Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Mauro Astolfi

Tag Archives: Mauro Astolfi

Spellbound Contemporary Ballet festeggia i suoi 25 anni di attività al festival MilanOltre 2020

Sabato 10 ottobre 2020 lo Spellbound Contemporary Ballet festeggia i suoi 25 anni di attività al festival MilanOltre 2020: i I coreografi Mauro Astolfi, Marco Goecke e Marcos Morau presentano quattro nuove creazioni al Teatro Elfo Puccini di Milano. Affi di Marco Goecke è un assolo maschile che muove dalla danza classica per approdare alle contaminazioni del tanztheater tedesco. Una nuova creazione di Marcos Morau mette in scena il contrasto tra il bisogno di appartenere a una comunità e l’individualismo estremizzato della nostra società, con protagonista un gruppo di giovani dell’Europa del XXI secolo. Unknown Woman di Mauro Astolfi racconta il rapporto nato in vent’anni di collaborazione tra il coreografo e la danzatrice Maria Cossu; e infine Wonder Bazaar riflette sulla dipendenza dai macchinari e su ciò che rimane dei rapporti umani. www.giornaledelladanza.com

Read More »

Dal Bacino del Mediterraneo alla Via della Seta: al via la 34ma edizione di MilanOltre

Nonostante tutte le difficoltà del momento che stiamo vivendo, la danza sta ripartendo. E con essa anche il MilanOltre Festival. La 34ma edizione parte ufficialmente venerdì 17 settembre (in replica il giorno dopo) con uno spettacolo musica dal vivo e insieme a Mi-To Settembre Musica e Torinodanza, dal titolo simbolico quanto provocatorio. TOCCARE – The White Dance, coreografia di Cristina Kristal Rizzo, ripensa la natura dell’essere e del tempo, necessità tanto più forte dopo i mesi di isolamento forzato e di preclusione del contatto tra i corpi. Sabato 19.09 (con repliche 26.09, 3-4.10, dalle 11.00 con 4 repliche al giorno) il Festival ripropone la performance di SANPAPIÉ A[1]bit, opera di danza itinerante (dal Foyer dell’Elfo Puccini alla stazione del Passante Ferroviario Porta Venezia) firmata da Lara Guidetti che nasce dalla 1-Bit Symphony dell’artista newyorkese Tristan Perich: una forza ipnotica che sorprende per la sua profondità emotiva. Domenica 20 settembre, Mario Coccetti con la sua S Dance Company un doppio programma in prima nazionale. In Whoman? si interroga sull’identità e sul suo ruolo in una società globalizzata per una più ampia prospettiva sull’umano. In Sin due perfetti sconosciuti, al ritmo di tango, si ritrovano, a scoprire tutti i possibili risvolti del ...

Read More »

Mauro Astolfi: Non mi preoccupo della mia situazione, ma dei teatri e scuole che vivono una disperazione

Mauro Astolfi Come e quanto tempo ci vorrà per riconnettere tutto ,per ricreare un’armonia, per far si che lo strascico della paura non condizioni il ritorno a una vita piena?. Ho smesso di chiedermelo , è inutile. Chi vive nella danza e della danza non ha bisogno di aspettare il bollettino delle 19 ogni giorno per rendersi conto di cosa è successo. Il male e il pericolo parallelo, che non potevamo non aspettarci, e questa immensa safety car che troveremo in pista non appena si comincerà a tornare a una situazione dove sarà permesso nuovamente di stare in sala, di tornare in teatro di riprendere i tour. Una safety car che in qualche modo azzererà i vantaggi, diminuirà le differenze che non avevano senso di essere, e che forse contribuirà a ristabilire le differenze sulla base dell’onestà, del valore, della competenza e dell’impegno. Non mi preoccupo molto della mia situazione, mi reputo comunque un privilegiato, ma parlo quotidianamente con amici, colleghi ,direttori di Teatri e scuole che vivono realmente una disperazione presente, una disperazione che non lascia neanche il tempo di pensare ad un eventuale disperazione futura. Ho fatto un augurio a tutte queste persone, ed è la stessa cosa ...

Read More »

Mauro Astolfi omaggia Antonio Vivaldi con l’intenso “Vivaldiana”

Il 27 febbraio 2020, il Teatro Il Celebrazioni di Bologna ospita Spellbound Contemporary Ballet con Vivaldiana, regia e coreografia di Mauro Astolfi, musiche di Antonio Vivaldi. Produzione Spellbound Contemporary Ballet, in collaborazione con Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, Orchestre de Chambre de Luxembourg, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Dopo l’apprezzato Rossini Ouverture, il noto coreografo romano torna a esplorare il mondo di un altro geniale musicista italiano, Antonio Vivaldi, uno dei più grandi compositori di musica barocca, rielaborandone le note attraverso sonorità nuove e contemporanee. Ricorrendo a un linguaggio coreografico trasversale e in continua sperimentazione, capace di avvincere gli spettatori di tutto il mondo, in Vivaldiana Astolfi racconta un Vivaldi ribelle, controcorrente, spesso imprevedibile, il cui estroso talento si riflette sul palcoscenico in quello dei danzatori della compagnia, considerati tra le eccellenze dell’ultima generazione di artisti coreutici. ORARI & INFO 27 febbraio 2020, ore 21.00 Teatro Il CelebrazioniVia Saragozza, 234Bologna Tel. +39 051 4399123 E-mail: info@teatrocelebrazioni.it Stefania NapoliFotografia: Cristiano Castaldiwww.giornaledelladanza.com

Read More »

Spellbound Contemporary Ballet: “Vivaldiana”

VIVALDIANA - Spellbound

VIVALDIANA, è questo il titolo del nuovo spettacolo di Spellbound Contemporary Ballet, che andrà in scena al Teatro Carcano di Milano da venerdì 20 a domenica 22 dicembre 2019, una coproduzione internazionale tra Spellbound,  Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, Orchestre de Chambre de Luxembourg con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con  l’Ambasciata d’Italia  in Lussemburgo e Cult!ur partner, c/o Norddeutsche Konzertdirektion Melsine Grevesmühl GmbH Lo spettacolo si basa sull’idea di lavorare ad una parziale rielaborazione dell’universo di Vivaldi integrandolo con alcune caratteristiche della sua personalità di ribelle fuori dagli schemi. Da questa suggestione è partito il coreografo Mauro Astolfi per tradurre in movimento alcune creazioni di Vivaldi e raccontarne il talento e la capacità di reinventare, nella sua epoca, la musica barocca. Musicista immerso in un contesto dominato dalla razionalità, Vivaldi si è distinto per la piena consapevolezza di andare oltre i limiti del proprio tempo e la noncuranza a muoversi contro corrente: in questo consiste la sua genialità. Da qui l’idea di Astolfi di rielaborare la sua architettura musicale cercando di restituire alla sua opera caratteristiche di unicità. L’aspetto che più lo ha interessato e divertito portare in scena è la quantità di pettegolezzi ...

Read More »

Mauro Astolfi racconta “Vivaldiana”, in scena al Teatro Carcano di Milano

Vivaldiana, la nuova pièce di Spellbound Contemporary Ballet sarà in scena da venerdì 20 a domenica 22 dicembre al Teatro Carcano di Milano: in occasione di questo importantissimo appuntamento, abbiamo parlato con Mauro Astolfi, coreografo e fondatore – nel 1994 – della compagnia. Al centro di Vivaldiana, l’idea di lavorare ad una parziale rielaborazione dell’universo di Vivaldi integrandolo con alcune caratteristiche della sua personalità di ribelle fuori dagli schemi. Da questa suggestione è partito il coreografo Mauro Astolfi per tradurre in movimento alcune creazioni di Vivaldi e raccontarne il talento e la capacità di reinventare, nella sua epoca, la musica barocca. Forte di una cifra stilistica inconfondibile esaltata da un ensemble di danzatori considerati tra le eccellenze dell’ultima generazione, Spellbound si colloca oggi nella rosa delle proposte italiane maggiormente competitive sul piano di una dialettica internazionale, espressione di una danza che si offre al pubblico con un vocabolario ampio e in continua sperimentazione, convincendo le platee dei principali Festival di Europa, Asia, Americhe. L’ensemble si avvicina al venticinquennale di attività, un arco di tempo in cui alla produzione di spettacoli di danza ha unito da sempre e con sempre maggiore interesse progetti di formazione ed educazione sia del pubblico che ...

Read More »

L’uomo del presente raccontato da Mauro Astolfi in “Future Man”

Il 30 novembre 2019, presso Lavanderia a Vapore di Collegno (TO) sarà in scena Spellbound Contemporary Ballet con la prima regionale di Future Man, regia e coreografia Mauro Astolfi su musiche di autori vari. Una produzione Spellbound con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con Fuori Programma Festival. Ultima creazione del noto coreografo romano, considerato uno degli autori più rappresentativi della danza contemporanea in Italia, Future Man racconta l’uomo che vive il presente con distacco, rifiutando un passato dal quale crede di aver imparato a non lasciarsi condizionare, diventando indifferente a ricordi e sensazioni ormai lontane, nella convinzione che il futuro sarà carico di opportunità e occasioni propizie. Tuttavia, tale persuasione è erronea e fallace, e l’uomo scoprirà ben presto che il passato in realtà è parte di lui e del suo presente. Rifiutandolo, egli non fa che restarne imprigionato, immobilizzato mentalmente e fisicamente su una sedia a rassettare i suoi vestiti e ciò che possiede, nella spasmodica ricerca di un equilibrio in ciò che è fuori da lui, nella convinzione di voler vivere in un futuro di cui in realtà ha paura. Questa dicotomia emozionale viene espressa in scena dall’alternanza tra un ...

Read More »

Cammino di crescita e ricerca di identità con  “Full Moon” di Mauro Astolfi

Il 3 marzo 2019, il Teatro Comunale di Carpi (MO), ospita Spellbound Contemporary Ballet con Full Moon, regia e coreografia Mauro Astolfi, su musiche di autori vari. Una produzione Spellbound con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Nata nel 1994 per volontà di Astolfi a seguito della sua lunga permanenza negli Stati Uniti, Spellbound coniuga la ricca progettualità con una visione artistica dinamica e in costante evoluzione, proponendo innovative creazioni apprezzate in ambienti diversi, dai programmi culturali televisivi ai Festival nazionali e internazionali, diventando un punto di riferimento per numerosi e talentuosi artisti emergenti nel panorama contemporaneo. In una visione parallela tra l’impatto delle fasi lunari sulla natura e il cambiamento dell’uomo alla ricerca di se stesso, Full Moon racconta un viaggio di scoperta e comprensione della propria realtà individuale, un cammino difficile disseminato di timori, ostacoli, angosce e insicurezze. Superando le nostre paure potremo finalmente risvegliare il nostro istinto, riconoscere e allontanare ciò che osteggia il cammino di crescita, in noi stessi e nel mondo che ci circonda. Solo così anche per l’essere umano arriverà la pienezza della luna e della propria meravigliosa unicità. ORARI & INFO 3 marzo 2019, ore 21.00 Teatro Comunale ...

Read More »

Al Teatro Costanzi in scena il saggio Spettacolo della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera

Appuntamento da non perdere al Teatro dell’Opera di Roma: mercoledì 11 luglio al Teatro Costanzi alle ore 20.00 va in scena il Saggio Spettacolo con gli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Laura Comi. Il Saggio Spettacolo – ormai appuntamento annuale di riferimento per la città di Roma insieme alla Lezione Aperta e allo Spettacolo di Natale – è il momento più atteso dell’anno accademico, in cui tutti i giovani artisti, dopo tanto lavoro, possono finalmente mostrare, di fronte a un pubblico eterogeneo su di un palcoscenico d’eccezione, i risultati raggiunti. Quest’anno il Saggio Spettacolo è affidato ai coreografi Manuel Paruccini, Mauro Astolfi e Alessandra Delle Monache. Manuel Paruccini con la coreografia Note allo specchio accoglie tutti gli allievi in una coreografia ben articolata e fluida. Per Paruccini la coreografia qui simboleggia il viaggio artistico che i ragazzi affrontano per diventare dei danzatori: crea così qualcosa che rappresenta allo stesso tempo la loro freschezza e la loro maturazione. A tal proposito la musica di Franz Joseph Haydn si presta perfettamente e il tema di apertura The Clock è l’orologio che segna il tempo inteso sia come tempo musicale sia come lo scorrere degli anni, ...

Read More »

“Fuori Programma” al Teatro Vascello dall’11 luglio

Dall’11 al 27 luglio 2018 al Teatro Vascello di Roma va in scena Fuori Programma, il Festival Internazionale di Danza, con la direzione artistica di Valentina Marini, prodotto da European Dance Alliance/Valentina Marini Management in collaborazione con Teatro Vascello, che giunge alla sua terza edizione. L’edizione 2018 punta all’eccellenza con due prime nazionali, due prime regionali, una prima romana e un debutto assoluto. Mai esibitasi a Roma, Vertigo Dance Company (Israele) presenta, l’11 luglio alle ore 21.00 in partnership con Civitanova DanzaFestival, la recente creazione per dieci interpreti One. One & One a firma di Noa Wertheim, nuovo e originale capolavoro dell’autrice che simbolizza l’essenza dell’espressione artistica della Compagnia e della sua filosofia a cavallo tra arte, natura e umanità. One, One & One riflette sia mondi interni che esterni ponendo l’attenzione alle eco che derivano dalle diverse prospettive e sviluppa relazioni metaforiche tra il lontano e il vicino, tra il sé e l’altro; segue il 15 luglio alle ore 21.00 un altro progetto israeliano, l’acclamato We love arabs di Hillel Kogan, insignito dell’Oustanding Creator nel 2013: una performance, ironica e intelligente, in cui si porta in scena la storia di un coreografo isreaeliano che sceglie un ballerino arabo per affrontare il tema della convivenza tra ebrei ed arabi in Israele. Uno spettacolo politico portatore di un messaggio di pace e coesistenza, che si interroga sull’identità, e, nel mettere in scena le differenze, si arrende all’uguaglianza tra gli uomini, per poi ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi