Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Angelin Preljocaj (page 3)

Tag Archives: Angelin Preljocaj

Angelin Preljocaj presenta in prima nazionale Royaume Uni

Al via il secondo spettacolo della stagione 2012/2013 del Teatro Ristori di Verona; dal 5 al 6 febbraio i membri del Ballet Preljocaj calcheranno il palcoscenico veronese con tre creazioni del coreografo francese Angelin Preljocaj: Annonciation (1995), Centaures (1998)  e, per la prima volta in Italia, Royaume Uni (2012). Annonciation, creato su musiche di Antonio Vivaldi e Stephane Roy, danza il momento dell’incontro in cui l’angelo Gabriele annuncia a Maria di essere stata scelta per portare in grembo il Figlio dell’Altissimo. Una pièce potente e drammatica danzata da due interpreti femminili. Centaures, coreografato sulle musiche di György  Ligeti, vede in scena due uomini a torso nudo  che evocano il mondo segreto dei deserti di sabbia. Una coreografia forte e misteriosa che sviluppa un’estetica sensuale dell’intrico articolata dai movimenti dei danzatori. Royaume Uni è una delle recenti creazioni del coreografo che entra quest’anno nel repertorio della Compagnia. Per la prima volta presentato in Italia, Royaume Uni è una coreografia per quattro danzatrici che si sviluppa con immagini molto pulite. Un pezzo costruito intorno all’armonia e alla precisione sulle musiche del duo 79D: esse danzano all’unisono, in quattro o a coppie, fino a mettere alla prova la propria capacità di resistenza umana. ORARI&INFO Teatro Ristori ...

Read More »

Ballet du Capitole de Toulouse sul palcoscenico del Teatro Ristori di Verona

Il Teatro Ristori di Verona apre il sipario, in esclusiva italiana, al Ballet Du Capitole de Toulouse: la compagnia andrà in scena il 20 ed il 21 dicembre interpretando La Stravaganza di Angelin Preljocaj, e Symphony of Psalms di Jiří Kylián. Ad aprire la serata sarà La Stravaganza, lavoro originariamente creato per il New York City Ballet nel 1997. Creata sulle musiche di Vivaldi e su brani contemporanei, l’opera mira a raffigurare un conflitto tra passato e presente che viene rappresentato da due gruppi  formati da tre coppie di danzatori i quali indossano rispettivamente costumi che ricordano l’epoca barocca di Vivaldi e abiti moderni. A seguire il Ballet Du Capitole de Toulouse salirà sul palcoscenico interpretando Symphony of Psalms, coreografato da Kylián nel 1978 sull’omonima partitura del Maestro Igor Stravinskij. L’opera celebra la spiritualità dell’essere umano attraverso la composizione musicale e la poeticità di 16 danzatori che interpretano sentimenti caratteristici dell’uomo come la speranza e la sofferenza. ORARI&INFO Teatro Ristori Via Teatro Ristori 7, Verona Dal 20 al 21 dicembre Infoline: (+39) 045.69.63.00.00 www.teatroristori.org info@teatroristori.org www.theatre-du-capitole.fr Antonietta Mazzei Foto David Herrero

Read More »

“Royaume Uni”: Angelin Preljocaj porta a Torino la nouvelle danse

  «Abbiamo passato troppo tempo a separare corpo e anima. Parliamo spesso del corpo come di una busta. Ma, come Spinoza spiega molto bene, il corpo è una finestra per l’anima. Una delle missioni della danza è quella di restituire l’anima al corpo. Per dare al corpo un’anima». Con queste parole Angelin Preljocaj presenta Royaume Uni, spettacolo da lui creato e in scena la prossima settimana al Teatro Carignano di Torino in occasione del noto festival dedicato alla danza nel capoluogo piemontese. Ballerino e coreografo francese di origine albanese, Preljocaj è il più significativo esponente della nouvelle danse francese. Royaume Uni, in prima italiana, è il primo approccio dell’artista albanese con un genere di danza che è anche movimento culturale. Creata su invito del Festival Suresnes cités danse, la pièce racconta la storia di un incontro tra un artista di eccezionale talento e un unico mondo, con quattro danzatrici hip-hop: le interpreti danzano all’unisono, in quattro o a coppie, fino a mettere alla prova la capacità di resistenza umana. Portavoce della coreografia sperimentale contemporanea, Angelin Preljocaj si è imposto per l’impegno su temi forti, trattati con un linguaggio gestuale scarno ma poderoso, dinamico e di grande fisicità. Nominato Cavaliere della ...

Read More »

MaggioDanza inaugura la stagione con un formidabile trittico

  Le attività di MaggioDanza decollano dal 27 al 30 settembre al Teatro Verdi di Firenze con un formidabile trittico: due coreografie firmate da figure chiave della danza contemporanea riferimenti indiscussi della scena internazionale, Jirí Kylián e Angelin Preljocaj, insieme alla nuova creazione di un emergente in rapidissima ascesa, già ospite di numerose compagnie in tutto il mondo, il greco Andonis Foniadakis, apprezzato dal pubblico di MaggioDanza per il suo Selon Désir, che la compagnia ha danzato in tournée in numerosi teatri. La serata inizia con Sechs Tänze di Kylián, una celebrazione su musiche mozartiane della frivolezza settecentesca che, trascinando il corpo dei danzatori in un flusso dinamico senza interruzioni, trabocca in un gioioso divertimento. Una preziosa occasione per vedere in Italia un titolo del grande maestro, che concede proprio alla compagnia fiorentina, per la prima volta, i diritti di rappresentare un suo lavoro. Segue la riproposta della poetica e commovente Annonciation di Preljocaj, brano applauditissimo nella scorsa stagione nell’ambito di Serata Sacra e nelle numerose rappresentazioni fuori sede. In chiusura la nuova creazione di Foniadakis, Les Noces. Fra i danzatori del Maggio e il giovane coreografo greco si è creato un feeling che esalta e valorizza le qualità tecniche ...

Read More »

Manuel Legris & Guest a Impulstanz

  Grandi protagonisti per il gran galà di danza contemporanea andato in scena al Burgtheather di Vienna dal 24 al 27 luglio, incluso nella ricca programmazione di performance dell’edizione 2012 di Impulstanz inaugurata con i canadesi Benoît Lachambre e Clara Furey con un’interpretazione mistico-sensuale nell’Assolo per due corpi. Ivo Dimchev ha introdotto invece la sezione del Festival “Late Night”. Al Burgtheater i suoni delle percussioni hanno accompagnato il classico “Drumming Live” nel nuovo allestimento della belga Anne Teresa De Keersmaeker e della sua compagnia di danza Rosas. Ed Anche Jan Fabre con la sua Compagnie Troubleyn. Il Galà, realizzato con la collaborazione del Ballet de l’Opéra National de Paris e del  Wiener Staatsballett – di cui e Manuel Legris è attualmente direttore – ha visto in scena nove performance con coreografie di Nacho Duato, Jiří Kylián, John Neumeier, Angelin Preljocaj, Patrick de Bana, Helena Martin, Natalia Horecna, danzate da Aurelie Dupont ,Manuel Legris,Tamako Akiyama, Dimo Kirilov Milev, Silvia Azzoni, Alexandre Riabko, Helena Martin e Patrick de Bana. Lo spettacolo ha avuto inizio con il duetto Il faut qu’une porte…  creato da Jiří Kylián per il Ballet de l’Opéra de Paris e danzato dall’étoile francese Aurélie Dupont e dallo stesso Manuel Legris, ...

Read More »

L’apocalisse di Preljocaj al Teatro degli Arcimboldi di Milano

Una collaborazione tra talenti: così potrebbe essere definito Suivront mille ans de calme, uno degli ultimi lavori di Angelin Preljocaj, creato nell’ambito dell’Anno Francia-Russia 2010 e ora in scena al Teatro degli Arcimboldi di Milano. Il primo, lo conosciamo bene, è il genio di Angelin Preljocaj, il coreografo francese di origine albanese e attuale direttore artistico (dal 2006) dell’omonimo Ballet Preljocaj con sede al Pavillon Noir di Aix-en-Provence; le sue creazioni, tantissime, sono entrate a far parte nel repertorio di compagnie come quella del Teatro alla Scala, del New York City Ballet e del Ballet de l’Opéra National de Paris che continuano a richiedere la collaborazione di questo artista che è riconosciuto come uno dei più importanti coreografi di oggi. Meno conosciuto dai ballettofili è il compositore parigino che ha curato le musiche, Laurant Garnier: classe ’66, nato nella periferia parigina, abbandona presto il lavoro nell’ambito alberghiero per dedicarsi al suo vero amore, la musica del mondo della notte; in quindici anni di attività ha fatto conoscere il suo eclettismo in Europa, Australia, Stati Uniti e Giappone, ed è attualmente uno dei migliori DJ nella scena tecno. Subodh Gupta è invece l’artista plastico indiano che ha realizzato la scenografia; la ...

Read More »

Torna la bella danza al Teatro degli Arcimboldi

  Quattro appuntamenti di grande rilievo faranno parte della stagione 2011/2012 del Teatro degli Arcimboldi di Milano, stagione che è stata presentata in conferenza stampa lo scorso 25 novembre. Il sipario si aprirà il 26 dicembre con la compagnia internazionale Les Ballets Trockadero de Montecarlo, ballerini en travesti che presenteranno alcune delle loro migliori performance tra cui il secondo atto del Lago dei Cigni, Patterns in space, Le grand pas de quatre e Paquita. Il nuovo anno si aprirà invece all’insegna del Moscow Russian National Ballet Theatre, compagnia composta da giovanissimi danzatori tutti vincitori di famosi concorsi di danza classica nei paesi russi che si esibiranno in due balletti di repertorio, Lo Schiaccianoci e Il Lago dei Cigni. Il 17 e 18 febbraio saliranno sul palcoscenico Angelin Preljocaj – Ballet Preljocaj, 21 danzatori che con lo spettacolo Suivront Mille ans De Calme giocheranno sul tema dell’Apocalisse da sempre avvenimento funesto per l’umanità che però, adesso, viene vista come elemento per svelare elementi presenti nella nostra realtà ma invisibili ai nostri occhi. Da giovedì 12 fino al 14 aprile toccherà invece al Dance Machine Festival, un concorso articolato in diversi livelli e discipline che offrirà un’importante occasione d’incontro tra grandi coreografi ...

Read More »

Il Ballet Preljocaj a maggio in Italia con “Biancaneve”

Prende il via stasera, al Teatro Nuovo di Udine, il tour italiano del Ballet Preljocaj che porta in scena il racconto di Biancaneve, riletto dal noto coreografo francese. Premiato al Globes de Cristal 2009, creditato dal grande successo guadagnato in tutta Europa dal momento del debutto, alla Biennale de la danse de Lyon nel settembre 2008, Biancaneve ha rappresentato per Angelin Preljocaj l’occasione per tornare al racconto, dopo aver sperimentato la via dell’astrazione. Il coreografo la definisce “una parentesi fiabesca e incantata” del suo percorso artistico, un balletto narrativo che rimane fedele alla versione dei fratelli Grimm con l’aggiunta di qualche “variazione personale fondata sull’analisi dei simboli del racconto”. Centrale è la figura della matrigna, disposta ad assassinare la sua bella figlioccia per non rinunciare al suo ruolo di seduttrice; la sua volontà narcisista è ciò che più affascina l’autore, almeno tanto quanto la purezza e l’ingenuità della protagonista principale. In scena i ventisei danzatori della compagnia, che, accompagnati dalle più belle pagine delle sinfonie di Gustav Mahler, impreziositi dai costumi disegnati da Jean Paul Gaultier e dalle scene firmate Thierry Leproust, sapranno raccontare in modo superbo una storia tanto nota quanto sempre affascinante. Dopo la data friulana, annunciata in ...

Read More »

La danza sacra in scena a Firenze con la compagnia MaggioDanza

Quattro serate dedicate alla danza contemporanea quelle proposte dall’evento ospitato e organizzato dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze dal 24 al 27 marzo. La Compagnia MaggioDanza presenta per l’occasione tre coreografie che portano la firma di altrettanti talenti del mondo della danza contemporanea, italiana e no, che rendono ricco e invitante per tutti gli amanti del genere il programma di Serata Sacra. Porta la firma di Francesco Ventriglia, nominato nell’ottobre scorso nuovo direttore della compagnia del Maggio Musicale Fiorentino, Stabat Mater, sulle musiche di Pergolesi, in cui, attraverso la storia dell’arte e la vasta iconografia religiosa, l’autore indaga l’eterna contraddizione dell’uomo diviso tra il credere al dogma e il porsi infinite domande. È invece frutto della creatività del coreografo franco-albanese Angelin Preljocaj Annonciation (con musiche di Vivaldi e Stephane Roy), già entrata a far parte del repertorio di compagnie come il Balletto dell’Opéra di Parigi e che nel 1997 tanto colpì il direttore del New York City Ballet Peter Martins, al punto che costui volle dal coreografo una coreografia appositamente per i suoi danzatori (nacque così La stravaganza). Completa il trittico Selon Desir, di Andonis Foniakadis e musiche di Bach, creato dal noto coreografo greco per il Balletto ...

Read More »

Il Ballet Preljocaj presenta “Biancaneve” al Teatro Pérez Galdós

Il prossimo 17 e 18 dicembre il Ballet Preljocaj riproporrà Biancaneve al Teatro Pérez Galdós a Las Palmas de Gran Canaria. Lo spettacolo, era stato rappresentato per la prima volta il 25 settembre 2008 alla Biennale della Danza di Lione e in seguito in altre città d’Europa. La coreografia è di Angelin Preljocaj, su musiche di  Gustav Mahler. I costumi sono firmati da Jean-Paul Gaultier, le scenografie da Thierry Leproust. Si tratta di un balletto narrativo con una drammaturgia. Mescolanza di simboli universali e di danza contemporanea, questo spettacolo barocco e meraviglioso racconta la fiaba più nota ed archetipica. È lo stesso Angelin Preljocaj a spiegare i suoi intenti nel delineare il suo disegno coreografico: “Ultimamente ho creato delle coreografie molto astratte e, come spesso mi accade, sentivo il desiderio di fare il contrario, di scrivere qualcosa di più concreto e di aprire una parentesi fiabesca e incantata. Probabilmente per uscire dalla routine e anche perché, come tutti, adoro le favole. Sono fedele alla versione dei fratelli Grimm con alcune variazioni personali, basate sulla mia analisi dei simboli del racconto. Bettlheim descrive Biancaneve come la storia di un Edipo invertito. La matrigna è senza dubbio il personaggio centrale del racconto: è ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi