Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Torinodanza Festival 2023: “AB [INTRA]” – Sidney Dance Company

Torinodanza Festival 2023: “AB [INTRA]” – Sidney Dance Company

Sidney-Dance-Company

L’edizione 2023 di Torinodanza Festival, diretto da Anna Cremonini e realizzato dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, si terrà dal 14 settembre al 25 ottobre 2023. L’inaugurazione del Festival, in programma per giovedì 14 settembre alle Fonderie Limone di Moncalieri, sarà affidata alla Sydney Dance Company, la principale compagnia di danza contemporanea australiana, che arriva quest’anno per la prima volta a Torinodanza e che è diretta dal 2009 dal coreografo spagnolo Rafael Bonachela.  Lo spettacolo con cui apriranno questa nuova edizione di Torinodanza Festival il 14 settembre 2023 si intitola AB [INTRA], con repliche il 15 e il 16 settembre.

La performance AB [INTRA], creata nel 2018, prende il suo titolo da un’espressione latina che significa “da dentro” e rappresenta un intenso viaggio nell’esistenza umana che muove dalla tenerezza al turbamento, in cui si alternano momenti collettivi, assoli e passi a due. Nel creare questo pezzo – dichiara Rafael Bonachela – volevo catturare l’energia e la spinta vitale che sento ogni volta che entro in studio. Penso ad “AB [INTRA]” come a un trasferimento di energia tra l’interno e l’esterno. […] I miei istinti innati umani e personali giocano un ruolo significativo nella mia creatività, alimentano l’intero processo, dal momento dell’ispirazione alle collaborazioni artistiche a ogni livello, fino ai momenti vivi dello spettacolo.

Volevo catturare il processo istintivo interiore e farne una rappresentazione fisica: così è nato “AB [INTRA]” – continua il coreografo – Il processo creativo è iniziato come una serie di improvvisazioni in cui ho chiesto ai danzatori di entrare in relazione con gli altri, di sentire e ascoltare, di usare i loro istinti e i loro impulsi e poi di cercare di raccontare per iscritto quei momenti. Quelle frasi sono diventate la narrazione di vere e proprie sequenze di movimento fisico, un copione per la danza, un trasferimento di energia dal pensiero al corpo.

Lo spettacolo combina la composizione originale dell’australiano Nick Wales – la cui musica viscerale e coinvolgente è un ibrido tra forme classiche, elettronica e tradizione popolare – con i primi due movimenti del secondo concerto per violoncello e orchestra Klātbūtne (Presence) del compositore lettone Pēteris Vasks nella versione eseguita dalla violoncellista argentina Sol Gabetta. Come racconta Nick Wales: La decisione di utilizzare il concerto di Vasks ha ispirato le mie scelte musicali: la mia prima reazione istintiva è stata quella di lavorare con il violoncellista australiano Julian Thompson. Insieme abbiamo registrato frammenti di materiale per violoncello per costruire i movimenti iniziali dell’opera. La partitura musicale si conclude con una canzone realizzata con il cantautore Jack Calwell.

Rafael Bonachela è coreografo, direttore artistico e curatore. La sua carriera lo ha visto spaziare con successo tra l’arte alta e la cultura popolare, lavorando attraverso diverse forme espressive, tra la danza contemporanea, le installazioni artistiche, i concerti pop, i musical, il cinema, la moda e gli spot pubblicitari. Bonachela è nato a La Garriga, vicino Barcellona, nel 1972 e lì ha iniziato la sua prima formazione nella danza prima di trasferirsi a Londra per unirsi alla leggendaria Rambert Dance Company, dove ha danzato dal 1992 al 2004.

Nel 2008 Bonachela ha presentato in anteprima 360°, la sua prima produzione originale per la Sydney Dance Company. Meno di sei mesi dopo è stato nominato direttore artistico con un grande richiamo internazionale, inaugurando una nuova stagione per la danza contemporanea in Australia. Nel 2022, Cartier ha annunciato Rafael Bonachela come nuovo Amico della Maison.

Dal suo talento riconosciuto a livello internazionale, sia come danzatore sia come coreografo, fino al suo impegno nel sostenere nuove generazioni di artisti emergenti, Bonachela incarna i valori cari a Cartier: forza di carattere, virtuosismo e l’abilità di trovare la bellezza ovunque essa possa risiedere.  Il lavoro di Bonachela è forte, sobrio e intenso. L’esplorazione del movimento puro è la cifra del suo stile inequivocabile. Il risultato è una danza incandescente che scaturisce dal potere del movimento, in cui energia e forza muscolare si combinano con una grande sensibilità emotiva.

ORARI & INFO

14, 15, 16 settembre 2023, ore 20:45  

FONDERIE LIMONE MONCALIERI

Sala Grande

Via Pastrengo 88, Moncalieri (Torino)

Infoline: +39 011 5169555

Numero Verde 800 235 333

biglietteria@teatrostabiletorino.it

www.torinodanzafestival.it

www.teatrostabiletorino.it

 Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

Photo Credits: Pedro Greig 

Check Also

Gli Auguri della Scala a Luciana Savignano nel giorno del suo compleanno

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Buon compleanno a Luciana Savignano Milano, 30 novembre 2023 In questo giorno ...

Lo Schiaccianoci del Balletto di Roma coreografia Massimiliano Volpini

Dopo aver portato per anni in scena lo Schiaccianoci di Mario Piazza, nella stagione 2017/2018 ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi