Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 849)

News

“La gente mi chiamava il pittore delle danzatrici” a Londra la mostra di Edgar Degas

Appena tornata da Londra vi racconto la mostra di Edgar Degas al Royal Accademy. Passato alla storia come il pittore delle danzatrici, Edgar Degas era – contrariamente a quanto si potrebbe credere – ben poco interessato alle ballerine in sé. Ciò che lo arrapava sul serio non erano i corpi esili e aggraziati delle lolite in calzamaglia bensì il complicato gioco dei loro movimenti. «La gente mi chiama il pittore delle danzatrici, ma in realtà a me interessa catturare il movimento» disse una volta l’artista. Attorno a questa frase la Royal Academy di Londra ha costruito una mostra spettacolare e piena di sorprese. Intitola «Degas and the ballet. Picturing movement» la rassegna è curata da Richard Kendall, Jill DeVonyar e Anna Dumas, e sponsorizzata da BNY Mellon. Molto nel fascino dell’esposizione sta nel fatto che essa racconta una storia che sta a cavallo tra arte e scienza. Noi siamo abituati a considerare Degas soprattutto un pittore impressionista. Il che è vero. Degas – nato Parigi nel 1834 da un padre banchiere e da una mamma creola – si formò all’Ecole des Beaux Arts di Parigi, viaggiò molto e copiò molto, esponendo con un certo successo opere a soggetto storico ai ...

Read More »

Somatic Dance Project a Lione con “Trilogy”

  Nei giorni 29 e 30 ottobre il Teatro Croiseur-Scene 7 di Lione presenterà la prima serata della Somatic Dance Project a Lione, con i ballerini Eneka Bordato, Randy Castillo, Dorothée Delabie, Yoshitada Gucci, Jaime Roque, Agalie Vandamme. Lo spettacolo, intitolato Trilogy, sarà composto da: Noi’ l’altra parte di me,  coreografia e musica di Francesco Nappa, Lost in Thought, coreografia  di Franck Laizet, ed infine Faux Sans Blanc, coreografia-musica e interpretazione di Francesco Nappa e Franck Laizet. Somatic Dance Project è una compagnia di danza contemporanea di recente formazione, creata nel novembre 2010 da Francesco Nappa e Franck Laizet. Due coreografi, due universi, una tavolozza d’emozioni più grande. Diversi nella gestualità, ma così simili nell’espressione fisica, ballerini, coreografi, ma anche artisti poliedrici, generalmente compongono le musiche delle loro creazioni e utilizzano il mezzo della video proiezione. Nata da un’eccellente intesa e dal rispetto reciproco, questa compagnia è il frutto di una lunga riflessione e di un reale desiderio: quello di far partecipi e apprezzare ad un più vasto pubblico un’arte non di facile accesso che esprime la loro creatività e  passione. ORARI & INFO 29 ottobre 2011, ore 20:30 30 ottobre 2011, ore 18:30 Teatro Croiseur-Scene 7 4, rue Croix Barret  69007 Lyon Tel : 04 72 71 42 26  Fax ...

Read More »

Fotografia, architettura e danza: a Mosca la raccolta di scatti di Simone Ghera

  Ha debuttato nella capitale della danza e sede del Bolshoi la mostra fotografica personale Dancer Inside di Simone Ghera sul mondo dell’arte tersicorea. Fino a domenica 30 ottobre gli scatti del fotografo del balletto saranno esposti nelle sale del ristorante Isola Pinocchio di Mosca, dopo un soggiorno di due settimane iniziatolo scorso 13 ottobre. Simone Ghera, architetto romano classe ’59, è da sempre appassionato di fotografia, a partire da quando, giovanissimo, seguiva il padre nei viaggi di lavoro per realizzare servizi fotografici. Dopo la laurea in architettura, si riavvicina alla fotografia e abbraccia la nuova tecnologia digitale; è frequentando la Scuola Romana di Fotografia che riesce a creare un suo stile, caratterizzato per forma da un attento uso della luce e per contenuto dall’attenzione al mondo della danza, soggetto che suscita in lui una particolare attrazione. Per lui non è la prima volta in Russia. Gli scatti che ha raccolto a partire dal 2007 tra prove, spettacoli e allenamenti di diverse compagnie europee, ma non solo, sono stati i protagonisti nel 2011 di quattro esposizioni, di cui due a Roma, una a Madrid e l’ultima, dal 2 luglio al 31  agosto, a San Pietroburgo, sede dell’altro storico teatro del ...

Read More »

Il premio “Roma è…Arte” 2011 a Lorena Coppola, vicedirettore del giornaledelladanza.com e Presidente della Fondazione Léonide Massine

Al Teatro Olimpico di Roma martedi’ 1 novembre 2011:  Il Premio “Roma è… Arte”, manifestazione organizzata dall’ ANACS – Associazione Nazionale Arte Cultura Spettacolo con la direzione artistica di Elisabetta Melchiorri, Marco Prosperini e Paola Visciglia, è il riconoscimento assegnato ai personaggi più famosi e graditi al grande pubblico che si sono distinti nel mondo dello spettacolo nei settori: danza, teatro, cinema, musica, televisione, costumi ed alta moda, cabaret e sport, giornalismo, radiofonia. Presidente del premio Carlo Fuscagni La scorsa il premio è stato consegnato al direttore del Giornaledelladanza.com e quest’anno viene conferito a Lorena Coppola, vicedirettore e presidente della Fondazione Léonide Massine. Quest’anno le sezioni scelte sono: danza,  musica, teatro, giornalismo e sport. I premiati di questa edizione: Amilcar Moret  (trasmissione “Amici”) accompagnato da Eleonora Scopelliti Ambrogio Sparagna  ( Musicista  )  Pino Ammendola ( attore ) Maria Amelia Monti( attrice)  Licia Colo’,( conduttrice di alle falde del Kilimangiaro))   Cinzia TH Torrini ( regista ) Maurizio Battista ( attore) Lorena Coppola (giornaledelladanza.com – Fondazione Léonide Massine) Roberto Giacobbo( conduttore di voyager e vice direttore di rai due))  Inoltre dalle ore 16 si svolgerà la Rassegna Nazionale delle Scuole di Danza “Roma è Danza” – XI Edizione  al Teatro Olimpico ...

Read More »

A Genova si danza…con gli alberi!

  Il prossimo 29 ottobre, nei bellissimi giardini di Villetta Di Negro a Genova prende corpo la terza edizione di Luoghi Comuni, progetto euro regionale che prevede la produzione e la circuitazione di quattro nuove creazioni di danza urbana grazie alla partnership di sette importanti organizzazioni italiane e francesi che promuovono la diffusione di questa forma d’arte attraverso proposte artistiche capaci di incontrare il pubblico nei luoghi della quotidianità. Le creazioni site specific ruotano attorno a tre diverse tematiche: la strada e la danza, la Francia e l’Italia, l’arte e le città. Per questa edizione “gli alberi” sono stati scelti come “luogo comune” di performance. L’evento debutterà a Genova per poi trasferirsi a Villeurbanne (Lione), a Torino e a Marsiglia. Partner dell’evento l’Associazione ARTU di Genova, organizzatrice del festival Corpi Urbani/Urban Bodies, insieme a Lieux Publics – centro nazionale di creazione a Marsiglia, Les Ateliers Frappaz – polo regionale di arte urbana a Villeurbanne, il Centro Nazionale Coreografico di Maguy Marin a Rillieux la Pape, i festival Teatro a Corte della Fondazione Teatro Piemonte Europa e Interplay dell’Associazione Mosaico Danza. Il progetto, nato per irrompere nel vissuto e agire sulla consuetudine, prova a trasformare ciò che si conosce in qualcosa ...

Read More »

La danza nella nuova stagione del Teatro Massimo di Palermo

  Lo storico Teatro Massimo Vittorio Emanuele di Palermo, uno degli enti lirici più grandi d’Europa, ha svelato gli appuntamenti di danza per la nuova stagione 2011/2012. Si comincia il 6 dicembre, con repliche fino a giorno 20, con lo spettacolo Help, help, the Globolinks per la coreografia di Elisabetta Marini. Il libretto e la musica sono di Gian Carlo Menotti ed è il racconto umoristico dell’invasione aliena,  l’autore stesso definisce lo spettacolo un’opera per bambini e per coloro che amano i bambini. In pieno clima natalizio, dal 20 al 23 dicembre, arriverà il classico Lo Schiaccianoci con la regia e la coreografia a cura di Luciano Cannito. Nei ruoli principali si alterneranno Irina Dvorovenko e Yulia Tikka, per il ruolo di Clara, e Maxim Beloserkovsky e Alessandro Riga per il ruolo del Principe. Per il nuovo anno dovremmo invece aspettare la programmazione dal 21 al 29 febbraio quando in scena ci sarà La Traviata, un melodramma in tre atti con l’allestimento della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi e le coreografie di Emma Scialfa. Ad aprile, dal 19 al 22, andrà in scena sulle musiche di Minkus il balletto classico Don Chisciotte, l’allestimento sarà del Teatro dell’Opera di Roma e ...

Read More »

La tradizione incontra l’evoluzione: nasce il Forum del Giornale della Danza

Il mondo di Internet abbraccia la danza e spinge i suoi appassionati a farne parte: nasce, infatti, il Primo Forum dedicato a questa disciplina, strumento che dà la possibilità ai lettori di interagire e discutere proprio su questa forma d’arte. Il Giornale della Danza (www.giornaledelladanza.com), prima testata giornalistica italiana interamente dedicata al balletto e a tutte le sue sfaccettature, fà di Internet il suo strumento e crea sul suo sito uno dei più importanti mezzi di comunicazione dell’era multimediale: il Forum della Danza, quindi, darà spazio allo scambio di informazioni e curiosità tra gli esperti del mestiere, gli addetti ai lavori e soprattutto i lettori. “Abbiamo attuato questo sistema di dialogo on line proprio per loro, per le persone che vogliono informazioni, che desiderano condividerne ma che principalmente hanno un forte desiderio di sentirsi parte integrante del Giornale della Danza” sottolinea Sara Zuccari, direttore della testata. “Un sistema veloce, che permette un mutuo scambio di notizie istantaneo, un vero e proprio passo dei tempi, che dà l’opportunità ad una disciplina così tradizionalista e legata a dei canoni apparentemente passati di farsi spazio nel mondo contemporaneo e di avvicinarsi a tutti. La danza e i suoi appassionati si potranno incontrare su ...

Read More »

Il Gran Galà di riapertura del Teatro Bolshoi in diretta via satellite nei cinema italiani

    Il celebre Teatro Bolshoi riapre i battenti dopo 6 anni di restauro. E lo fa in grande stile collegandosi via satellite con le sale di tutto il mondo per mostrarsi in tutta la sua bellezza ritrovata. Il progetto, che in Italia è sostenuto e distribuito da Nexo Digital, in collaborazione con Pathé Live, celebra l’attesissima riapertura trasmettendo l’evento in alta definizione cinematografica e audio Dolby Digital 5.1 in oltre 40 sale italiane (elenco disponibile su www.nexodigital.it). Il restauro, finalizzato, tra l’altro, al miglioramento dell’acustica del teatro, ha visto l’ampliamento della fossa dell’orchestra, il rinnovo della pavimentazione, il risanamento di fondamenta e muratura: un’operazione che ha portato a oltre 70 mila metri quadrati la superficie del Bolshoi. Il Galà, previsto per venerdì 28 ottobre e curato da Dmitri Tcherniakov, racconterà la storia del Bolshoi nel corso dei secoli e proporrà un appassionante e straordinario viaggio tra le opere e i balletti russi spaziando da Michail Glinka a Dmitri Shostakovich. Per l’occasione i più grandi cantanti del mondo dell’opera sono stati invitati ad esibirsi sul palco del nuovo Bolshoi: Placido Domingo, Nathalie Dessay, Dmitri Khvorostovski, Angela Gheorghiu, Violeta Urmana. Faranno parte del programma anche scene di famosi balletti russi: Spartacus ...

Read More »

Arturo Cannistrà, un nome, un coreografo, una carriera

      Il tuo percorso da allievo dell’Accademia Nazionale a danzatore del Teatro Comunale di Firenze fino ad arrivare all’Aterballetto, in qualità anche di coreografo. Le tappe che hanno segnato le fasi più importanti di questo cammino? Sono nato a Messina e mi sono avvicinato alla danza nel 1976 aReggio Calabria, provenendo da un campo totalmente diverso: lo sport e il mondo della moda. Al Sud era raro che un uomo studiasse danza e il mio incontro con quest’arte avvenne casualmente. Nel vedere in TV la Maratona di Danza condotta da Vittoria Ottolenghi, ed in particolare le puntata dedicate ai Ballets Russes e a Rudolf Nureyev, fui investito da un forte desiderio di esprimermi attraverso il corpo; così iniziai i miei studi con due maestri molto diversi tra loro: Antonio Piccolo, di grande vocazione teatrale, e Lino Vacca, primo ballerino del Teatro San Carlo, grande esempio della danza nobile. Nel 1980 superai l’esame d’ammissione all’Accademia Nazionale di Danza diretta da Giuliana Pensi e nel solo anno di permanenza ebbi la fortuna di studiare con maestri che mi hanno saputo far capire come la qualità di ogni artista si formi attraverso un percorso di studio e di esplorazione delle tecniche. ...

Read More »

In prima assoluta a Reggio Emilia l’ultimo lavoro di Simona Bucci

  Sarà presentato in prima assoluta il prossimo 30 ottobre, presso il Cavallerizza di Reggio Emilia, il nuovo lavoro della coreografa Simona Bucci Giuditta e Oloferne, un brano per tre danzatori interpreti (Eleonora Chiocchini, Carmelo Scarcella e Frida Vannini) ispirato a uno degli episodi dell’Antico Testamento che più hanno colpito l’immaginario di artisti di generi e epoche diversi, da Caravaggio a Klimt. La storia della donna pronta a macchiarsi di tirannicidio per salvare il proprio popolo è da sempre oggetto di riflessione sull’uomo e sul suo destino, e la Bucci, attenta indagatrice dei meccanismi che sottendono al comportamento umano, coglie la forza del racconto testamentario e lo rilegge come “occasione di riflessione sulla forza del singolo. Il potere che ogni singola natura può avere attraverso la forza di volontà, il desiderio, guidata e sorretta da un valore alto nella realizzazione di grandi cambiamenti”. In un tempo e in un luogo indefiniti, i tre danzatori si muovono in uno spazio in cui scene, costumi, musica originale vivono di contaminazioni e richiami a modelli diversi per evitare qualsiasi connotazione storica e letterale del racconto biblico. Simona Bucci, il cui nome è legato a quello di Alwin Nikolais (con cui studia a New ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi