Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Riapertura scuole di danza e palestre: lezioni individuali? Impensabile e improponibile!

Riapertura scuole di danza e palestre: lezioni individuali? Impensabile e improponibile!

Una serie di norme,  per permettere a palestre, piscine e impianti sportivi di riaprire. La decisione spetterà al nuovo Governo e sarà presa nel prossimo Dpcm e ci auguriamo che non sia questo il quadro definitivo!

Lezioni soltanto individuali in palestra, 10 metri quadri a persona in piscina: solo un paio delle norme proposte  per chiedere la riapertura delle strutture sportive chiuse ormai da mesi per l’emergenza Covid-19. Una riapertura ritenuta importante per quei soggetti “nei quali il benessere psico-fisico acquisisce una dimensione fondamentale sullo stato di salute”, si sicuramente senza dubbio, ma a quale prezzo?

Le precauzioni essenziali: tutti gli strumenti vanno costantemente sanificati, vietate le docce, bere da bicchieri monouso e da bottiglie personali, usare tappetini propri o da sanificare dopo ogni uso. Ovviamente in tutte le strutture dovranno essere a disposizione dispenser. Per quanto riguarda più in generale l’attività fisica è necessario mantenere sempre la distanza intepersonale di 2 metri e il maestro di danza non potrà correggere fisicamente gli allievi e dovrà sempre indossare la mascherina.

Ricordiamo subito che la chiusura è prevista dall’ultimo Dpcm 16 gennaio fino al 5 marzo. Quindi l’eventuale riapertura dovrà essere contenuta nel prossimo Dpc, ma a quale prezzo? Le scuole di danza si trovano in una situazione nera, dopo mesi di chiusura, lontano dai propri allieve e dalle attività didattiche che si svolgono, normalmente durante l’anno accademico, di una scuola di danza. Ad aggravare la situazione le spese sostenute e accumulate in questi mesi di chiusura affitti, tasse, spese e tanto altro, per questo è impensabile riaprire una struttura solo per le lezioni individuali, sarebbe un ulteriore tracollo,  che le scuole di danza non possono permettersi, investire “nuovamente” solo ed esclusivamente  sulle lezioni private, significherebbe non riuscire a sostenere le spese per il tempo e l’impegno investito. 

Redazione www.giornaledelladanza.com

Check Also

Morto a 35 anni Liam Scarlett, star della danza britannica

Liam Scarlett, ex ballerino e coreografo di fama internazionale, è morto all’età di 35 anni. ...

Scuole di danza e palestre riapertura ipotesi a maggio

Sono giorni decisivi per il calendario della ripartenza dell’Italia. Mentre si lotta contro l’epidemia si ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi