Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La magia delle feste in scena col “Lago” del Ballet of Moscow

La magia delle feste in scena col “Lago” del Ballet of Moscow

La magia delle feste in scena col “Lago” del Ballet of Moscow

 

A conclusione delle feste natalizie, precisamente il 6 gennaio alle ore 20:45, il cartellone del Teatro Alfieri di Torino ospita il Ballet of Moscow, in scena con un “classico” della danza classica, Il Lago dei Cigni, musicato da Pëtr Il’ič Čajkovskij e coreografato da Marius Petipa.

Il Balletto di Mosca è una giovane Compagnia privata di balletto russo fondata da Timur Gareev con lo scopo di sviluppare la grande tradizione del balletto classico russo, ma anche ricercare nuove  forme coreografiche. Il Corpo di ballo è formato da ballerini provenienti dalle migliore accademie di danza di Mosca, San Pietroburgo, Ufa, Perm, nonché vincitori di numerosi concorsi internazionali di balletto. Inoltre la Compagnia si avvale di prestigiose collaborazioni con etoile provenienti dei migliori Teatri Stabili di Mosca, San Pietroburgo, Ekaterinburg. Il repertorio della Compagnia include titoli come “Lo Schiaccianoci”, “Il Lago dei Cigni”, “La Bella Addormentata”, “Giselle”, “ Don Chisciotte”, “Cenerentola” ,”Romeo e Giulietta”. L’attuale direttore artistico della Compagnia e’ Timur Gareev, ex solista del Teatro dell’Opera e Balletto di Kharkov, Vincitore di numerosi concorsi internazionali di balletto, che ha collaborato  a lungo come solista anche con molte Compagnie di balletto di Mosca. Come ballerino solista e’ stato partner di famose ballerine russe come Nadezhda Pavlova, Marina Bogdanova, Ludmila Semenova. (moscowballet.it).

L’inizio di un nuovo anno e, dunque, di una nuova stagione coreutica all’insegna della magia, attraverso una delle pietre miliari della storia del Balletto.

Il lago dei cigni, oggi forse il balletto più famoso del mondo, continua a mantenere intatto tutto il suo fascino per l´atmosfera lunare che accompagna l’apparizione di Odette, per il doppio ruolo di Odette-Odile, cigno bianco e cigno nero, per l´eterna lotta fra il Bene e il Male. La trama, decisamente romantica, racconta la storia della principessa Odette che un perfido sortilegio del malefico mago Rothbart, a cui la principessa ha negato il suo amore, costringe a trascorrere le ore del giorno sotto le sembianze di un cigno bianco. La maledizione potrà essere sconfitta soltanto da un giuramento d’amore. Il principe Sigfrid si imbatte nottetempo di Odette, se ne innamora e promette di salvarla. Ad una festa nella reggia di Sigfrid il mago presenta sua figlia che ha assunto le sembianze di Odette al principe che, convinto di trovarsi al cospetto della sua amata, le giura eterno amore. A quel punto Il mago rivela la vera identità della fanciulla e Odette, destinata alla morte, scompare nelle acque del lago. Sigfrid, disperato, decide di seguirla: è proprio questo suo gesto a rompere l’incantesimo consentendo ai due giovani innamorati di vivere per sempre felici. (torinooggi.it).

Un appuntamento assolutamente da non perdere.

 

ORARI & INFO

6 gennaio ore 20:45

Teatro Alfieri

Piazza Solferino, 4 – Torino

Tel: +39 011 5623800

 

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

 

Ballet of Moscow / Il Lago dei Cigni © Federico Astuto

Check Also

Il Malandain Ballet Biarritz alla Fenice con “Marie-Antoinette”

Il Malandain Ballet Biarritz debutta al Teatro La Fenice di Venezia con Marie-Antoinette, in programma dal 26 al 30 gennaio 2022. Lo spettacolo ...

Les Étoiles della danza, tornano a brillare a Roma

Fervono prove, di balletti e costumi, per il “Gala della Gioia”, nome di cui si ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi