Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Frederic Olivieri (page 5)

Tag Archives: Frederic Olivieri

Porte aperte all’arte all’Accademia Teatro alla Scala di Milano

Il 10 luglio 2014 l’Accademia Teatro alla Scala di Milano apre nuovamente le porte al pubblico di appassionati del mondo dell’arte e del teatro. Attraverso i suoi quattro dipartimenti, Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori, Management, l’Accademia prepara e forma svariati profili professionali che ruotano attorno al mondo dello spettacolo, sia profili prettamente artistici che tecnici. Molti e interessantissimi gli appuntamenti proposti anche per l’Open day di quest’anno, per fornire un orientamento relativamente ai percorsi didattici riservati alle figure che fanno parte dello spettacolo, finalizzati a far sviluppare competenze adeguate ai propri allievi, grazie anche all’affiancamento dei migliori professionisti del Teatro alla Scala. Si parte alle ore 10.30 con la presentazione dell’Accademia e del lavoro che vi si svolge, mentre dalle ore 11.00 alle ore 15.30 verranno illustrati i vari corsi in diverse locations e con la presentazione di docenti, coordinatori e tutor dei corsi: tecnologia audio, corsi per truccatori e parrucchieri, effetti speciali e make up, per parruccai, per sarti dello spettacolo, per tecnici dello spettacolo e per fotografi di scena. Verranno anche presentati importanti percorsi di orientamento al lavoro come il Corso AMA (Corso di formazione per l’attività musicale autonoma e l’auto imprenditorialità, finalizzato a fornire competenze culturali e artistiche, ma ...

Read More »

Angelo Greco, giovane promessa e talento della danza italiana

Angelo Greco è nato il 02/05/1995, ha frequentato negli anni 2007-2008 la scuola di Danza “Idea Danza” e “Danzarte” di Mirandola e Concordia dirette da Emanuela Mussini, in seguito durante il 2009-2012 la scuola ad avviamenteo professionale “Il Balletto” di Castelfranco Veneto diretta da Susanna Plaino con Elias Garcia Herrera per approdare nel 2012 all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano diretta da Frédéric Olivieri con insegnanti Maurizio Vanadia (classico) e, in occasione di spettacoli, Paolo Podini e Leonid Nikonov. Ha vinto e partecipato a varie Borse di studio in giro per il mondo. Ha preso parte vincendo in numerosi Concorsi di danza nazionali e internazionali. Ha partecipato a importanti stages con Elisabetta Terabust, Francesco Frola, Vladimir Derevianko, Maurizio Bellezza, Massimiliano Volpini, Cynthia Harvey, Pedro Santiford e tanti altri maestri. Ha inoltre partecipato come allievo dell’Accademia Teatro alla Scala in spettacoli presso il Teatro Canal di Madrid, Teatro Comunale di Ferrara, Piccolo Teatro Strehler di Milano, Teatro Comunale di Treviso, Palais Garnier di Parigi, Villa Reale di Monza, Teatro Sociale di Como, Teatro Nazionale di Roma ecc. Ha danzato sul prestigioso palcoscenico del Teatro alla Scala di Milano nel Galà per il Bicentenario della Scuola di Ballo della Scala, nel ...

Read More »

Ritorna lo Schiaccianoci con gli Allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala

  La Scuola di Ballo dell’Accademia del Teatro alla Scala torna al Teatro Strehler con un classico intramontabile nella storia del balletto, Lo Schiaccianoci, nell’allestimento del Teatro alla Scala con coreografia di Frédéric Olivieri da Lev Ivanov, sulle celeberrime note di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Gli allievi caratterizzeranno i personaggi che popolano il libretto, ispirato ad una versione di Alexandre Dumas del noto racconto di Ernst Hoffmann “Schiaccianoci e il re dei topi”. Il “padre della danza russa” Ivanov realizzò la coreografia seguendo fedelmente le note di Marius Petipa, che chiamò il maestro a terminare il lavoro per i Balletti Imperiali di San Pietroburgo a causa delle sue gravi condizioni di salute. Il risultato è una delicata favola piena di magia, dove le cupe vicende tratteggiate da Hoffmann si avvertono appena e scolorano nel sogno. Il balletto fu in seguito oggetto di numerose rivisitazioni, fra le quali si ricordano quella di George Balanchine del 1954 per il New York City Ballet e quella di Rudolf Nureyev del 1967 per il Teatro Reale di Stoccolma, che riprende i toni dell’atmosfera originale di Hoffmann. L’allestimento in scena allo Strehler, nato nel 2000 al Teatro alla Scala per la firma di Roberta Guidi di ...

Read More »

Sul palcoscenico del Teatro Strehler, la Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala festeggia il bicentenario della fondazione

  Al via con i festeggiamenti per il bicentenario della fondazione della Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala; dal 28 aprile al 4 maggio 2013, l’accademia scaligera, diretta da Frédéric Olivieri, si esibirà sul palcoscenico del Teatro Strehler di Milano, per l’annuale appuntamento con lo spettacolo istituzionale, e per celebrare i 200 anni di attività della Scuola. Il programma della serata prevede l’apertura dello spettacolo con una presentazione ideata dal Maestro Olivieri, sulle note delle composizioni di Czerny, intitolata Ouverture, e comprende la partecipazione di tutti gli allievi della scuola, al fine di illustrare i diversi livelli accademici. A seguire, la Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala andrà in scena con Paquita, un balletto creato nel 1846 da Joseph Mazilier su musiche di Edouard Deldevez, e ripreso da Marius Petipa nel 1847 e nel 1881, con l’aggiunta di un grand pas classique, ed un pas de trois coreografato su musiche di Ludwig Minkus; in occasione della serata, la Scuola interpreterà il Divertissement, mettendosi alla prova tra virtuosismo tecnico e capacità interpretativa. Lo spettacolo si chiude con un balletto creato nel 1978 da Maurice Béjart: Gaîté parisienne suite, un balletto mai rappresentato prima dagli allievi della Scuola; ambientato nella Parigi ...

Read More »

La nuova stagione dell’Accademia Teatro alla Scala

  La prestigiosa Accademia Teatro alla Scala, presieduta da Pier Andrea Chevallard e diretta da Luisa Vinci, quest’ anno riaprirà con un programma di tutto rispetto. Il dipartimento danza, che vanta il fiore all’occhiello della Regia Accademia di Ballo, nata nel 1813 e diretta da Frédéric Olivieri, festeggerà il prossimo anno i suoi 200 anni. La Scuola di Ballo, in attesa di celebrare questo evento, è protagonista di una serie di spettacoli che vanno ad aggiungersi all’appuntamento annuale con lo spettacolo istituzionale, in cui gli allievi hanno l’opportunità di dimostrare sul palcoscenico i progressi raggiunti (Teatro Strehler, 28 aprile-4 maggio 2013). Il nuovo anno si apre al Teatro alla Scala con la presenza di oltre 75 elementi nella ripresa di Raymonda di Marius Petipa (3-13 ottobre), spettacolo pluripremiato nel 2011 per l’accurata ricostruzione che Sergej Vikharev ha saputo dare della prima messa in scena del 1898. Segue un’importante trasferta a Madrid al Teatros del Canal dove dal 26 al 28 ottobre gli allievi compiono un viaggio fra Otto e Novecento, interpretando note coreografie di Marius Petipa (“Il regno delle ombre” da La Bayadère), Jiři Kylian (Evening Songs), Roland Petit (Gymnopédie) e Angelin Preljocaj (Larmes blanches). Dopo il notevole successo ottenuto nella precedente stagione, torna ...

Read More »

Si rinnova l’appuntamento con lo spettacolo istituzionale della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala

  Dal 9 al 13 maggio 2012, la Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala torna sul palcoscenico del Teatro Strehler di Milano per l’annuale appuntamento con lo spettacolo istituzionale. La serata si apre con una presentazione della Scuola, ideata da Frédéric Olivieri, direttore del Dipartimento Danza e della Scuola di Ballo dell’Accademia, in cui si esibiscono gli allievi al fine di illustrare i diversi livelli accademici. Le coreografie originali, sulle note di Johann Sebastian Bach, sono a cura dei docenti. Segue Balthus Variations una nuova creazione di Emanuela Tagliavia, insegnante di danza contemporanea della scuola e coreografa, su musica originale di Giampaolo Testoni. I corpi, i gesti, i movimenti delle figure adolescenziali di celebri opere di Balthus, da Ragazza con gatto a Therese che sogna, da La partita a carte a La tazza di caffé, rivivono sulla scena nell’interpretazione di una ventina di allievi del quarto e quinto corso in una costruzione circolare in cui momenti individuali si alternano a momenti corali. Quindi un omaggio a Roland Petit con l’esecuzione di Gymnopédie, creato dal grande coreografo francese per il balletto Nazionale di Marsiglia sugli omonimi tre pezzi per pianoforte di Erik Satie. Gymnopédie nacque inizialmente per Ma Pavlova, del ...

Read More »

Al via la 22 edizione della Settimana Internazionale della Danza di Spoleto: decretata la giuria

  Spoleto capitale della danza mondiale. Dal 26 al 31 marzo, con la “Settimana Internazionale della Danza”, torna l’appuntamento primaverile con la città umbra con la direzione artistica del Prof. Alberto Testa. Sei giorni ricchi di spettacoli, mostre, convegni, stages e proiezioni di film nel cuore del centro storico, negli spazi suggestivi del Chiostro di San Niccolò. Ma il clou della manifestazione rimane il Concorso, l’unico in Italia ed uno dei più importanti del mondo, inserito ormai in modo stabile nell’International Federation Ballet Competitions insieme agli analoghi, grandi appuntamenti di Berlino, Mosca, New York, Shangai, Istanbul, Helsinki,Varna, Perm, Riga, Seoul, Astana e Budapest. La manifestazione, organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con Event Art, con il Premio Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, laurea ogni anno i migliori giovani danzatori del mondo. Il concorso è aperto ai concorrenti di età compresa tra i 12 e i 24 anni, suddivisi in tre categorie: allievi, juniores e seniores. Cinque le sezioni, nelle quali i talenti più cristallini della danza si affrontano in una dura selezione: danza classica, pas de deux, danza moderna e contemporanea, composizione coreografica e Urban Dance. Per i vincitori sono previsti premi in denaro e prestigiose borse di studio presso ...

Read More »

L’Accademia del Teatro alla Scala a Danza in Fiera 2012

Dal 23 al 26 febbraio, presso la Fortezza da Basso di Firenze, l’Accademia del Teatro alla Scala partecipa a Danzainfiera, manifestazione fieristica di richiamo internazionale che ormai da otto anni promuove con grande successo l’attività coreutica nei vari suoi aspetti, da quello didattico a quello artistico. L’Accademia sarà presente con una serie di iniziative (lezioni aperte, presentazioni, seminari) volte a far conoscere ai visitatori l’ampia proposta didattica dei quattro dipartimenti in cui si articola l’attività formativa: Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori e Management. Il Maestro Frédéric Olivieri, direttore del Dipartimento danza e della Scuola di Ballo, giovedì 23 febbraio dalle 16.00 alle 17.30 e dalle 19.30 alle 21 terrà nell’aula 1 del Padiglione Spadolini (Piano attico) due lezioni della durata di un’ora e mezza ciascuna destinate la prima a ragazzi fra gli 11 e i 14 anni, la seconda a ragazzi fra i 15 e i 18 anni. Venerdì 24 dalle 14.00 alle 15.30 Loretta Alexandrescu curerà presso la Sala Convegni al Piano Attico del Padiglione Spadolini il seminario Teoria e pratica della danza classico-accademica. Venerdì si terrà inoltre la finalissima del concorso VINCI BORSE DI STUDIO CONSEGNATE DA VASCO ROSSI, progetto promosso dall’Associazione Vasco Rossi Dancing Project presieduta da Stefano Salvati ...

Read More »

Alla Scala di Milano si diventa insegnante di danza online!

Presso l’alta istituzione scaligera, considerata una delle più prestigiose scuole di ballo nel panorama internazionale, è stato inaugurato un nuovo progetto, secondo il quale si diventa insegnanti di danza qualificati, semplicemente online. E’ sufficiente, infatti, avere sei anni di studio alle spalle e seguire un corso virtuale, con lezioni teoriche seguite da opportuni test di valutazione e arricchite da eventuali filmati, immagini e video di dimostrazione, per facilitare l’apprendimento teorico. Il corso, incentrato sui fondamentali tecnici della sbarra, è articolato in 11 moduli, ognuno dedicato ad un passo specifico. Inoltre, l’esistenza di un tudor reale, assicura un’assistenza continua, sia per problemi tecnici relativi alla piattaforma, sia per quesiti inerenti la tecnica coreutica. Per chi lo desidera, a conclusione del corso online, vi è l’opportunità di appurare le competenze acquisite presso la sede della Scuola di Ballo, dove si potrà effettuare una sessione live di verifica, superata la quale verrà rilasciato un Attestato di valutazione. Quanta credibilità si può dare a questa iniziativa? Un corso online, così come le valutazioni e i riconoscimenti previsti dallo stesso, non è monitorato. Non sono monitorati neanche i sei anni di studio necessari per accedervi. Non è che, forse, con un’iniziativa di questo genere, anche ...

Read More »

Novara in Danza 2011: Concorso Nazionale di Danza e Coreografia

Il 21 e 22 maggio sono le date designate per la nuova edizione di Novara in Danza, un concorso nazionale di danza e coreografia che si terrà presso il palazzetto Stefano Dal Lago di Novara grazie alla collaborazione tra l’associazione Arte Danza ed il Comune di Novara. Il concorso è giunto alla sua terza edizione forte dei successi ottenuti negli anni passati che hanno visto la partecipazione di oltre 600 ballerini provenienti da tutta Italia e di docenti e giurati di alto livello come Grazia Galante, Max Savatteri, Ludmill Cakalli. Anche quest’anno la città di Novara si prepara ad accogliere un vasto numero di danzatori che verranno giudicati nelle loro esibizioni da una giuria formata da Frederic Olivieri, Kledi Kadiu, Ludmill Cakalli, Tanya Suleymani, Sabrina Bosco, Brian Bullard, Emanuela Tagliavia, Mauro Astolfi, Max Savatteri. Le discipline su ci sarà possibile concorrere sono la danza Classica, Moderna, Street Jam e Composizione Coreografia e le categorie invece la Baby, Giovani(coppie ed hip hop), Juniores, Seniores. Per quanto riguarda in vincitori ogni categoria ha la sua premiazione specifica, ai primi classificati andrà una coppa, rimborso spese ed una borsa di studio  ad eccezione però della categoria baby che non prevede la borsa di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi