Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Assegnati i premi del Prix Benois de la Danse 2016: ecco i vincitori

Assegnati i premi del Prix Benois de la Danse 2016: ecco i vincitori

tumblr_mj6e30rih71rdarfyo1_1280

Poche soddisfazioni per i nomi italiani candidati al Prix Benois de la Danse, anche se già l’arrivo alla nomination è un grande traguardo; mentre molti nomi noti della danza internazionale hanno portato a casa il premio, assegnato da una giuria che includeva Yury Grigorovich, president di giuria e direttore artistico del premio, Marie-Agnès Gillot, Étoile dell’Opéra di Parigi; José Carlos Martínez Garcia, direttore artistico della Compañía Nacional de Danza de España; Johannes Öhman, direttore artistico del Royal Swedish Ballet; Xiao Suhua, coreografo e insegnante alla Beijing Dance Academy; la nostra Elisabetta Terabust, che non ha bisogno di presentazioni; Yury Fateyev, del Mariinsky Ballet; e Linda Shelton, direttrice esecutiva del Joyce Theater Foundation (New York).

Tra gli otto coreografi in nomination, a vincere la categoria come Miglior Coreografo sono Yuri Possokhov del Bolshoi Ballet e Johan Inger del Netherlands Dance Theatre.

Premio come Miglior Ballerina ad Alicia Amatriain dello Stuttgart State Ballet, che molti ricorderanno anche come splendida interprete accanto a Roberto Bolle, e Hannah O’Neill dell’Opéra parigina. Tra i sei candidati al premio Miglior Ballerino, a spuntarla è invece Kim Kimin del Mariinsky, e danzatore spesso anche sul palcoscenico dell’Opéra di Parigi.

Premiata anche la Beijing Dance Academy attraverso il Premio al Miglio Scenografo assegnato a Ren Dongsheng.

Premio speciale italo russo, il Benois-Moscow-Massine-Positano Prize, assegnato alla prima ballerina del Bolshoi Theatre Ekaterina Krysanova; mentre ad Oleksandr Ryabko, principal dancer dell’Hamburg Ballet, è andato il premio come miglior partner “For Great Partnering Artistry.”

Premiati anche Edward Watson (principal dancer del Royal Ballet) cui è andato il Benois-Moscow-Massine-Positano e il grande coreografo John Neumeier (cui è stato assegnato il premio Lifetime Achievement).

Dopo la premiazione il consueto gala che ha visto in scena tutti i premiati. Un evento davvero unico!

 Greta Pieropan

Foto: A. O’Neill, Prix Benois de la Danse

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Roberto Capucci firma i costumi di Prometeo per il Festival dei Due Mondi di Spoleto

Quando la danza incontra una delle più grandi firme dell’alta moda italiana non può che ...

Le dodici cose che solo i ballerini possono capire

Chi ha ballato nella sua vita, professionalmente o a livello amatoriale ma con passione, lo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi