Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Riaprono le scuole di danza: l’importanza dell’abbigliamento dei ballerini

Riaprono le scuole di danza: l’importanza dell’abbigliamento dei ballerini

 

 

Finalmente siamo pronti per affrontare un nuovo anno accademico e per riprendere le nostre amate lezioni di danza. Ma qual è il look dei ballerini per affrontare al meglio la nuova stagione che ci aspetta? La danza è sinonimo anche di rigore e di disciplina. La pettinatura, l’abbigliamento, le scarpette sono elementi imprescindibili che fanno la differenza tra un ballerino professionista o meno. Di seguito qualche consiglio per presentarsi al meglio in vista dell’inizio di questo nuovo anno che ci aspetta:

  1. Pettinatura: si allo chignon! Lo chignon è l’acconciatura per eccellenza della ballerina di danza classica e fa parte da sempre del look dei ballerini. E’ elegante e raffinato, ma anche estremamente pratico e necessario, dato che permette di tenere i capelli lontano dal viso e in ordine durante tutto il balletto ed inoltre facilita l’ancoraggio di accessori per capelli, come coroncine, diademi, veli, fiori e ogni sorta di acconciatura. Può essere alto, medio e basso. In classe le allieve dovrebbero avere tutte la stessa pettinatura ordinata. Non devono esserci capelli che fuoriescono dalla pettinatura. Vi consigliamo di utilizzare delle mollette o  forcine, preferibilmente dello stesso colore dei capelli e così anche per la retina. E’ consigliabile non presentarsi a lezione con mollettoni, fiocchetti, mollette strane, elastici colorati, cerchietti. Solo lo chignon si addice ad una vera danzatrice.
  2. Se frequentate un’accademia avrete sicuramente una divisa obbligatoria a cui attenervi. In ogni caso presentatevi a lezione con un abbigliamento curato e pulito, consono ad un look dei ballerini. Le calze dovranno essere in ordine, i gonnellini non sgualciti così come le ruote. Nelle scuole private è sempre meglio chiedere all’insegnante come vestirsi e quali accessori indossare: scaldamuscoli, calzamaglie ecc. Per quanto riguarda il body è meglio puntare su quello con la spallina sottile, la schiena scollata e non sgambato, di cotone elasticizzato.  Portate anche uno scaldacuore o golfino ideale nella fase del riscaldamento. L’importante è che i tessuti siano naturali e il meno possibile sintetici. Riguardo i colori, invece, oltre al nero che è il classico, utilizzate il bianco, il color carne e i colori pastello. Mai colori troppo forti e accesi tipo il rosso, il fucsia, il giallo.
  3. Le scarpette mezza punta o punta dovranno avere tutti i laccetti nascosti e gli elastici cuciti nel punto giusto. Le tinte vanno scelte in base al colore della pelle o della calza o del costume da scena, soprattutto per i maschi. La preparazione delle scarpette è molto importante, sia da mezza punta sia da punta. E’ un accessorio importantissimo per i look dei ballerini.
  4. E’ vietato usare gioielli in sala, ciò non fa parte del look dei ballerini. Quindi no a orologi, collanine, braccialetti e orecchini. Quindi, prima della lezione togliete tutto. L’unica cosa tollerata per lo spettacolo è un piccolo orecchino punto luce che in scena aiuta a rendere brillante la ballerina.

Buona lezione e buona ripresa delle attività dal Giornale della Danza!

Elena Parmegiani

www.giornaledelladanza.com 

 

Check Also

Roberto Bolle

Roberto Bolle: “Mi unisco alla voce di coloro che chiedono di non sottovalutare il danno che la chiusura dei teatri porta a tutto il Paese”

    In questo momento di grave crisi per tutto il mondo dello spettacolo, l’étoile ...

Lutto per il mondo della Danza. ADI: “le scuole di danza sono ferme”

Riceviamo e Pubblichiamo   LE SCUOLE DI DANZA ITALIANE SONO FERME.   A nulla è ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi