Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Il Cirque du Soleil fa sognare Bologna con “Varekai”

Il Cirque du Soleil fa sognare Bologna con “Varekai”

Il Cirque du Soleil fa sognare Bologna con “Varekai”

 

Se si ha voglia di sognare il teatro è sicuramente il luogo ideale per esaudire il desiderio, specialmente quando a calcare il palcoscenico è una compagine di performer la cui arte va ben oltre la danza e l’espressività usuali. È il caso del Cirque du Soleil, compagnia di circo, acrobatica e danza famosa a titolo mondiale, in scena all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO) dal 2 al 6 novembre prossimi (in orario serale e pomeridiano) con Varekai.

Lo spettacolo ha debuttato nel 2002 nella città di Montréal, e, nell’arco di 14 anni, ha accresciuto la sua fama svolgendo un tour che lo ha condotto ai più importanti teatri e arene di tutto il mondo.

“Varekai” nella lingua romena significa “ovunque”, ed è proprio lì che le acrobazie, i virtuosismi, le musiche e l’intero impianto scenografico intendono condurre gli spettatori, in una dimensione parallela in cui la mitologia si sposa perfettamente alla fantasticheria. Lo show, infatti, ha inizio con il racconto del mito di Icaro, partendo dal momento successivo alla sua caduta al suolo per esserci avvicinato troppo al Sole: tutto quello che accade in scena è, dunque, frutto del genio creativo del regista Dominic Champagne, che ritrae lo sfortunato personaggio greco sperduto in una rigogliosa foresta abitata da creature esotiche affascinanti.

Deep within a forest atop a volcano, exists an extraordinary world, where anything is possible: Varekai… From the sky falls a solitary young man, and the story begins. On this day at the edge of time, in this place of all possibilities, begins an inspired incantation to life rediscovered. (cirquedusoleil.com).

Seguono a questo primo act performativo ben altri 11 che rivisitano il folklore, la cultura (musicale e artistica) e la storia dei più disparati territori del globo: nello specifico l’elenco delle rappresentazioni si compone di Synchronized Tumbling, Dance Trapeze, Georgian Dance, Slippery Surface, Solo on Crutches, Aerial Straps, Roue Cyr, Lightbulb, Handbalancing on Canes, Russian Swing e Sticks.

Il team creativo si compone, oltre a quello del già citato Champagne, di nomi di enorme prestigio, come Andrew Watson (Director of creation), Stéphane Roy (Set designer), Violaine Corradi (Composer), Eiko Ishioka (Costume designer), Nol van Genuchten (Lighting designer), Michael Montanaro e Bill Shannon (Choreograohers), François Bergeron (Sound designer), Nathalie Gagné (Makeup designer), André Simard (Aerial acts designer), Jaque Paquin (Rigging designer), Cahal McCrystal (Clown act creator), Francis Laporte (Projections) e Michael Smith (Artistic Director). L’ensemble artistico, invece, comprende ben 50 performer in scena, rappresentanti di circa una ventina di nazionalità differenti.

La partitura musicale è altrettanto ben strutturata ed eseguita: interamente live, vede la presenza di sette musicisti e due cantanti, accompagnati da un cast di vocalist arricchitosi nel corso degli anni sin dal debutto del 2002, comprendente Zara Tellander, Isabelle Corradi, Mathieu Lavoie, Craig Jennings e Jamieson Lindenburg.

Le date del tour 2016 successive a quella bolognese, così tutte quelle del 2017 rese già pubbliche, prevedono una lunga permanenza della compagnia nel continente europeo, nello specifico: Torino (10-13 novembre); Nantes (16-20 novembre); Toulouse (23-27 novembre); Strasbourg (23 novembre-4 dicembre); Parigi (7-11 dicembre), Lille (14-18 dicembre); Lisbona (5-15 gennaio 2017); Siviglia (18-21 gennaio); Gijon (25-28 gennaio); Sheffield (2-5 febbraio); Dublino (8-12 febbraio); Newcastle (15-19 febbraio); Leeds (22-26 febbraio); Birmingham (2-5 marzo); Nottingham (8-12 marzo); Glasgow (15-19 marzo); Lyon (13-16 aprile); Amsterdam (20-23 aprile); Bratislava (27-30 aprile); Budapest (12-14 maggio); Sofia (26-28 maggio) e Ljubljiana (2-4 giugno).

ORARI & INFO

2 novembre ore 20

3 novembre ore 20

4 novembre ore 20

5 novembre ore 16.30 e ore 20

6 novembre ore 13:30 e ore 17

Unipol Arena

Via Gino Cervi, 2 – Casalecchio di Reno (BO)

Tel: +39 051 758758

www.unipolarena.it

 

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

Cirque du Soleil / Varekai © Sean Molin

Check Also

Danza, vuoto e caduta nella riedizione di “OTTO” della Compagnia Kinkaleri

Il 25 e 26 ottobre 2019, il Teatro dell’Arte di Milano ospita la Compagnia Kinkaleri ...

Milano Contemporary Ballet

Milano Contemporary Ballet – “Eden”: Quando l’arte incontra l’eco sostenibilità

Il 9 novembre 2019 la compagnia Milano Contemporary Ballet  porterà in scena all’Ecoteatro la prima ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi