Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Romaeuropa 2016: una (imperdibile) anteprima

Romaeuropa 2016: una (imperdibile) anteprima

ocd1

Anche se avesse annunciato solo l’anteprima, Romaeuropa sarebbe già un festival da non perdere: in programma dal 21 settembre al 3 dicembre, in vari luoghi della capitale, porta non solo teatro, musica e arti visive, ma anche la bella danza contemporanea italiana e internazionale.

E parte subito con un grande nome per l’anteprima: in scena dal 14 al 18 settembre, Dido&Aeneas di Sasha Waltz (&guests), al Teatro dell’Opera di Roma. Nell’Opera – in un prologo e tre atti – basata sul libretto di Nahum Tate (tratto dal Libro IV dell’Eneide di Virgilio) e su musica di Henry Purcell, si narra l’amore maledetto fra Didone, regina di Cartagine, ed Enea, guerriero valoroso scampato alla distruzione di Troia, una storia che diventa ancora più intensa con la coreografia e la regia di un’artista innovatrice come Sasha Waltz.

La passione della regina cartaginese per il bel naufrago sbarcato sulla sua terra si esprime nello spettacolo della Waltz con un raffinato abbandono alla danza che finisce per coinvolgere tutti gli interpreti, fondendo movimento e canto. La personalità di Enea -diversamente da quella dell’amata- si compone di un forte rapporto con la divinità (e più ancora, forse, con il fato): il principe troiano infatti riprende il mare per fondare una grande città su suolo latino, convinto di obbedire al volere di Giove. La figura di Enea, archetipo dell’uomo che segue la volontà degli dèi, è stata ripresa più volte da autori antichi e moderni, e le prime versioni del mito sono già note in Etruria prima del VI secolo a.C. e in Grecia nel V secolo a.C., e farebbero derivare il nome di ‘Roma’ da quello di una donna troiana con il significato di ‘forza’.

Segue, dal 21 al 24 settembre al Teatro Argentina, la compagnia Hofesh Shechter in Barbarians, un percorso intorno ai temi dell’intimità, della passione e della banalità dell’amore; il 27 e 28 settembre, sempre al Teatro Argentina, Sharon Eyal, Gai Behar e L-E-V Dance Company presentano OCD Love, un distillato coreografico di elegante sensualità, che racconta l’amore mancato, fuori sincrono, oscuro, disperato ma conserva anche una poetica, conciliante ed erotica visione di corpi. Emio Greco | Pieter C. Scholten con il Ballet National de Marseille portano invece nello stesso teatro il 30 settembre e il 1 ottobre Passione, una ricerca estetica tesa a sondare il rapporto tra la visionarietà del corpo, il teatro, l’opera e la musica.

Un inizio di festival tutto incentrato sull’amore e la passione, come quella per la danza, grande protagonista non solo con i focus sulla danza olandese o sui giovani coreografi di Aerowaves e DNAppunti coreografici, ma anche in incontri con specialisti e coreografi (tra cui Danzografie, Let’s Dance e Danzare la performance al MAXXI, in collaborazione con Balletto di Roma).

Appuntamento sulle pagine di giornaledelladanza.com a settembre per tutti gli eventi da non perdere di Romaeuropa 2016!

ORARI&INFO:

Romaeuropa 2016

Dal 21 settembre al 3 dicembre

Vari luoghi di Roma

www.romaeuropa.net

Greta Pieropan

Foto: Sebastian Bolesch, Gil Shani

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Luciana Savignano

Luciana Savignano la stella della danza italiana dai tratti orientali

L’étoile di fama mondiale e bellezza particolarissima. Luciana Savignano è la musa che ha ammaliato ...

L’icona della danza contemporanea Carolyn Carlson entra all’Académie des Beaux-Arts

L’artista franco-americano ha reso popolare la danza contemporanea in Francia e in Europa, diventando un’icona. ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi