www.teatripiacenza.it

 

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Opera di Roma, Caracalla 2022 il Balletto

La stagione estiva dei Balletti del Teatro dell’Opera di Roma, diretta da Eleonora Abbagnato, ritorna ...

Al via “Fuori Programma 2022” in scena in 4 spazi della Capitale

Un ricco programma di spettacoli, incontri, laboratori, residenze creative e progetti speciali: Fuori programma, l’appuntamento ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi