Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Nacho Duato (page 2)

Tag Archives: Nacho Duato

Presentata la nuova stagione del Teatro alla Scala, sei titoli tra classici e novità

Sono sei i titoli di danza previsti per la prossima stagione del Teatro alla Scala: una nuova creazione, due nuovi allestimenti e tre classici del repertorio, che si ripropongono dopo la lunga stagione Expo. Iniziamo proprio dai tre classici: lo Schiaccianoci di Nacho Duato, che ritorna per dodici recite tra febbraio e marzo (nelle prime recite Maria Eichwald e Roberto Bolle, già protagonisti della prima) e si declinerà anche come titolo dedicato alla programmazione per i bambini; poi il gioioso Don Chisciotte di Rudolf Nureyev, replicato per nove recite tra marzo e aprile e ambientato nella Spagna dei gitani, dei matador, dei famosi mulini a vento, un colorato universo a contrasto con il candore delle Driadi (in scena in apertura l’étoile Svetlana Zakharova con Leonid Sarafanov). Torna anche l’immancabile Giselle, nella versione di Coralli-Perrot ripresa da Yvette Chauviré, che vedrà protagonisti il corpo di ballo e, in apertura, la coppia Svetlana Zakharova e Roberto Bolle, in scena nell’ottobre 2016. A inaugurare la nuova Stagione dal 19 dicembre 2015 (con l’anteprima giovani il 17 dicembre) sarà Cinderella, nuova produzione basata su Prokof’ev, prevista in dodici recite tra dicembre e gennaio più la recita di Capodanno. L’ultima presenza di questo titolo nel ...

Read More »

Foto – Roberto Bolle nel backstage dello ‘Schiaccianoci’ di Nacho Duato alla Scala

Gallery la notizia attraverso le immagini “È il balletto di Natale per eccellenza. Amato dai grandi e dai bambini. Un successo di pubblico, e anche economico, assicurato”. Così l’étoile del Teatro alla Scala Roberto Bolle definisce Lo Schiaccianoci, in scena fino al 18 gennaio 2015 alla Scala,  nella versione firmata dal coreografo spagnolo Nacho Duato sulle celebri musiche di Pyotr Ilyich Tchaikovsky. Una prima assoluta per la Scala che apre con questo titolo la stagione di balletto. Sul palco accanto a Roberto Bolle (Principe/Schiaccianoci) nel ruolo di Clara la star internazionale Maria Eichwald. Duato, famoso coreografo spagnolo, già allievo di Maurice Béjart, danzatore nella compagnia diretta da Jiří Kilián, attuale direttore della Compañía Nacional de Danza de España e vincitore di prestigiosi premi e onorificenze in tutto il mondo, crea il suo Schiaccianoci nel 2013 sulla partitura colorata e poliedrica di Pëtr Il’ič Čajkovskij, dando vita ad una poesia nostalgica, un racconto del passaggio dall’infanzia ai turbamenti dell’adolescenza. Sara Zuccari Direttore www.giornaledelladanza.com Foto Repubblica.it

Read More »

Martha Graham Dance Company in scena al Festival Internazionale di Villa Adriana

Il 25 giugno il Festival Internazionale di Villa Adriana a Tivoli accoglierà la Martha Graham Dance Company, diretta da Janet Eliber e LaRue Allen. Quattro coreografie, La Sagra della Primavera, Depak Ine, Diversion of Angels e Errand, riadattate e messe in scena dagli eccezionali danzatori della compagnia, fra cui Miki Orihara, Katherine Crockett, Ben Schultz e Xiaochuan Xie. The Rite of Spring, titolo originale de La Sagra della Primavera, mantiene le coreografie originali della Graham riadattate da Janet Eliber. L’idea di questa coreografia nacque nel 1930, quando la Graham partecipò alla prima produzione americana della Sagra, diretta Leopold Stokowski su coreografie di Léonide Massine. Cinquant’anni dopo questa collaborazione, nel 1984, Martha decise di creare un proprio lavoro sul tema, ergendolo a suo ultimo capolavoro. L’essenziale fisicità dello stile Graham, che ne costituisce il tratto distintivo, ha molte similitudini con l’essenza primitiva evocata dalla rivoluzionaria musica di Stravinsky. La struttura del gruppo costituisce un calmo, a volte addirittura disturbante, contrappunto alla drammaticità del racconto e alla violenta fisicità del movimento. Nacho Duato firma le coreografia di Depak Ine, Prima Europea per questa performance su musiche di Arsenije Jovanovic e John Talabot, rappresentata in prima mondiale al New York City Center lo ...

Read More »

Manuel Legris & Guest a Impulstanz

  Grandi protagonisti per il gran galà di danza contemporanea andato in scena al Burgtheather di Vienna dal 24 al 27 luglio, incluso nella ricca programmazione di performance dell’edizione 2012 di Impulstanz inaugurata con i canadesi Benoît Lachambre e Clara Furey con un’interpretazione mistico-sensuale nell’Assolo per due corpi. Ivo Dimchev ha introdotto invece la sezione del Festival “Late Night”. Al Burgtheater i suoni delle percussioni hanno accompagnato il classico “Drumming Live” nel nuovo allestimento della belga Anne Teresa De Keersmaeker e della sua compagnia di danza Rosas. Ed Anche Jan Fabre con la sua Compagnie Troubleyn. Il Galà, realizzato con la collaborazione del Ballet de l’Opéra National de Paris e del  Wiener Staatsballett – di cui e Manuel Legris è attualmente direttore – ha visto in scena nove performance con coreografie di Nacho Duato, Jiří Kylián, John Neumeier, Angelin Preljocaj, Patrick de Bana, Helena Martin, Natalia Horecna, danzate da Aurelie Dupont ,Manuel Legris,Tamako Akiyama, Dimo Kirilov Milev, Silvia Azzoni, Alexandre Riabko, Helena Martin e Patrick de Bana. Lo spettacolo ha avuto inizio con il duetto Il faut qu’une porte…  creato da Jiří Kylián per il Ballet de l’Opéra de Paris e danzato dall’étoile francese Aurélie Dupont e dallo stesso Manuel Legris, ...

Read More »

L’amore protagonista al Teatro San Carlo di Napoli

  A partire da domani 20 gennaio e con repliche fino a domenica 29, nell’incantevole cornice dell’appena restaurato Teatrino di Corte del Palazzo Reale andrà in scena lo spettacolo L’amore e il disamore con Alessandro Macario primo ballerino ospite e i primi ballerini, i solisti e il corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli.  Interamente dedicato al più nobile dei sentimenti, il programma dell’evento prevede in scaletta coreografie di Nacho Duato e di Alessandra Panzavolta per celebrare l’amore nei suoi mille aspetti con una delle arti che da sempre è stata utilizzata per raccontare lo strazio, le gioie, la passione e i lati oscuri della forza che muove il mondo. Del danzatore e coreografo spagnolo sarà messo in scena dalla compagnia del San Carlo Without words, il secondo lavoro che Duato ideò per l’American Ballet Theatre (1998), su musica di Schubert: una danza ridotta alla sua essenza e privata di ogni ornamento romantico, come la musica da cui trae ispirazione, una musica pura, senza parole. Al centro del brano amore e morte, così come nella seconda coreografia, firmata dalla direttrice del corpo di ballo napoletano Alessandra Panzavolta, che rilegge la celebre vicenda di Paolo e Francesca in  Francesca ...

Read More »

Il Teatro San Carlo di Napoli riceve il Premio Anita Bucchi 2011

Il Teatro San Carlo di Napoli vince il Premio Anita Bucchi Edizione 2011. Due le nomination per il Corpo di Ballo del Lirico di Napoli diretto da Alessandra Panzavolta: la prima per Without Words di Nacho Duato su musiche di Franz Schubert, creazione realizzata per il Corpo di Ballo sancarliano e giudicata dalla giuria del Premio quale “migliore coreografia della stagione coreutica 2011”; la seconda per Il Mandarino Meraviglioso di Mario Pistoni su musiche di Bela Bàrtok, premio speciale quale “migliore riproduzione di una coreografia del repertorio contemporaneo”, balletto del 1969 – si legge nelle motivazioni – “ancora del tutto attuale e modeno per quanto fosse allora in anticipo sui tempi”. La consegna del Premio Anita Bucchi, prestigioso riconoscimento internazionale dedicato all’eccellenza e all’attività di formazione dei giovani nell’arte della danza, è in programma lunedì 12 dicembre al Teatro Quirino di Roma alle ore 20:45. Nell’occasione, il Corpo di Ballo del San Carlo si esibirà in due estratti: il passo a due di Without Words con Alessandra Veronetti e Alessandro Macario, e il passo a due da Il Mandarino Meraviglioso con Corona Paone e Edmondo Tucci.       Lorena Coppola

Read More »

La Compañía Nacional de Danza porta a Modena le coreografie di Nacho Duato

Calore, movimento, corporalità: Nacho Duato porta in Italia le caratteristiche primordiali del suo paese, la Spagna, e le trasforma in parole danzanti. Tre le coreografie che verranno presentate venerdì 6 Maggio p.v. al Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena: in apertura Gnawa, che con una suggestiva partitura musicale ricca di sonorità spagnole e nordafricane, affascina con il suo potere fulminante e la sua sensuale eleganza, riunendo la spiritualità e il ritmo del Mediterraneo. La seconda è Remansos, in prima italiana, creazione plasmata sulle musiche del compositore spagnolo Enrique Granados e ispirata al mondo di Lorca. White Darkness, invece, è un “balletto etico” sul potere distruttivo della droga e un invito a riflettere senza giudicare sugli effetti che può avere sul nostro comportamento sociale, sulla nostra capacità di comunicare e sulla nostra vita. Ballerino e coreografo poliedrico, originario di Valencia, formatosi alla Rambert School di Londra, con Béjart e Alvin Ailey, Nacho Duato ha danzato con il Cullberg Ballet e il Nederlands Dans Theatre. Tra pochi giorni porterà le sue innumerevoli doti in tournée nel nostro paese! ORARI &INFO 6 Maggio ore 21.00 Fondazione Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena Via del Teatro 8 Modena Tel.+39 059 2033020 info@teatrocomunalemodena.it www.teatrocomunalemodena.it Valentina ...

Read More »

Serata Contemporanea al Teatro San Carlo di Napoli, una prima pregna di emozioni

Un privilegio raro per il pubblico napoletano ieri avere Nacho Duato presente alla prima di una sua creazione, per la Serata Contemporanea organizzata nell’ambito del Festival della Danza promosso dalla neodirettrice del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo Alessandra Panzavolta, che ha saputo dare un nuovo impulso vitale alla produzione del massimo partenopeo, un merito non da poco in un momento di grande crisi per la danza. Lo spettacolo si è aperto proprio con la coreografia di Nacho Duato, Without Words, sulle note dei Leider di Franz Schubert, tradotte armoniosamente in movimento dai danzatori Valentina Allevi, Marco D’Andrea, Roberta De Intinis, Fabio Gison, Alessandro Macario, Marcello Pepe, Sara Sancamillo, Alessandra Veronetti. Bellissima l’immagine di apertura col trio e molto suggestivi i quattro passi a due in cui tutti gli interpreti hanno reso appieno la grazia e l’eleganza della coreografia.  Di grande impatto l’assolo di Alessandro Macario, seguito dal pas de deux con Alessandra Veronetti. Uno spettacolo raffinato, fatto di linee, immagini quasi impalpabili in uno spazio scenografico essenziale, ricco di suggestioni esistenziali che esprimono tutto “senza parole” appunto. Nel secondo atto la nuova creazione di Luc Bouy, Il Mio Angelo, su musiche di Philip Glass, Alan Berg e Kodo, ...

Read More »

Luc Bouy e Nacho Duato, serata contemporanea al Teatro San Carlo per il Festival della Danza

Dal 13 al 17 novembre serata contemporanea al Real Teatro San Carlo di Napoli  nell’ambito del Festival della Danza.  In programma Il mio angelo, coreografia di Luc Bouy su musiche di Philip Glass e Alban Berg e Without words, coreografia di Nacho Duato su musiche di Franz Schubert. Interpreti i primi ballerini e il corpo di ballo del Teatro di San Carlo e il primo ballerino ospite Alessandro Macario. Luc Bouy, danzatore e coreografo belga, inizia la sua carriera allo Scapino Ballet di Amsterdam dove, dal 1968 al 1971, ricopre il ruolo solista ed  inizia a creare le sue prime coreografie. Successivamente, sempre come solista, collabora col Ballet du XXème Siècle di Maurice Béjart, per poi trovare nel Cullberg Ballet di Stoccolma la compagnia che più a lungo ha valorizzato le sue doti interpretative e potenziato il suo talento coreografico. Danzatore principale nel celebre gruppo fondato da Birgit Cullberg, crea il ruolo di Albrecht nella Giselle di Mats Ek. Nel 1989 accetta l’incarico di maître de ballet al Teatro Comunale di Firenze e dal 1991 al 1993 quello di vicedirettore del Ballo dell’Arena di Verona e del Balletto di Venezia. In seguito ricopre la stessa carica al Teatro dell’Opera di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi