Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Gala Carla Fracci il 19 aprile 2024 al Teatro alla Scala: programma della serata

Gala Carla Fracci il 19 aprile 2024 al Teatro alla Scala: programma della serata

Prosegue il tributo della Scala e dei suoi artisti a Carla Fracci venerdì 19 aprile 2024, che è stata e rimane una figura cardine della storia della danza, fonte di ispirazione per generazioni di giovani, non solo nel mondo del balletto. Nel suo nome il Direttore del Ballo Manuel Legris ha voluto istituire un Gala, per celebrare in ogni Stagione la danza e il balletto con un ampio respiro internazionale, con uno sguardo che si amplia al nuovo e alla creatività contemporanea.

La terza edizione vedrà protagonisti il Corpo di Ballo, i Primi ballerini, i Solisti, ospiti internazionali come Marianela Nuñez, Olga Smirnova, Roberto Bolle, Vadim Muntagirov, Jacopo Tissi e l’Orchestra del Teatro alla Scala, diretta da David Coleman.  

Il grande repertorio verrà celebrato nel nome di Marius Petipa – con le stelle del Royal Ballet Marianela Nunez e Vadim Muntagirov nel Grand pas de deux dal terzo atto della Bella addormentata, e con Martina Arduino e Marco Agostino nell’adagio e coda dal divertissement da Paquita, vetrina di  grande danza per  Corpo di Ballo e protagonisti – e nel nome di August Bournonville con la sua versione di La Sylphide, titolo capostipite del balletto romantico, con Vittoria Valerio e Claudio Coviello. Da Petipa il filo rosso si dipana verso il Novecento, con Nureyev e la sua lettura del Lago dei cigni, qui nel ballet blanc del secondo atto, tra candidi cigni, Maria Celeste Losa (Odette) e Timofej Andrijashenko (Siegfried), e con George Balanchine, che in Diamonds rievoca l’ordine e la grandeur della Russia Imperiale. Olga Smirnova e Jacopo Tissi, primi ballerini del Dutch National Ballet di Amsterdam ne danzeranno lo splendido adagio.

Tra i grandi maestri del Novecento Roland Petit e Maurice Béjart. Roland Petit torna con Il pipistrello spumeggiante, fortunatissima esperienza di trasposizione di un’operetta in balletto, che dal ‘79 ha fatto il giro del mondo. Con il quadro terzo del primo atto Bella, giovane sposa della buona società alto-borghese (Virna Toppi) alle prese con un marito frivolo da mettere in scacco, chiede aiuto a Ulrich, l’amico di famiglia, sempre presente al momento giusto (Christian Fagetti). La firma di Maurice Béjart viene celebrata con un brano iconico, La luna, sull’Adagio dal Concerto per violino in mi maggiore di Johann Sebastian Bach, mitico assolo che modellò nel 1976 sulla unica e originale cifra artistica di Luciana Savignano. E sarà proprio la grande étoile a rimontare questo assolo in un simbolico passaggio di testimone per la nuova étoile, Nicoletta Manni.

La modernità nelle visioni, nelle letture e negli stili porta al nostro tempo. Da un lato, verso il contemporaneo, con Árbakkinn di Simone Valastro, primo incontro con i ballerini scaligeri (Antonella Albano e Massimo Garon) che ha poi portato alla recentissima creazione di Memento, e Luce, appositamente creata da Andrea Crescenzi su Linda Giubelli, Navrin Turnbull e Domenico Di Cristo per il 61° Salone del Mobile su The Light di Philip Glass. Per la prima volta alla Scala Roberto Bolle porta il suo omaggio a Ezio Bosso con l’assolo creato da Patrick de Bana sul famoso brano Rain, in your black eyes. Un pezzo struggente sulla lotta di un corpo contro la malattia. Ma il nostro tempo vede proseguire anche la vita del balletto classico, nelle declinazioni attuali e nella sensibilità moderna: vero e proprio tributo alla danse d’école  Donizetti pas de deux creazione fresca, briosa di Manuel Legris del 2011, mai vista alla Scala, sarà interpretata da  Alice Mariani e Nicola del Freo e a suggellare la serata, la nuovissima Coppélia creata da Alexei Ratmansky per il balletto scaligero; dall’atto terzo Nicoletta Manni, Timofej Andrijashenko, gli allievi della Scuola di ballo e i solisti e gli artisti del Corpo di Ballo scaligero, con il lirismo del passo a due e la vivacità del gran finale faranno rivivere i festeggiamenti per le nozze di Swanilda e Franz .

 

 

GALA FRACCI

Terza edizione

 

Primi ballerini, Solisti e Artisti del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

Direttore Manuel Legris

 

Artisti ospiti

Marianela Nuñez

Olga Smirnova

Roberto Bolle

Vadim Muntagirov

Jacopo Tissi

 

Orchestra del Teatro alla Scala

 

Direttore

David Coleman

 

 

da Il lago dei cigni (coreografia Rudolf Nureyev da Petipa e Ivanov – musica Pëtr Il’ič Čajkovskij)

Árbakkinn (coreografia Simone Valastro – musica Ólafur Arnalds*)

da La Sylphide (coreografia August Bournonville – musica  Herman Severin Løvenskjold)

Luce (coreografia Andrea Crescenzi – musica da “The Light” di Philip Glass)

da La Bella addormentata nel bosco (coreografia da Marius Petipa  – musica Pëtr Il’ič Čajkovskij)

La Luna (coreografia Maurice Béjart – musica Johann Sebastian Bach)

da Paquita (coreografia Marius Petipa – musica Ludwig Minkus)

Donizetti pas de deux (coreografia Manuel Legris – musica Gaetano Donizetti)

da Il pipistrello (balletto di  Roland Petit – musica Johann Strauss figlio)

Pas de Deux from Diamonds (coreografia George Balanchine – musica Pëtr Il’ič Čajkovskij)

In your black eyes (coreografia Patrick de Bana – musica Ezio Bosso*)

da Coppélia (coreografia Alexei Ratmansky – musica Léo Delibes)

 

 

GALA FRACCI

Terza edizione

 

Prima parte

IL LAGO DEI CIGNI

Coreografia e regia Rudolf Nureyev

da Marius Petipa e Lev Ivanov

Musica Pëtr Il’ič Čajkovskij

Dall’atto II

Maria Celeste Losa Timofej Andrijashenko

Solisti e Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

 

ÁRBAKKINN

Coreografia Simone Valastro

Musica Ólafur Arnalds

Musica su base registrata

Antonella Albano Massimo Garon

 

LA SYLPHIDE

Coreografia August Bournonville

 Musica  Herman Severin Løvenskjold

Dall’atto II: Passo a due

Vittoria Valerio Claudio Coviello

 

LUCE

Coreografia Andrea Crescenzi

 Musica da “The Light” di Philip Glass

Linda Giubelli  Navrin Turnbull  Domenico Di Cristo

 

LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO

Coreografia da Marius Petipa     

Musica Pëtr Il’ič Čajkovskij

Dall’atto III: Gran pas de deux 

Marianela Nuñez Vadim Muntagirov

 

LA LUNA 

Coreografia Maurice Béjart

Ripresa da Luciana Savignano

Musica Johann Sebastian Bach

Laura Marzadori, violino

Takahiro Yoshikawa, cembalo

Nicoletta Manni

 

PAQUITA

Coreografia Marius Petipa

Musica Ludwig Minkus

dal Divertissement: adagio e coda

Martina Arduino Marco Agostino

Solisti e Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

Seconda parte

DONIZETTI PAS DE DEUX

Coreografia Manuel Legris

Musica Gaetano Donizetti

Alice Mariani Nicola Del Freo

 

 

IL PIPISTRELLO

Balletto di Roland Petit

Supervisione coreografica Luigi Bonino

Musica Johann Strauss (figlio)

Atto I – Quadro III

Virna Toppi Christian Fagetti  

Luana Saullo

 

PAS DE DEUX FROM DIAMONDS

Coreografia George Balanchine © The George Balanchine Trust

Musica Pëtr Il’ič Čajkovskij

Olga Smirnova Jacopo Tissi

 

The performance of Pas de Deux from Diamonds, a Ballet, is presented by arrangement with The George Balanchine Trust and has been produced in accordance with the Balanchine Style® and Balanchine Technique® Service standards established and provided by the Trust.

 

 

IN YOUR BLACK EYES

Coreografia Patrick de Bana

Musica Ezio Bosso

Musica su base registrata

Roberto Bolle

 

COPPÉLIA

Coreografia Alexei Ratmansky

 Musica Léo Delibes

Dall’atto III

Nicoletta Manni   Timofej Andrijashenko

Linda Giubelli   Navrin Turnbull Gaia Andreanò Rinaldo Venuti

 

Solisti e Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

con la partecipazione degli Allievi della scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala

Sara Zuccari

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Matteo Mascolo ‒ “Sequoia”: l’esplorazione di uno spazio sacro

Il 2 luglio 2024 ‒ nell’ambito dell’ottava edizione del DAP Festival, diretto da Adria Ferrali, ...

Al via ErsiliaDanza 2024

ErsiliaDanza, compagnia di produzione di spettacoli di danza contemporanea sostenuta dal Ministero della Cultura, organizza ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi