Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Prima nazionale di “Cento di questi giorni” di Paola Vezzosi

Prima nazionale di “Cento di questi giorni” di Paola Vezzosi

 

La compagnia Adarte va in scena al Teatro Cantieri Florida a Firenze in prima nazionale il 28 e il 29 dicembre con “Cento di questi giorni” creazione artistica di Paola Vezzosi. Coreografa, danzatrice, autrice di spettacoli di danza contemporanea è socia fondatrice di Adarte, Dopo anni di formazione classica, si perfeziona nelle tecniche di danza contemporanea e viene ammessa, all’Accademia Isola Danza Biennale di Venezia diretta da Carolyn Carlson. Nel 2009 con l’assolo “Penelope Canti d’attesa”, ispirato alla figura e alla poetica di Susanne Linke, vince, il primo premio del concorso coreografico Danz’è dedicato dal Festival Internazionale Oriente Occidente di Rovereto ai coreografi di nuova generazione. Prosegue la collaborazione col Festival Oriente Occidente, che infatti, coproduce, assieme a Elsinor Teatro stabile d’Innovazione e ad Adarte la creazione 2012 “Cento di questi giorni”.

Un lavoro che nasce dal raccontare del luogo delle radici: la famiglia come lo definisce la stessa coreografa, “Una madre, sebbene amando, detiene un potere immenso, perché per sua natura é capace di incidere con un peso specifico rilevante sulla vita dei figli mentre non credo sia così vero il reciproco. Dalle riflessioni attorno a questo rapporto naturalmente sbilanciato, é partito Cento di questi giorni. Volevo soffermarmi su quella striscia oscura, ma quasi fisiologica, in cui si consumano più o meno consapevolmente, piccoli crimini sentimentali: ricatti morali, gelosie, dipendenze morbose, desiderio di approvazione ricercata anche a costo di tradire se stessi, sensi di colpa. Situazioni, sapori, dinamiche in cui ciascuno possa in qualche forma riconoscersi come possibile protagonista, comparsa o testimone.

Tre danzatrici e un danzatore in scena: unico punto di connessione il corpo, con il quale portano fuori queste relazioni  in un dialogo all’interno di un luogo domestico, un porto sicuro in cui poter rientrare. Scenario una festa di famiglia attorno a una tavola. Purtroppo gli schemi familiari imposti condizionano il nostro essere nel conoscersi e riconoscersi per quel che si è limitando l’istintualità.

ORARI&INFO

28 e 29 dicembre ore 21,00

Teatro Cantiere Florida

Via Pisana 111r, Firenze

Tel. 055 713 5357

cantiere.florida@elsinor.net

www.teatroflorida.it

www.paolavezzosi.it/homestage.html

 

Loredana Adinolfi

Check Also

Ciao Irene Cara. Il Sogno di tutti noi della danza…

L’artista aveva 63 anni e si è spenta nella sua casa in Florida. Ha vinto ...

Schiaccianoci

TAM – Teatro Arcimboldi: “Lo Schiaccianoci” dell’Accademia Ucraina di Balletto

Dopo il successo di Coppelia e La Bella Addormentata,  si rinnova come ogni anno, l’appuntamento ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi