Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “The Tree” di Carolyn Carlson torna Italia

“The Tree” di Carolyn Carlson torna Italia

Appuntamento con la danza internazionale e un’icona della danza moderna: Carolyn Carlson mercoledì 7 febbraio sarà presente a Pavia con la sua Compagnia e lo spettacolo “The Tree” in scena al Fraschini in data unica alle ore 20.30.

Una vita per la danza, quella di Carolyn Carlson, Leone d’Oro alla carriera,  la prima donna a riceverlo per questa disciplina; un’artista totale, che fa confluire in  ambito coreutico suggestioni da altre arti, che esplora linguaggi contemporanei e si misura continuamente in nuove sfide.

The Tree è una riflessione poetica sull’umanità e la natura. Basato su Fragments of a Poetic of Fire del filosofo Gaston Bachelard, Carolyn Carlson ha scelto la forza poetica e simbolica delle fiamme e più in generale degli elementi naturali come fonte di ispirazione per questa nuova creazione. La coreografa statunitense ha lavorato in stretta sintonia con Eémi Nicolas che ha creato per lei paesaggi immaginari come riflesso del mondo interiore e il pittore Gao Xingjian con le sue tele astratte proiettate. Un canto d’amore potente e vitale che Carolyn Carlson mette in scena insieme al virtuosismo dei suoi danzatori. Le sequenze di The Tree sono visioni metaforiche della natura, effimere, misteriose e intangibili, che rimandano anche alla mitologia secolare nordica, in particolare a quelle del Kalevala (poema epico finlandese). I nove ballerini rappresentano gli istinti primari i fuochi interiori che alimentano e consumano l’animo umano, la fiamma universale dell’amore.

coreografia e scenografia Carolyn Carlson
assistente Coreografa Colette Malye

con Sonia Al-Khadir, Capucine Goust, Juha Marsalo, Céline Maufroid, Riccardo Meneghini, Yutaka Nakata, Alexis Ochin, Sara Orselli, Sara Simeoni

musiche  Aleksi Aubry-Carlson, René Aubry, Maarja Nuut, K. Friedrich Abel
disegno luci  Rémi Nicolas, assistito da Guillaume Bonneau
quadri  Gao Xingjian
oggetti di scena  Gilles Nicolas & Jank Dage
costumi  Elise Dulac & Atelier du Théâtre National de Chaillot

Sara Zuccari

Check Also

In prima assoluta “Jérôme Bel” di Marco D’Agostin

Dal 17 al 21 aprile, al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano, Marco D’Agostin presenta, ...

Clotilde Vayer

Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli cambio di Direzione

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Napoli, 12/04/2024 – La Fondazione Teatro di San Carlo comunica che ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi