Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News / Al via “Cassero in Danza”: la kermesse di danza contemporanea

Al via “Cassero in Danza”: la kermesse di danza contemporanea

Prende il via la terza edizione di “Cassero in danza” dal 10 al 12 settembre 2020. La kermesse farà salire sul palco alcune tra le più importanti compagnie di danza contemporanea d’Europa. La manifestazione è organizzata dal Consorzio coreografi danza d’autore. L’evento gode del patrocinio e della collaborazione del Comune di Grosseto, Teatri di Grosseto, Istituzione Le Mura. Ma anche del Liceo Coreutico Polo Bianciardi e del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

Il Festival Internazionale di Danza Contemporanea è diretto da Marcello Valassina. 

A “Cassero in Danza” la grande danza contemporanea torna ad essere protagonista assoluta venerdì 11 settembre 2020.

Proprio questa sera si terrà una serata che vedrà alternarsi sul palco del Cassero senese di Grosseto (area spettacoli del Baluardo Fortezza) la compagnia Res Extensa con “L’acqua che tocchi” e la ProART Company con “Ludwig B.

“L’acqua che tocchi“, firmato da Elisa Barucchieri, è un delicato viaggio nella bellezza della carezza. L’entusiasmo di vivere il mistero della vita sarà straordinariamente interpretato dai danzatori Cassandra Bianco e Moreno Guadalupi.

Lo spettacolo “Ludwig B.” della ProART Company è ispirato alla lettera scritta da Beethoven nel 1812 a un destinatario sconosciuto.

La coreografia firmata da Martin Dvořák lavora con diverse composizioni e approcci di movimento, rompendo elementi della danza classica in forme contemporanee e postmoderne. Il risultato è un emozionante duetto interpretato straordinariamente da Kristýna Křemenáková, e dallo stesso coreografo Martin Dvořák.

Gran finale a “Cassero in Danza” sabato 12 settembre con la Compagnia Adarte. La serata conclusiva del Festival prevederà “Revolution” e a seguire  “Tempo imperfetto” della Compagnia Francesca Selva.

“Revolution” è parte di un percorso che la coreografa Francesca Lettieri porta avanti ormai da tempo intorno al tema dell’improvvisazione voce-corpo-musica. Un viaggio attraverso la capacità del suono di “sconvolgere” il gesto danzato spingendo il corpo attraverso un territorio sconosciuto e non rassicurante. “Tempo Imperfetto”, invece, della Compagnia Francesca Selva nasce dalla necessità di reagire all’emergenza Covid-19. Chiudersi tra quattro mura, senza possibilità di studiare e di allenarsi per oltre tre mesi è stata per i danzatori un’esperienza devastante.

La creazione collettiva nasce da un’idea di Marcello Valassina con Silvia Bastianelli, Maria Vittoria Feltre, Luciano Nuzzolese e Luca Zanni con la supervisione coreografica di Francesca Selva. Lo spettacolo è riuscito a far parlare il corpo del danzatore protagonista dell’assolo.

La particolarità del Festival “Cassero in Danza” quest’anno è rappresentata dalla performance “9 minuti”.

L’esperimento è il risultato del laboratorio coreografico a cura di Nicoletta Cabassi, Mauro Paccariè e Francesca Selva. Al progetto hanno partecipato 11 allieve del Liceo Coreutico – Polo “Luciano Bianciardi” di Grosseto e 4 giovani danzatrici provenienti da altre città.

Tutti gli spettacoli sono alle 21.15. – Prenotazione consigliata: boxofficedanza@gmail.com

 

Elena Parmegiani

www.giornaledelladanza.com 

Check Also

Otto strategie per affrontare la paura del palcoscenico

Indipendentemente dallo stile e dal livello di danza praticati, l’esibizione sul palcoscenico genera sempre una ...

Dal Bacino del Mediterraneo alla Via della Seta: al via la 34ma edizione di MilanOltre

Nonostante tutte le difficoltà del momento che stiamo vivendo, la danza sta ripartendo. E con ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi