Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Scuole di Danza il grido per la crisi del settore, AssoDanzaItalia: #vogliamounaltrospettacolo

Scuole di Danza il grido per la crisi del settore, AssoDanzaItalia: #vogliamounaltrospettacolo

Assodanza Italia si unisce alla voce delle tre sigle sindacali nazionali, Slc CGIL – Fistel CISL – Uilcom che lanciano l’hashtag “#vogliamounaltrospettacolo”, appello a forze congiunte che coinvolge molte associazioni dei lavoratori dello spettacolo, oberati dalla pesantissima crisi del settore.

Questo il messaggio lanciato dalle parti sindacali: “Le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo, storicamente poco tutelati, sono tra quelli che hanno maggiormente subito gli effetti devastanti della pandemia sul lavoro, con un fermo di larga parte del settore che dura ormai da un anno. Alla notizia del blocco del nuovo decreto Ristori a causa di questa incomprensibile crisi di Governo, denunciano insieme la condizione d’indigenza in cui versano uomini e donne che operano nel settore con professionalità e dedizione e che si troveranno da un momento all’altro senza alcuna forma di sostegno.

Le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo si appellano al senso di responsabilità e alla necessità di dare stabilità al nostro Paese in una fase tanto complicata affinché vengano sbloccate le risorse necessarie a garantire la sopravvivenza di migliaia di persone.

Slc Cgil – Fistel Cisl – Uilcom – UNITA – Assolirica – 100autori – 360 Live Crew Net – La Musica che Gira – Lavorator_ della Danza – ACMF Associazione Compositori Musica per Film -FACCIAMOLACONTA – AGI Associazione Generici Italiani dello Spettacolo – AIDACAssociazione Italiana Dialoghisti Adattatori Cinetelevisivi – AIPAD Associazione Italiana PerAssistenti Doppiaggio – STAGEHANDACCADEMY Soc. Coop. – FONDAZIONE CENTRO STUDI DOC – AMLETA – ANAD Associazione Nazionale Attori Doppiatori – ANFD Associazione Nazionale Fonici Doppiaggio – APS BAULI IN PIAZZA – Associazione di categoria TSS Tecnici dello Spettacolo Sicilia – AUF – AUX soc. coop. – BIEFFE MUSICA Soc. Coop. – BRESCIA UNITA LAVORATRICI E LAVORATORI DELLO SPETTACOLO – A2U Attrici Attori Uniti – Coop. Insieme – SOLEMA Soc. Coop. – FedAS Italia – Gruppo tecnici Sicilia – Lavoratori La ribalta Teatro di Pisa – Teatro d’imbarco Firenze – Lavoratori Teatro Florian Metateatro Pescara – Lirica Muta – Professione Spettacolo Toscana Ovest (PSTO) – Rete Doc – Rock Factory – Sarte di Scena – Shasrl – ShowNet – Rock My Life – Skeldon Soc. Coop. – Smart
Coop. – Squadra Live – Per la FIDAC (Federazione Italiana delle Associazioni Cineaudiovisive) – ACS Creatori Suoni – AIARSE Aiuto Registi Segretari Edizione – AIAT-SFX Creatori Effetti di Scena – AIC Autori della Cinematografia – AITR Tecnici di Ripresa – AITS Tecnici del Suono – AMC Montaggio Cine-televisivo – AsNAC Amministratori Cinema – ANACineTV Attrezzisti Cinema e Audiovisivo – ANAGRUC Gruppisti Cinema – ANTEPAC Truccatori-Parrucchieri – APAI Personale di Produzione – APCI Decoratori-Pittori – ASC Costumisti-Scenografi-Arredatori – EMIC Elettricisti-Macchinisti – EffectUs Effetti Speciali Trucco – UICD Unione Italiana Casting Directors – ANCEC Associazione Nazionale Casting Exstras Coortinator – ARTEMIS Aassociazione Rete Tecnici e Maestranze Intermittenti dello Spettacolo – CHIAMETENOI – ADI Asso Danza Italia – ADU Attori Attrici Danzatori Danzatrici dell’Umbria – PCP ROMA Presidi
Culturali Permanenti Roma – CAM Coordinamento Artisti della scena Marchigiana – A.S.A. Autonomo Sindacato Audiovisivi.

In un momento di così grande fragilità per l’intero comparto culturale, Assodanza Italia non rimane a guardare e sostiene attivamente ogni iniziativa a tutela dei lavoratori della Danza. “ Crediamo che, particolarmente in circostanze durissime come questa, sia essenziale formare sinergie proattive, unire le azioni e le voci, affinchè il messaggio di aiuto arrivi chiaro e forte alle istituzioni”, dice la Presidente di Assodanza Italia Miriam Baldassari. “La coesione permette a chi ci governa di percepire il nostro comparto come un corpo unico, che si muove solidarmente, seppur mantenendo le proprie peculiarità ed esigenze specifiche. Una polifonia assonante, che amplifica i bisogni e le necessità di tutti i lavoratori che operano in ambito artistico e culturale”.

Assodanza Italia, che sin dall’inizio della pandemia, si è adoperata su ogni fronte a tutela delle Scuole di Danza Private italiane, a prescindere dalla loro ragione sociale, oggi si presenta come punto di forza anche nelle relazioni tra parti sociali e Governo centrale, portando avanti con determinazione l’obiettivo di superare l’ emergenza pandemica e guidare il settore verso un futuro di vera ripartenza.

Redazione www.giornaledelladanza.com

Check Also

Per la prima volta alla Scala “La Bayadère” di Rudolf Nureyev

Per la prima volta alla Scala, il 15 dicembre inaugura la nuova Stagione di Balletto ...

Il Festival Racconti di Altre Danze prosegue con il danzatore Ioannis

Si intitola “From Scratch” la performance che, sabato 23 ottobre alle ore 21, vedrà protagonista ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi