Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La vera Palestina tra le danze di “Badke”

La vera Palestina tra le danze di “Badke”

La vera Palestina tra le danze di “Badke”

 

Spesso la danza rappresenta l’arte per eccellenza atta a connotare appieno l’identità culturale di un popolo, di una civiltà, di un destino politico. Il Teatro Comunale di Ferrara, all’interno della corrente stagione di danza, intende percorrere questo obiettivo presentando in prima nazionale Badke, opera prodotta da KVS, Les Ballets C de la B e A.M. Qattan Foundation, in scena sabato 29 ottobre alle ore 21.

Lo spettacolo si avvale, inoltre, della coproduzione di Zürcher Theater Spektakel e de Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, ma a “plasmarlo” nella sua essenza, sia per concept sia per coreografia, è l’unione del genio creativo di Koen Augustijnen (rinomato performer di Alain Platel, poi coreografo de Les Ballets C de la B), Rosalba Torres Guerrero (danzatrice di datata esperienza sia nella compagnia Rosas di Anne Teresa De Keersmaker sia in quella di Platel) e Hildegard De Vuyst (componente di KVS per 12 anni e dramaturg al fianco di Platel sin dal 1995).

This trio is together responsible for the production. The groundwork for this collaboration had already been laid. As a dramaturge, Hildegard De Vuyst worked on the first independent works of both Koen Augustijnen (To Crush Time) and Rosalba Torres Guerrero (Pénombre). As a trio, they previously worked together in Palestine in the summer of 2009, when they made In the Park with ten young Palestinians, the result of a 4-week creative process, which in May 2010 was invited to perform at the Ramallah Contemporary Dance Festival. (qattanfoundation.org).

A dare corpo a cotanta miscela di creatività 10 performer rigorosamente di origine palestinese, altrettanto coinvolti nella creazione vera e propria della pièce: Abdallah (Abud) Damra, Ashtar Muallem, Ayman Safiah, Ameer Sabra, Hiba Harhash, Maria Dally, Samaa Wakeem, Mohammed Samahneh, Samer Samahneh e Maali Maali. Al loro fianco altri quattro artisti del calibro di Ata Khattab, Salma Attaya, Yazan Iweidat e Farah Saleh contribuiscono altresì alla “edificazione” di questo inno all’indipendenza di uno Stato afflitto da innumerevoli depredazioni del proprio impianto culturale nel corso dei decenni.

Badke è l‘inversione di “dabke”, termine palestinese che indica una danza popolare festosa e conviviale, che i danzatori mettono in relazione ad altri elementi ricorrenti nelle danze popolari del mondo. Badke esprime il duplice desiderio del popolo palestinese di appartenere a un luogo specifico e di essere al contempo parte del mondo che ne è al di fuori. La coreografia è nata nei territori occupati della Palestina dove un gruppo di performer, autodidatti e provenienti da diverse discipline, ha esplorato, assieme ai coreografi, le relazioni possibili tra danza popolare e contemporanea. (teatrocomunaleferrara.it).

A chiudere il gruppo dei creatives vi sono: Zina Zarour (assistente di regia), Naser Al-Faris (musiche), Sam Serruys (arrangiamento), Britt Angé e Nicole Petit (costumi), Ralf Nonn (lighting design), Steven Lorie e Donald Berlanger (sound handling).

Credenziali più che sufficienti, insomma, per non perdersi assolutamente questo spettacolo!

 

ORARI & INFO

29 ottobre ore 21

Teatro Comunale di Ferrara

Corso Martiri della Libertà, 5 – Ferrara

Tel: +39 0532 202675

www.teatrocomunaleferrara.it

 

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

KVS/Les Ballets C de la B/Qattan Foundation / Badke © Danny Willems

Check Also

Corso introduttivo della Scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma, ideato da Eleonora Abbagnato

Aperte le iscrizioni alle audizioni per l’accesso al nuovo Corso introduttivo della Scuola di danza ...

Pompea Santoro a Vignale Danza 2022

Dal 29 ottobre al 1 novembre, sarà il turno del workshop di Pompea Santoro e ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi