Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La danza potenzia l’immaginazione e le capacità cognitive dei bambini

La danza potenzia l’immaginazione e le capacità cognitive dei bambini

Il corpo impara, ricorda, comunica. Lo fa attraverso il movimento, canale per eccellenza tramite cui i bambini scoprono e conoscono il mondo.

Quando è associato alla musica, il movimento fisico apporta vantaggi perfino maggiori alla crescita e all’apprendimento, e integra e armonizza i vari aspetti della personalità.

Lo stile di vita cui siamo abituati costringe i bambini a star fermi per molte ore sui banchi di scuola e poi a casa di fronte a uno smartphone o un computer. In questo modo però si perdono i vantaggi psico-fisici ottenuti attraverso il gioco, la creatività e il movimento.

Una maggiore attenzione al corpo, alle emozioni e all’espressività in generale, permette, infatti, di sviluppare tutte le potenzialità dell’individuo, rendendolo forte e completo in ogni aspetto.

I bambini possiedono un rapporto più immediato e diretto col corpo rispetto a un adulto, esprimono gli stati d’animo con maggior fisicità. Avendo meno filtri e condizionamenti, sarà dunque più facile per un adulto individuare eventuali problematiche o esigenze, e intervenire laddove si renda necessario.

Ecco perché la danza costituisce il mezzo ottimale grazie al quale il bambino può esprimersi e conoscere se stesso, arricchire la sua fantasia e la spontaneità di cui è dotato.

La scoperta di nuove possibilità gesto-motorie e di improvvisazione favorisce la plasticità neuronale e la creatività, e aiuta nella scoperta di sé e nel raggiungimento del benessere.

Danzare inoltre permette al bambino di capire che i movimenti spontanei del suo corpo possono combaciare con quelli codificati della tecnica e con il ritmo musicale.

Ciò crea un primo approccio con la realtà circostante, una maggiore acquisizione di consapevolezza e autonomia, e stimola un’attività di corrispondenza immaginifico-corporea.

Il nostro cervello ha bisogno di fantasia, di un mondo immaginario in cui rifugiarsi di tanto in tanto per alleviare lo stress, ma anche per creare uno spazio in cui riflettere e dare sfogo alla creatività.

Tuttavia il pensiero comune relega l’immaginazione a una sorta di pensiero di scarso valore perché lontano dalla razionalità, ma l’essere umano non è solo ragione, è anche immaginazione, intesa come capacità di creare immagini con la mente.

L’immaginazione è invece una delle più importanti funzioni della psiche, mette l’individuo in grado di creare nuove letture di una certa situazione e trovare nuove strade dentro di sé. Chi soffre di un disturbo depressivo, per esempio, è bloccato in un pensiero rigido che causa uno stato emotivo di tristezza e apatia.

La fantasia e l’immaginazione sono quindi essenziali per combattere e affrontare un momento di depressione.

L’impatto dell’apprendimento creativo della danza sui bambini è dunque enorme. Danzare promuove l’importanza del lavoro di squadra e dell’inclusione sociale in modo sottile ma diretto, aumenta la fiducia e le capacità di comunicazione, elementi indispensabili alla costruzione di un’esistenza felice e appagante.

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Le parole dell’étoile Roberto Bolle al Salone del libro di Torino [VIDEO]

Al Salone del Libro di Torino, Roberto Bolle si racconta a Metropolis dietro le quinte ...

Audizione per il Corpo di Ballo dell’Opéra de Paris

Lunedì 04 luglio 2022 per le donne e martedì 05 luglio 2022 per gli uomini al Palais Garnier. L’audizione è ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi