Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / In Romania il Gala Internazionale di Danza “Ballet Star”

In Romania il Gala Internazionale di Danza “Ballet Star”

Il “Ballet Star Gala” è un gala internazionale di danza sull’eleganza nel movimento e nell’armonia, dove la grazia dei ballerini abbraccia i passi del tempo. La luce riflessa sui loro costumi brilla come stelle, e gli accordi della musica classica si intrecciano con i loro passi incantati. Un regno di espressione artistica, in cui le emozioni danzano sul palcoscenico in un racconto senza parole, affascinando gli spettatori in un universo di bellezza e raffinatezza.

Le star del balletto si esibiranno a Iași (città universitaria della Romania orientale, accanto al confine con la Moldavia), l’8 maggio, per una grande serata di balletto organizzata da Emerald Production” che avrà luogo, a partire dalle ore 19.00, presso la Casa della Cultura degli Studenti (Casa de Cultura a Studentilor Iasi) con la regia artistica di Bogdan Aprofirei.

Nel cast figurano grandi nomi e famosi ballerini, tra cui:

Cristina Dijmaru e Bogdan Canila (Opera Nazionale di Bucarest)

Cristian Preda (Opera Nazionale di Iasi)

Tanea Nazarchevici e Nicolai Nazarchevici (Teatro Nazionale dell’Opera e del Balletto “M. Biesu”)

Natalia Bogdan (Kiev, Ucraina) e Vasili Bogdan (Teatro Nazionale dell’Opera e del Balletto “M. Biesu”)

Violeta Shevchenko (Odessa, Ucraina) e Bogdan Aprofirei (Romania)

Eugen Cojocari, Magdalina Andritcaia, Evelina Feraru, Corina Maxim, Ana Olenic, Andreea Mihailiuc, Madalina Tofan, Malin Galan, Andreas Boghean, Vasile Furdui, Dan Tanas, Andrei Saharnean.

Il programma vedrà in scena estratti e variazioni da “Romeo e Giulietta”, “La Bella Addormentata”, “Carmen Suite”, “Spartacus”, “Don Chisciotte”, “Bayadère”, “Le Corsaire”.

Cristina Dijmaru è nata il 21 dicembre 1988 a Buftea (Romania). Inizia a studiare danza classica presso il Liceo Coreografico “Floria Capsali” di Bucarest. Dopo la laurea, ha proseguito gli studi per tre anni presso l’Università rumena delle Scienze e delle Arti “Gh. Cristea”, sezione: Arti dello spettacolo – Coreografie. Ha seguito diversi stage di danza con i maestri Vladimir Vasiliev, Gilbert Meyer e Sergiu Ștefanski per la danza classica, con Rosa Olimpya Estrella per il flamenco e uno stage di perfezionamento della tecnica “Kylián” con Arlette Von Boven. Oltre a numerosi premi ai Concorsi nazionali, è stata finalista al “Premio Roma” e nel 2011 ha ricevuto l’Excellence Award al “Sibiu International Ballet Competition”. Nel 2018 ha ricevuto il “Premio Eccellenza alla Carriera” nell’ambito dei “National Opera Awards” (edizione del Centenario). Nel 2007 è entrata a far parte del corpo di “Ballo dell’Opera Nazionale di Bucarest”, ha debuttato all’età di diciannove anni nel ruolo principale nel “Lago dei cigni” e dal 2012 è stata nominata Prima Ballerina. Durante questo periodo arricchisce il suo repertorio con numerosi ruoli in spettacoli classici e contemporanei. Tra questi ricordiamo: Odette/Odille nel “Lago dei Cigni”, “Giselle”, “Don Chisciotte”, “Manon”, “Romeo e Giulietta”, “Corsaro”, “La bela addormentata nel bosco”, “La Fille mal gardée”, “Marguerite e Armand”, “Sogno di una notte di mezza estate”, “Sylphide”, “La bayadère”, “Lo Schiaccianoci”, “Biancaneve”. Ha inoltre danzato in coreografie di William Forsythe, O. Danovski, Carlos Vilan, Renato Zanella, Jerome Robbins, George Balanchine, Jiří Kylián, Yuri Possokhov, Johan Kobborg. Dal 2007 è stata invitata a ballare su diversi palcoscenici internazionali come Italia, Germania, Spagna, India, Ungheria, ecc. In alcuni di questi gala ha avuto come partner i primi ballerini Yoel Carreno (Norwegian Ballet Opera), Marian Walter (Staatballet Berlin) e Joaquin de Luz (New York City Ballet). Nel 2009, è stata invitata a ballare il ruolo principale in “Lacul Lebedelor” al “Festival Internazionale George Enescu”. Nel 2018 ha ballato al “Gala Internazionale di Danza per la Croce Rossa” che si è svolto a Udine. Ha collaborato con la “Passe-Partout Band” nello spettacolo “Royal Fashion” di Dan Puric. È stata invitata a ballare negli spettacoli “Don Chisciotte” e “Schiaccianoci” per l’Opera Comică pentru Copii. Ha danzato all’Opera Nazionale di Iași negli spettacoli “Il Lago dei Cigni” e “Lo Schiaccianoci”. Ha ballato con il collettivo dell’Opera Nazionale di Timișoara nello spettacolo “Giselle”. Dopo aver partecipato come ospite, dal 2009 è Ospite Principale della “Compania Formosa Ballet” di Taiwan.

Bogdan Cănilă è nato nel 1987 a Iasi. Inizia lo studio della danza classica presso il Liceo Artistico Nazionale “Octav Bancila” di Iasi e prosegue poi presso il Liceo Coreografico “Floria Capsali” di Bucarest. Dopo la laurea, ha proseguito gli studi per tre anni presso l’Università rumena delle Scienze e delle Arti “Gh. Cristea”, sezione: Arti dello spettacolo – coreografie. Sia durante gli studi che dopo il loro completamento, si perfeziona attraverso stage sostenuti da personalità artistiche come Vladimir Vasiliev e Gilbert Mayer. Nel 2007 entra a far parte del corpo di ballo dell’Opera Nazionale di Bucarest e dal 2012 è stato nominato Primo Ballerino. Durante questo periodo arricchisce il suo repertorio con numerosi ruoli in spettacoli classici e contemporanei. Tra questi ricordiamo: “Don Chisciotte” (coreografia di Jaroslav Slavický), “Il Corsaro” (coreografia Vasili Medvedev), “Romeo e Giulietta” (coreografia Renato Zanella), “Biancaneve e i sette nani” (coreografia Francisc Valkay), “Petite Mort” (coreografia Jiří Kylián), “In the Night” (coreografia Jerome Robbins), “Il Lago dei Cigni” (coreografia Gheorghe Iancu), “La bella addormentata nel bosco” (coreografia Alexa Mezincescu), “La Sylphide” (coreografia Johan Kobborg), “La Fille mal gardée” (coreografia Sir Frederick Ashton), “Schiaccianoci” (coreografia Alexa Mezincescu), “Cenerentola” (coreografia Mihai Babuska), “La bayadère” (coreografia Mihai Babuska). Ha danzato inoltre in coreografie di William Forsythe, George Balanchine, Yuri Possokhov, Carlos Vilan, Mihai Babuska, Ethan Stiefel, Johan Kobborg, Frederick Ashton, Edward Clug, Ioan Tugearu, Alexa Mezincescu. È stato invitato a ballare su diversi palcoscenici in Italia, Spagna, Germania, India, Giappone, Taiwan e America. A Bucarest partecipa a diversi progetti, collabora con il Teatro Nazionale dell’Operetta “Ion Dacian”, la Troupe Passe-Partout Dan Puric e si impegna nello sviluppo di giovani talenti organizzando il laboratorio di danza classica “Bucharest Ballet Workshop”.

 

Mihai Cristian Preda è un ballerino solista rumeno nato nel 1992. Si è diplomato alla Scuola Superiore “Floria Capsali” di Bucarest nel 2011 dopo aver completato la borsa di studio Balanchine nel 2010 a Washington DC (USA), dove ha lavorato con Suzanne Farrell. Preda ha lavorato con il Teatro Nazionale di Sarajevo, il Teatro Nazionale di Spalato e il Teatro Nazionale di Bucarest, dove si esibisce come solista ormai da molti anni. Si è esibito come solista in tournée con il Mariinsky di San Pietroburgo e il Teatro Bolshoi di Mosca, tra cui l’Andrey Batalov St. Petersburg Ballet e per due anni ha lavorato come libero professionista, esibendosi in numerosi Gala di balletto internazionali. Il lavoro di Mihai include performance coreografate da Kennet MacMillan, William Forsythe, Jiří Kylián, Vasily Medvedev, Jaroslav Slavický, Marius Petipa, Frederick Ashton, Renato Zanella, Ethan Stiefel, Edward Clug, Johan Kobborg e molti altri. Nel corso della sua carriera ha interpretato anche il ruolo di primo ballerino e di molti ruoli solisti del repertorio internazionale di balletto tra cui: Basilio in “Don Quijxote”, Ali in “Le Corsaire”, Lescaut in “Manon”, Maurice in “In the Middle Somewhat Elevated”, Giullare in “Il lago dei cigni”, Idolo d’oro in “La Bayadère”, Pas de Deux dei contadini in “Giselle”, Mercuzio in “Romeo e Giulietta”, Gurn in “La Sylphide”, Alain in “La fille mal gardée”, Trio in “DSCH”, Puck in “The Dream”, “Classical Symphony”, “Les Bourgeois” e molti altri. Senza dimenticare la celebre performance con Alina Cojocaru al Dream Project Tokyo 2014.

 

Michele Olivieri

www.giornaledelladanza.com

 

 

 

Check Also

Jacopo Bellussi danzatore étoile del Ballet du Capitole di Tolosa

Jacopo Bellussi Principal italiano dell’Hamburg Ballet è stato nominato Danseur Étoile del Ballet de Opéra ...

La danza modifica lo stato mentale e potenzia le funzioni cognitive

Quando si danza si entra in uno stato mentale diverso. La danza crea una connessione mente-corpo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi