Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / EgriBiancoDanza on tour: gli appuntamenti dell’estate 2022

EgriBiancoDanza on tour: gli appuntamenti dell’estate 2022

EgriBiancoDanza

È all’insegna di una grande ripresa, in linea con quanto già avvenuto negli ultimi mesi nella Stagione IPUNTIDANZA della Fondazione Egri, la programmazione estiva della Compagnia EgriBiancoDanza, che inizia il suo tour a giugno partendo dal territorio piemontese che ha già accolto da ottobre 2021 numerosi appuntamenti legati a spettacoli della Compagnia e alla sua progettualità artistica  coordinata dalla stessa Fondazione. In cartellone da giugno a settembre 2022 oltre 20 spettacoli, selezionati dal miglior repertorio della Compagnia, con delle prime assolute e un nuovo progetto, tutti appuntamenti che saranno  ospitati in un lungo viaggio attraverso l’Italia, con alcune tappe all’estero,  all’interno di Festival e rassegne di rilievo.

Quella che affronteremo sarà un’estate ricca, adrenalinica, costellata di eventi di prestigio.  Interplay, Cross, Mirabilia, Tanz Festival Bielefeld sono alcuni dei festival che ospiteranno le nostre recenti creazioni alcune in prima assoluta: questo non può che essere per me motivo di orgoglio. In questi anni EgriBiancoDanza ha costruito una propria identità intorno alla mia opera ma soprattutto intorno a valori condivisi e, la possibilità di viaggiare, riappropriarsi della propria mobilità fisica ed artistica, non fa che ampliare e favorire la condivisione di poetiche e visioni artistiche  con operatori, performer, coreografi ed incontrare nuovi pubblici − Queste le parole di Raphael Bianco, coreografo e codirettore della Compagnia.

 Questo multiforme calendario di eventi è sintesi di una crescita, di un’evoluzione costante di EgriBiancoDanza, che dopo mesi di incubazione restituisce nuovi pensieri, nuovi universi creativi, esplorati insieme a me dai numerosi artisti che mi accompagnano con entusiasmo in questi anni  – ha concluso Raphael BiancoOltre ai progetti che vedono lo spazio scenico come luogo di indagine coreografica , si affermano per noi nuove dinamiche di ricerca e performance,  che vedono protagonista la natura , il territorio,  gli ecosistemi e le comunità di riferimento  Esperienze per noi sorprendenti, da condividere con il pubblico,  con nuove modalità di fruizione, pratiche artistiche inedite,  in un panorama  post-pandemico, effervescente, in parte  ancora inesplorato e soprattutto umanamente  emozionante.  

Il 10 giugno 2022 il tour inaugura il FESTIVAL INTERNAZIONALE INTERPLAY, alla Lavanderia a Vapore di Torino, con la prima assoluta di Bright Feathers, con la coreografia di Raphael Bianco, sul tema dell’identità di genere sesso. Creazione frutto del progetto Swan never die che coinvolge tutte le compagnie torinesi. Un percorso di rinascita, di chi metabolizza il proprio disagio, la violenza subita non solo dall’esterno, ma soprattutto dall’incessante conflitto interno: lacerante e crudo. Bright Feathers è il desiderio di essere finalmente se stessi, armonizzando la propria anima. Lo spettacolo sarà ospitato anche il 12 giugno 2022, in occasione di CROSS FESTIVAL al Teatro Il Maggiore di Verbania.

Lo stesso giorno, il 12 giugno 2022, la Compagnia, con una componente tutta al femminile, si trasferisce nel territorio laziale di Velletri nella sede della Casa delle Culture e della Musica per il FESTIVAL PAESAGGI DEL CORPO e presenta She Screams, un’altra creazione di Raphael Bianco in prima assoluta: Un lavoro sull’amore: frammenti di passione e dolore fragilità e forza, dolcezza e follia. Il potere immenso dell’amore che può essere devastante o vivificante visto attraverso un caleidoscopico ritratto gestuale focalizzato su tre donne accompagnato dalle ruvide, appassionate, graffianti canzoni di Janis Joplin.

Il 17 giugno 2022 alla CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI di Torino sarà presentato Amor di Mundo, una creazione in cui Raphael Bianco si ispira al lavoro dell’artista Cesaria Evora di Capo Verde, con le sue melodie che mescolano il fado portoghese alle percussioni africane. Il coreografo  ha voluto utilizzare la voce e l’anima di un popolo povero, ma pieno di speranza, per fare sua l’idea di amore del mondo e della vita. Amor di mundo che trae il proprio titolo da una delle canzoni, è una danza dedicata alla gioia della vita e alla speranza di una nuova era felice.

A seguire, il 19 giugno 2022, la Compagnia si trasferisce al Sacro Monte di Orta, nell’ambito del CROSS FESTIVAL, per presentare la restituzione di una tappa del nuovo progetto EartHeart – Il cuore della terra,  prodotto dalla Fondazione Egri per la Danza, con il coordinamento artistico di Raphael Bianco, che unisce le due parole in inglese Cuore e Terra. I danzatori, dopo aver vissuto nei mesi precedenti un’esperienza diretta all’interno di un ecosistema (montagna, pianura e mare) a contatto delle comunità locali elaborano una performance come risultato di una riscoperta delle proprie radici, abitudini psicofisiche, identità sociali e naturali, pratiche e tradizioni legate al territorio di appartenenza.

Il 21 giugno 2022 il viaggio prosegue in Abruzzo con lo spettacolo She Screams, inserito questa volta nel cartellone di VISIONI FESTIVAL a l’Aquila e, il 24 giugno 2022, con il Trittico Contemporaneo di Raphael Bianco con le nuove produzioni Bright Feathers, She Screams e la prima esecuzione assoluta di A_Way, una danza inquieta e adrenalinica che nasce dalle considerazioni di Raphael Bianco sull’inquietudine di un artista testimone e interprete dei drammi del tempo presente.

Il 1 luglio 2002 la Compagnia fa tappa in Basilicata, a Rionero di Monticchio, per presentare She Screams in occasione di InNaturFest, mentre il 5 luglio 2022 seconda trasferta internazionale (dopo la tappa del 6 maggio a Lione al Teatro Croiseur nel Le Curieux Festival) al TANZ FESTIVAL DI BIELEFELD, in Germania, con Leonardo Da Vinci – Anatomie Spirituali, un lavoro coreografico e coreologico ispirato alla genialità di Leonardo, dove il corpo sollecitato è sezionato fra staticità e movimento diventa storia di sé e altro da sé senza una reale e concreta narrazione.

Sempre a luglio in due diverse località della Sicilia ritorna Bright Feathers, il 7 luglio 2022 a Lentini, al NARANJI DANCE FESTIVAL, e il giorno 8 a Carlentini, in occasione della RASSEGNA INCONTRO SCENA. Lo spettacolo COREOFONIE-#LE SACRE sarà presentato a seguire nelle due tappe successive, il 21 luglio a Napoli per FESTIVAL MOVIMENTALE e il 23 e 24 luglio a Sant’ Oreste, nel Lazio, nel suggestivo scenario all’interno del BUNKER SORATTE.

COREOFONIE-#LE SACRE, opera di Raphael Bianco, è una performance parte di un percorso itinerante in cui i danzatori reagiscono a una destrutturazione musicale elettronica de Le sacre du printemps realizzata dai compositori METS – Conservatorio di Cuneo.

Il 26 luglio 2022 sarà il Veneto ad accogliere una nuova tappa della Compagnia, in occasione di Bolzano Danza con lo spettacolo Jeux (les jeux des sports, les jeux de l’amour), una creazione di Susanna Egri del 1979 ispirata alla trama ideata da Vaslav Nijinsky.  E sempre il 26 luglio appuntamento in Abruzzo a L’Aquila al FESTIVAL I CENTO PASSI per COREOFONIE- #LESACRE.

 Il 29 e 30 luglio 2022 la Compagnia si trasferisce nuovamente in Piemonte ripartendo da Torino nella sede della  Reggia di Venaria, in collaborazione con Piemonte dal Vivo, con lo spettacolo Il Gioco del Mondo di Vincenzo Criniti, una coreografia senza un preciso intento narrativo, ispirata al celebre gioco della campana. Il caratteristico salto della campana, movimento da cui parte la ricerca coreografica, è strutturato con ritmi diversi e con un disegno preciso nello spazio e inoltre arricchito da posture ispirate agli antichi Romani, che usavano questo gioco anche come allenamento.Il “gioco” insistito nel movimento è a tratti interrotto da momenti in cui lo scandire vocale delle 10 tappe della campana, in lingue diverse, evoca la capacità di stare e convivere con gli altri.

Il 7 agosto 2022 tappa ad Alba per la prima assoluta di EartHeart – il cuore della terra, di Raphael Bianco, la sintesi di un percorso di 6 mesi in cui i danzatori di EgriBiancoDanza, singolarmente, si sono immersi in diversi ecosistemi sperimentando sul proprio corpo potenza e fragilità della natura. In questa installazione il suono di vari ambienti è al centro di un evento in cui  il pubblico è  parte attiva della perfomance ed è elemento determinante per la modulazione e  rimodulazione dello spazio e del suono. La collaborazione con METS – Dipartimento di Musica Elettronica di Cuneo, ci restituisce stanze sonore legate a diversi ecosistemi, determinati nel loro ordine dal movimento del pubblico che diviene esso stesso “ecosistema ” con la stessa impercettibile mobilità della terra, determinando  la fine di un percorso o l’inizio di nuovi orizzonti in  cui l’umanità (i danzatori)  è solo apparentemente protagonista.

Il tour della Compagnia si chiude a Cuneo al FESTIVAL MIRABILIA, con due appuntamenti, il 2 settembre 2022 al Teatro Toselli con Bright Feathers e il 3 settembre 2022 agli Ex- Magazzini dell’Italgas con l’installazione EartHeart – Il cuore della terra di Raphael Bianco.

INFO

www.egribiancodanza.com

Lorena Coppola

© www.giornaledelladanza.com

Photo Credits: Simone Vittonetto

Check Also

Parata di stelle per Civitanova Danza 2022: Alessandra Ferri, Jacopo Godani, Sergio Bernal, Davide Dato

Prenderà il via il 1 luglio al Teatro Rossini, fino al 4 agosto; abbonamenti in ...

Festival Danza Estate continua la programmazione

La 34^ edizione di FDE Festival Danza Estate è giunta alla sua ultima intensa settimana ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi