Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Teatro Massimo di Palermo

Tag Archives: Teatro Massimo di Palermo

Teatro Massimo – Giornata Internazionale della Danza: Lezione in palcoscenico

Il Teatro Massimo celebra la Giornata Internazionale della Danza 2021 con una lezione in diretta dal palcoscenico della Sala Grande. La lezione sarà introdotta da Davide Bombana, direttore del Corpo di Ballo, e sarà condotta dal Maître de ballet Jean Sebastien Colau. Prenderanno parte alla lezione i ballerini impegnati in questi giorni nell’allestimento di Nijinski, la coreografia di Marco Goecke nell’allestimento dell’Opernhaus di Zurigo che debutterà in streaming sulla webTv il 4 maggio alle 18.30. E proprio a Nijinski sarà dedicata l’ultima parte dello streaming in cui Davide Bombana presenterà l’assistente di Marco Goecke, Fabio Palombo che in questi giorni sta seguendo il Corpo di Ballo per la ripresa della messa in scena del balletto dedicato al celebre mito della danza del Novecento Vaslav Nijinski. Coreografia Marco Goecke Scene e costumi Michaela Springer Luci Udo Haberland Drammaturgia Esther Dreesen-Schaback Produzione ripresa da Fabio Palombo Maître de ballet Jean-Sébastien Colau Allestimento della Opernhaus di Zurigo Musiche Fryderyk Chopin Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in mi minore op. 11 Libana Russian Lullaby Claude Debussy Prélude à l’après-midi d’un faune Fryderyk Chopin Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in fa minore op. 21 Maestoso Larghetto Direttore Keren Kagarlitsky Pianoforte Alexander Gadjiev Personaggi e interpreti Nijinski Alessandro Cascioli Diaghilev Michele Morelli  Matka, la madre Romina Leone Tersicore Martina Pasinotti Amico Isajef Giovanni Traetto Romola Linda Messina Dottore Diego Mulone La morte, “Quel Qualcosa” Giorgia Leonardi Microboy Emilio Barone Libellula Yuriko Nishihara Libellula ...

Read More »

Francesco Giambrone, sovrintendente del Teatro Massimo, nominato membro del Board of directors di Opera Europa

Francesco Giambrone, sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo e Presidente dell’ANFOLS, l’Associazione Nazionale delle Fondazioni Lirico Sinfoniche italiane, è stato nominato membro del Board of directors di Opera Europa, l’organizzazione internazionale che ha sede a Bruxelles e che raccoglie tra i suoi associati più di 200 teatri d’opera europei. La nomina è avvenuta in occasione dell’Assemblea Generale straordinaria dei soci di Opera Europa e della conferenza annuale in cui il Sovrintendente è stato invitato dal direttore Nicholas Payne a presentare una relazione sui programmi del Teatro Massimo e in particolare sulle attività sociali create negli ultimi anni per il territorio. Insieme a Francesco Giambrone sono stati nominati Martin Glaser, General Director del National Theatre di Brno, Laura Berman, sovrintendente dello Staatstheater di Hannover e Dubravka Vrgoc, General Director del HNK di Zagabria. Sono associate a Opera Europa tutte le Fondazioni liriche italiane mentre, oltre a Francesco Giambrone, una sola altra italiana fa parte del board, in qualità di vicepresidente, Anna Maria Meo, General Manager del Teatro Regio Parma. Le Fondazioni e i teatri aderenti a Opera Europa, in rappresentanza di 43 paesi diversi, beneficiano di molteplici opportunità condividendo tra loro database di piani di produzione e casting, volti a incentivare un mercato collaborativo di co-produzioni e scambi ...

Read More »

Ripar-Tänze, sotto una nuova luce al Teatro Massimo di Palermo

Dal 4 luglio si riparte. Note, gesti e parole per spegnere il buio Dopo mesi di sospensione e cancellazione di tutte le attività dal vivo e un lavoro impegnativo di reinvenzione di spettacoli compatibili con le esigenze di sicurezza con cui oggi è necessario confrontarsi, il Teatro Massimo, con la squadra di lavoro creata ad hoc dal Sovrintendente Francesco Giambrone, riparte nel segno dei nuovi linguaggi e di un profondo ripensamento dello spazio teatrale. E riparte “Sotto una nuova luce” con una programmazione aperta, variabile e un festival che prenderà il via il 4 e 5 luglio nella Sala Grande del Teatro di Piazza Verdi, proseguirà fino al 13 agosto all’aperto al Teatro di Verdura e tornerà in settembre all’interno del Teatro Massimo. Ad inaugurare il programma, il monodramma per attore e orchestra Der ewige Fremde (L’eterno straniero), una commissione del Teatro Massimo alla compositrice israeliana Ella Milch-Sheriff e a seguire la Messa in Do maggiore op. 86 di Beethoven. Sul podio il direttore Omer Meir Wellber con l’Orchestra e il Coro del Teatro Massimo, Maestro del Coro Ciro Visco.  Dal 24 al 26 giugno (con inizio alle 11.45 in diretta e poi on demand) dalla Sala degli Stemmi del Teatro Massimo di Palermo saranno on line ...

Read More »

Teatro Massimo di Palermo: l’arrivo in teatro del nuovo direttore del corpo di ballo, Davide Bombana

IL VIDEO  L’arrivo in teatro del nuovo direttore del corpo di ballo. Che racconta il suo rapporto con la città e spiega la sua idea di futuro per ripartire dopo il lockdown. Ideazione e coordinamento Gery Palazzotto Editing Davide Vallone Regia Antonio Di Giovanni Il Teatro Massimo ha nominato Davide Bombana, nome di spicco della danza internazionale, nuovo direttore del corpo di ballo. Milanese, formatosi al Teatro alla Scala di cui è stato primo ballerino, Bombana ha danzato tutti i ruoli principali del repertorio classico e neoclassico. E’ stato primo ballerino anche del Pennsylvania Ballet di Philadelphia, dello Scottish Ballet di Glasgow, del London Festival Ballet di Londra e non solo. Dal 1991 inizia la sua attività di Maître de ballet e coreografo collaborando anche con l’Opera di Parigi, il National Ballet of Canada di Toronto, il New York Choreographic Institute di New York, il Queensland Ballet di Brisbane, il Maggio Danza di Firenze. Ha curato anche la coreografia per il video “Ad ogni costo” di Vasco Rossi, interpretato dalla prima ballerina dell’Opera di Parigi Eleonora Abbagnato e le coreografie delle parti danzate del concerto di Capodanno dei Wiener Philharmoniker nel 2012, 2015 e 2018.  Redazione www.giornaledelladanza.com  

Read More »

Davide Bombana nuovo direttore del ballo del Teatro Massimo di Palermo

Il teatro Massimo di Palermo nomina Davide Bombana, nome di spicco della danza internazionale, nuovo direttore del Corpo di Ballo. Il sovrintendente Giambrone: “Questa nomina conferma la volontà della Fondazione di investire nel Corpo di ballo come componente strategica del suo progetto artistico”. Milanese, formatosi al teatro alla Scala di cui è stato primo ballerino, Davide Bombana ha danzato tutti i ruoli principali del repertorio classico e neoclassico. Nome di spicco della danza internazionale è stato primo ballerino anche del Pennsylvania Ballet di Philadelphia, dello Scottish Ballet di Glasgow, del London Festival Ballet di Londra e non solo. Dal 1991 inizia la sua attività di Maître de ballet e coreografo collaborando anche con l’Opera di Parigi, il National Ballet of Canada di Toronto, il New York Choreographic Institute di New York, il Queensland Ballet di Brisbane, il Maggio Danza di Firenze. Ma ha curato anche la coreografia per il video clip “Ad ogni costo” di Vasco Rossi, interpretato dalla prima ballerina dell’Opera di Parigi Eleonora Abbagnato e le coreografie delle parti danzate del Concerto di Capodanno dei Wiener Philharmoniker nel 2012, 2015 e 2018. Con la sua interpretazione di “Romeo e Giulietta” di Prokofiev ha vinto il premio “Danza&Danza” come miglior ...

Read More »

Don Chisciotte di Lienz Chang con Olesja Novikova e Leonid Sarafanov sulla WebTv del Massimo di Palermo

Il Teatro Massimo di Palermo propone dal 23 aprile 2020 fino alla fine dell’emergenza Covid-19 il balletto Don Chisciotte nella classica versione di Marius Petipa ripresa da Lienz Chang, una produzione 2018. In scena le étoile ospiti Olesja Novikova e Leonid Sarafanov e il Corpo di ballo e l’Orchestra del Teatro. Étoiles ospiti saranno Leonid Sarafanov, primo ballerino del Balletto del Teatro Mikhailovskij di San Pietroburgo, e​ ​Olesja Novikova​, ​p​rima ​b​allerina del Balletto Mariinskij di San Pietroburgo. Le vicende di Don Chisciotte si intrecciano con quelle di una coppia di giovani innamorati, Basilio e Kitri. ​Il padre della ragazza vorrebbe costringerla a sposare il ricco Gamache, ma dopo fughe, inseguimenti, combattimenti contro i mulini a vento e visioni in sogno, l’amore trionferà e Basilio potrà sposare la sua Kitri. Il balletto, andato in scena dal 20 al 25 febbraio 2018, vede in scena le étoiles ospiti Olesja Novikova e Leonid Sarafanov con i ballerini del Corpo di ballo del Teatro Massimo allora diretti da Marco Bellone. La partitura di Ludwig Minkus è eseguita dall’Orchestra del Teatro qui diretta da Aleksej Baklan. Scene e costumi sono di Vyacheslav Okunev. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Al Teatro Massimo la coreografia Carolyn Carlson, Short Stories

Tre “Short Stories” per raccontare il genio di Carolyn Carlson

Successo al Teatro Massimo per la prima dello spettacolo di Carolyn Carlson, Short Stories. La grande coreografa californiana ha presentato cinque coreografie, con una prima rappresentazione assoluta e due prime italiane. Prima rappresentazione assoluta della versione con ballerini per la prima coreografia, “Wind Woman” originariamente un solo per Céline Maufroid della Carolyn Carlson Company, alla quale in questa versione rivista ed espansa si unisce il corpo di ballo del Teatro Massimo. La coreografia, su musica originale di Nicolas de Zorzi, è una riflessione sul vento, soffio vitale della Terra ma anche di ogni essere umano. “Evidence” accompagna la proiezione dell’omonimo cortometraggio di Godfrey Reggio; realizzato nel 1995 mentre era direttore di Fabrica, con musica di Philip Glass, il video studia il rapporto tra i bambini e la televisione; in scena il corpo di ballo del Teatro Massimo. A conclusione della prima parte vi era “Mandala”, solo del 2010 creato per Sara Orselli della Carolyn Carlson Company; a eseguire la musica di Michael Gordon è stata l’orchestra del Teatro Massimo diretta da Tommaso Ussardi. Una riflessione sul circolo del buddismo zen che simbolizza l’universo e la perfezione artistica, raggiungibile solo da uno spirito totalmente libero. Un altro solo, ma maschile, ad ...

Read More »

Intervista in esclusiva per il GD.com a Marco Bellone il nuovo direttore del Teatro Massimo di Palermo

Come e da dove nasce la tua passione per la danza? La mia passione per la danza è nata quasi per caso. Avevo 13 anni e come tutti i miei coetanei mi piaceva il calcio, ma oltre a questo frequentavo anche una scuola di danza a Palermo. Proprio quando, ormai avevo intenzione di abbandonarla, la mia insegnante, complice di mia madre, mi propose di provare a fare l’ audizione all’Accademia Nazionale di Danza di Roma. A quel punto in me scatta  una strana determinazione e, nonostante l’ età, accettai a un’ unica condizione, cioè quella che se l’avessi superata i miei genitori fossero obbligati a lasciarmi andare a Roma per proseguire gli studi. Parlaci della tua formazione? Come ho detto ufficialmente iniziai i miei studi di danza classica a Roma presso l’ Accademia Nazionale di Danza, dopo il secondo anno decisi di provare ad entrare alla Scuola di ballo del Teatro Alla Scala di Milano. Anche lì and  bene, quindi mi sono trasferito e ho proseguito i miei studi a Milano fino al 2000 quando mi diplomai. A carriera già iniziata, decisi anche di  prendermi un anno per specializzarmi in danza contemporanea presso l’ Aterballetto di Reggio Emilia. Quali sono le ...

Read More »

Dentro la Danza: SU IL SIPARIO – VANITÀ – RISPETTO – IL PASSO FALSO!!!

La rubrica del giornaledelladanza.com, Dentro la Danza, è un mix di notizie a volte importanti altre piccanti, divertenti, raccontate con ironia e leggerezza per svelare cosa avviene dietro le quinte del mondo della danza e del balletto. Anche i nostri lettori possono diventare protagonisti delle news del giornale scrivendoci all’indirizzo mailto:redazione@giornaledelladanza.com specificando nell’oggetto Dentro la Danza e raccontandoci in anteprima le indiscrezioni di cui sono a conoscenza.    SU IL SIPARIO                               Chiara presa di posizione dei coniugi MeneFracci in merito alla polemica innescata dalla CGIL sulla messa in scena della Turandot al Teatro alla Scala il giorno del 1° maggio, in occasione dell’ EXPO 2015. La Fracci ed il marito, il maestro Menegatti, sono a favore della messa in scena: “Crediamo che i lavoratori della Scala contrari ad andare in scena il Primo maggio debbano fare una seria riflessione: è indispensabile che si alzi il sipario sulla Turandot, anche per non dare un’immagine sbagliata del nostro Paese”.             VANITÀ        Salta, letteralmente, di gioia Gaia Straccamore, étoile dell’Opera di Roma, in scena con il dittico Le chant du rossignol/Carmina Burana. A farla gioire sono i costumi, creati appositamente dallo stilista Ungaro, che a quanto pare è riuscito anche a ...

Read More »

Romeo e Giulietta: danza e solidarietà al Massimo di Palermo

La danza sposa ancora una volta la solidarietà, e lo fa a Palermo, in occasione delle prove generali del balletto Romeo e Giulietta firmato Massimo Moricone. Il 17 dicembre presso il Teatro Massimo, con il patrocinio del Comune, della Regione e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, alzerà il sipario in favore di Medici senza frontiere. Il ricavato della vendita dei biglietti verrà devoluto all’organizzazione medico-umanitaria presente in 67 Paesi, e che in questi mesi si è spesa in prima linea nella risposta all’emergenza Ebola in Africa. Loris De Filippi, presidente di MSF Italia, ha espresso gratitudine per l’iniziativa: “Ci onora che anche quest’anno il Teatro Massimo abbia voluto dedicare a Medici senza frontiere una serata così speciale. La città di Palermo, dove è attivo un gruppo locale di MSF, si sta dimostrando un importante catalizzatore di interesse e sensibilità nei confronti delle nostre attività, e il patrocinio concesso  dalle istituzioni, dalla Regione e dal Ministero,  ne è la riprova. Appuntamenti di questo genere  ci permettono di portare all’attenzione del grande pubblico le crisi umanitarie in cui operiamo e soprattutto tutte quelle persone che hanno urgente bisogno di cure mediche perché vittime di conflitti, disastri naturali, malattie”. ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi