Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 33)

News

I modi in cui i genitori possono aiutare i loro figli a coltivare l’amore per la danza

Il genitore di un ballerino è investito di svariate responsabilità pratiche: fare l’autista, accompagnare il bambino a comprare il necessario per la lezione o lo spettacolo, gestire gli orari a volte frenetici delle prove, aiutare dietro le quinte del saggio improvvisandosi truccatore, acconciatore, e via dicendo. Tutto questo è importante per sostenere il ragazzo che voglia seguire un corso di danza, ma ci sono altri comportamenti meno pratici, ma essenziali per  aiutare il giovane ballerino a vivere appieno e con passione la danza. Comunicare e partecipare. Chiedere al proprio figlio come’è andata la lezione, quali sono i suoi punti di forza e le sue difficoltà in classe, è fondamentale affinché il ballerino si senta sentire appoggiato e sostenuto dalla sua famiglia. Incoraggiare la competizione con se stesso. L’insegnante provvede già a lezione a stimolare una sana competizione che permetta all’allievo di crescere ispirato dai compagni. Un genitore che rinforza tale concetto e chiarisce che non si tratta di superare qualcun altro bensì i propri limiti, aiuterà il bambino a migliorare come danzatore e come essere umano. Insegnare il valore della fatica e dell’errore. Il bambino che comprende l’importanza della fatica necessaria a raggiungere i propri obiettivi e l’utilità dell’errore diventerà ...

Read More »

La danza sviluppa e integra le intelligenze multiple, e garantisce la felicità a lungo termine

L’intelligenza è definita come quel complesso di facoltà psichiche e mentali che consentono di pensare, comprendere o spiegare i fatti o le azioni, elaborare modelli astratti della realtà, intendere e farsi intendere dagli altri, giudicare, e adattarsi all’ambiente. Nel libro Frames of Mind: The Theory of Multiple Intelligences del 1983, lo psicologo statunitense e docente presso l’Università di Harvard, Howard Gardner afferma che l’intelligenza è un insieme di abilità sviluppate diversamente in ogni persona e necessarie per far fronte ai cambiamenti socio-ambientali. Oltre alle intelligenze verbale-linguistica e logico-matematica, Gardner ne identifica altre sette: visiva-spaziale, musicale-ritmica, corporea-cinestetica, sociale-interpersonale; emotivo-intrapersonale; naturalistica; esistenziale. Bene, la danza è un mezzo attraverso il quale le intelligenze multiple vengono stimolate e migliorate. Il ruolo della danza nello sviluppo delle intelligenze. Danzare contribuisce alla regolazione degli stati emotivi, base per le relazioni interpersonali, e ha un impatto positivo sullo sviluppo mentale, comunicativo e sociale dell’essere umano fin dai primi anni di vita. La danza, infatti, sviluppa la capacità di espressione non verbale attraverso il corpo. I mezzi di espressione attivati dal ballo sono codificati tramite gesti, postura, contatto visivo, distanza tra i partner ed espressione facciale. La carica emotiva liberata attraverso la musica genera rilassamento mentale, autocontrollo, ...

Read More »
Second-Hand-Bordelinedanza-Skin

“SECOND HAND-DI SECONDA MANO”: al via la XXIII edizione

Dal 20 al 22 luglio 2021 il Teatro dei Piccoli della Mostra d’Oltremare di Napoli ospiterà la XXIII edizione di “Second Hand – Di Seconda Mano”, rassegna di danza contemporanea curata da Gabriella Stazio e organizzata da Movimento Danza – Organismo di Promozione Nazionale. Il titolo della rassegna, chiaramente provocatorio, si rifà a quello che Merce Cunningham scelse nel 1970 per una sua creazione nella quale mise insieme, assemblandoli, frammenti, spezzoni, frasi di danza già “usati” in precedenti coreografie, dando vita a un nuovo prodotto coreografico originale e mai andato in scena. L’edizione 2021 di “Second Hand – Di Seconda Mano” è inserita nella programmazione del progetto La Campania è Teatro, Danza e Musica, promosso da ARTEC/Sistema MED, con il sostegno di Regione Campania e Ministero della Cultura, in collaborazione con Scabec-Società Campania Beni Culturali e Fondazione Campania dei Festival. Tanti giovani coreografi all’insegna della nuova danza d’autore, in scena per tre giorni con due spettacoli a sera. La rassegna inizierà martedì 20 Luglio con IL BRUTTO ANATROCCOLO, ideazione, coreografia, regia, luci di Patrizia Cavola-Ivan Truol, con Marco Cappa Spina, una produzione Atacama con il contributo di MIC, residenza: La Scatola Dell’Artes. Il percorso di formazione di una creatura diversa, sottoposta ...

Read More »

Futuro Festival – la danza contemporanea a Roma

Il 22 luglio al Futuro Festival dalla Francia arriva la Compagnie Hervé KOUBI che con “Boys Don’t Cry” offre un proprio nuovo linguaggio nato dall’influenza delle danze urbane e di quella contemporanea. Costruito sulla base del lavoro della scrittrice francese Chantal Thomas attorno a un’improbabile partita di calcio – terreno di “gioco” e di “danza” – Boys don’t cry, creazione 2018 di Hervé Koubi per sette dei suoi quattordici danzatori, è una riflessione sulla costruzione dell’identità in una società “chiusa”, attraverso momenti di testo parlato combinati allo stile caratteristico della compagnia, tra hip-hop e fluidità contemporanea. Cosa significa scegliere di diventare ballerino quando sei un ragazzo, specialmente quando provieni da Paesi dove la differenza di genere pesa ancora tanto sui destini individuali. Il lavoro gioca sul cliché del giovane uomo che preferisce la danza agli sport tipicamente “maschili” e sulla tensione che questa scelta può causare con la famiglia e con la società. Solo abbracciando la gioia trascendente della danza, questo gruppo di giovani uomini riuscirà ad affrancarsi dalla mascolinità tossica a cui la cultura dominante della società di appartenenza li vorrebbe destinati. Boys don’t cry è uno sguardo, allo stesso tempo serio e giocoso, sul diventare adulti in una società dove la via ...

Read More »
PROSPETTIVE01

PROSPETTIVE01 −“Stelle del Mediterraneo”: Danza e Musica a Sorrento

“Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti in continua evoluzione. Ideata e curata da Lorena Coppola, la rubrica si propone di dare spazio a iniziative dedicate ai giovani e di raccogliere articoli e interviste mirate a dar voce a tutte le fasce creative del mondo coreutico: realtà in via di sviluppo ed espansione, progetti innovativi o realtà già consolidate e di chiara fama, meritevoli di attenzione. Un luogo di rivelazione e di incontro di nuove prospettive. Nei giorni 7, 14 e 28 agosto 2021, Sorrento ospiterà “Stelle del Mediterraneo”, manifestazione dedicata alla Danza e alla Musica organizzata e diretta da Mar.Raf Eventi e Melos International. L’evento si svolgerà nella splendida cornice di Villa Fiorentino a Sorrento, storico edificio inserito tra le antiche mura della città e il centro storico. La bellissima Villa, in stile neoclassico con influssi neo-coloniali, la cui estetica ricorda le magioni americane di fine Ottocento, fu costruita negli anni ‘30 come abitazione dalla famiglia Fiorentino-Cuomo, storici tessitori di fazzoletti dai pregiatissimi e ricercati ricami, ed è attualmente sede della Fondazione Sorrento, organismo di promozione culturale e artistica. Il Direttore artistico dell’evento Mario Pandolfi, ha dichiarato: L’iniziativa è nata nel ...

Read More »

AreaDanza_urban dance festival 2021 a Udine

“AreaDanza_urban dance festival”, organizzato dalla Compagnia Arearea e parte della rete Intersezioni, torna nell’estate 2021 con sei giornate e un cartellone ricco di spettacoli, fra cui due prime assolute (Cosmic Dancer e Attraverso), ospiti internazionali e nazionali, progetti performativi under 35 e riti di comunità che coinvolgeranno professionisti e amatori della sesta arte. Per la nuova edizione del Festival – sostenuta della Regione Fvg e dal MiC – i direttori artistici, Marta Bevilacqua e Roberto Cocconi, hanno scelto i parchi e i giardini per incoraggiare artisti e pubblico a una visione olistica del corpo. Saranno Udine (dal 23 al 25 luglio, grazie al sostegno organizzativo dell’Ente Regionale Teatrale del Fvg), Valvasone (6 agosto), Venzone (7 agosto) e Palmanova (8 agosto) a fare da scenario al programma della undicesima edizione. LA PRIMA ASSOLUTA DI COSMIC DANCER Il debutto è in programma nel capoluogo friulano con una prima assoluta: Cosmic Dancer (ingresso 10 euro, con prenotazione obbligatoria al 3457680258), secondo capitolo della trilogia sulla musica della contestazione avviata nel 2020 con “Noi siamo il Tricheco…”. I danzatori della compagnia, venerdì 23 luglio, alle 21.30, e in replica alla stessa ora anche il 24 e il 25, torneranno ad “abitare” uno dei più ...

Read More »

Festival Rilievi in Danza a Cerveteri, al via la prima edizione

  Dal 22 Luglio al 25 Agosto prende vita, con la direzione artistica di Paola Sorressa, la prima edizione del Festival Nazionale Rilievi In Danza, in omaggio alla nota Tomba dei Rilievi nel sito UNESCO della Necropoli La Banditaccia a Cerveteri (RM). 15 appuntamenti, 10 spettacoli di danza e 5 performance site specific 15 appuntamenti previsti con 10 spettacoli di danza presso il Parco della Legnara e 5 performance site specific tra Piazza Santa Maria, cuore del centro storico di Cerveteri – dove affacciano il Castello medioevale, la sede del Museo Nazionale Archeologico Cerite,  il Palazzo cinquecentesco dei Principi Ruspoli e una serie di edifici denominati “Case Grifoni” –  e piazza Risorgimento. Il Festival celebra così, con l’arte della Danza, la Tomba dei Rilievi, omaggio alla bellezza dalle origini ad oggi, inserendosi perfettamente tra gli obiettivi perseguiti dall’amministrazione comunale. Compagnie del Festival Nazionale Rilievi In Danza Protagoniste della rassegna, compagnie provenienti da tutta l’Italia rappresentative dell’attuale panorama della danza italiana dal contemporaneo, al teatro danza fino all’hip hop: Mandala; ResExtensa; Gruppo e.Motion; E.sperimenti; Con.Cor.D.A. Cie Francesca Selva; ARB Astra Roma Ballet; Campania Danza. Durante la giornata inaugurale del 22 Luglio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Cerveteri, si svolgerà alle ore 19 la Conferenza Stampa. Alle 21, invece, lo spettacolo SAVE THE EARTH di Mandala Dance Company ad ingresso gratuito, con le coreografie di Paola Sorressa. Organizzato da Mandala Dance Company, con il patrocinio ...

Read More »

Camille Granet “La coreografa dei corpi” giovane promessa del Balletto di Siena [INTERVISTA ESCLUSIVA]

Camille Granet di nazionalità francese, nasce a Dax nel 1989. Inizia la sua formazione artistica studiando danza classica e moderno-contemporanea a Tolosa prima al conservatorio regionale e poi con il VM dancestudio diretto da Vinciane Ghyssens (Prima Ballerina al Ballet Royal des Flandres, English National Ballet e al Northern Ballet Theater) e Matthew Madsen (Coreografo e Primo Ballerino con il Houston Ballet, Ballet Royal des Flandres, Northern Ballet Theater, Opéra de Wiesbaden e al Ballet du Capitole). Inizierà il suo percorso nella coreografia, scoperta e al fianco del maestro Marco Batti,  con varie collaborazioni e creazioni all’interno della scuola professionale Ateneo della Danza di Siena e Ex.Pe. Experimental performance e per altre realtà formative: “Ladri nella Legge“ insieme a Roberta Ferrara, “T.T. / Thousand Teseo”, “ Primitive Carnaval”, “Ricorditi di me” per i danzatori studenti di Ex.Pe. Experimental Performance. “Tous Ensemble” per “ED equilibrio dinamico ensemble”, diretto da Roberta Ferrara; collaborerà anche con il direttore della compagnia Balletto di Siena Marco Batti per la produzione della compagnia “Il lago dei Cigni” (rilettura contemporanea). Nel 2019 crea “L’ultimo vestito é senza tasche” con il Balletto di Siena per il Festival Excelsior organizzato da Marco Batti. Vince il premio di miglior coreografia ...

Read More »

Operaestate Festival 2021: Aterballetto apre la kermesse con “Storie”

Sabato 17 luglio si alza il sipario sulla 41^ edizione di Operaestate Festival, il ricco programma estivo promosso dalla Città di Bassano del Grappa, con il sostegno del Ministero dei Beni e Attività Culturali, la Regione Veneto, le Città Palcoscenico e le aziende aderenti agli Amici del Festival. Un’estate di grandi emozioni da condividere, inaugurata dalla grande danza italiana che abita luoghi storici e dalla musica che va ad abitare gli splendidi scenari naturali del Monte Grappa. Un triplo appuntamento per il weekend di apertura, che riassume il festival tra eccellenza e valorizzazione del territorio. Ad inaugurare quest’edizione del Festival, sabato 17 luglio alle 21.20 al Teatro al Castello “T.Gobbi” di Bassano del Grappa, gli straordinari danzatori di Aterballetto, che in Storie portano in scena un’antologia di quattro coreografie firmate da due trentenni curiosi e in fase di maturità creativa: Diego Tortelli, coreografo residente ricercato anche all’estero come freelance, e Philippe Kratz, da anni danzatore di punta della compagnia già premiato con il premio Danza & Danza per la coreografia. Storie è una piccola antologia di frammenti danzati. Costituiscono solo una parte infinitesimale del ricchissimo universo artistico e umano di due trentenni di oggi: Diego Tortelli, coreografo residente ricercato anche all’estero come free lance, e ...

Read More »

Sara Zuccari a Spoleto 2021 – Premio della Critica – e – Danza chi, come e perché

Per il decimo anno consecutivo il Concorso Internazionale di Danza città di Spoleto, che si svolgerà dal 17 al 22 luglio 2021,  si avvarrà del Premio della Critica, presieduto dal critico di danza Sara Zuccari, prestigioso riconoscimento inserito all’interno della celebre manifestazione.  Premio della Critica Prima del 2011 nessun altro concorso di danza aveva inserito tra le varie premiazioni proprio il riconoscimento da parte della critica che, tra l’altro, ricopre lo “scomodo” ruolo di poter determinare o no il successo di uno spettacolo come di un artista. L’organizzazione così ha pensato di affidare la presidenza della giuria del Premio della Critica al Direttore Sara Zuccari, giornalista e critico di danza, è nata grazie alla consapevolezza del ruolo di spicco che la stessa ha saputo ritagliarsi nell’ambito del mondo del balletto che da anni segue con amore, competenza, impegno. Non è, infatti, un caso che la novità di inserire un filone importante come quello della critica in un concorso di rilievo come quello di Spoleto combaci con la figura di Sara Zuccari, spesso antesignana fornitrice di elementi di innovazione nel mondo del balletto. È stata infatti la prima giornalista a portare  l’informazione di danza sul web già nel 1999 dando voce alla danza scrivendo ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi