Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Sinfonia di danze nel Bel Paese per l’arrivo del 2017!

Sinfonia di danze nel Bel Paese per l’arrivo del 2017!

Sinfonia di danze nel Bel Paese per l’arrivo del 2017!

 

Anche quest’anno il benvenuto all’anno nuovo si propaga in lungo e in largo per il Bel Paese attraverso feste di piazza, concerti, venue artistico-performative che donano in svariati modi una miriade di emozioni a dir poco uniche nel loro genere.

Le città di tutta Italia, quindi, si preparano a tuffarsi nel 2017 allestendo eventi e manifestazioni per l’occasione che coinvolgono appieno l’arte della danza, fil rouge impareggiabile nella lunga sequela di celebrazioni inneggianti alla gioia e alla serenità.

Partendo dalla zona nord-orientale, precisamente quella del Veneto, vi sono ben 5 appuntamenti da segnalare e assolutamente da non perdere. Il primo ha luogo a Verona, precisamente al Teatro Nuovo il 31 dicembre alle ore 22, e si tratta di uno spettacolo di danze folcloristiche e acrobatiche ungheresi su musiche eseguite dal vivo e performate dal Balletto Nazionale Hungarian State Folk Ensemble, coreografato e diretto artisticamente da Gábor Mihalyi, nonché musicalmente da Pál István e Ferenc Radics.

Il secondo si svolge sempre il 31 dicembre dalle 22 alle 2 a Vicenza, in Piazza dei Signori nel pieno centro storico, e s’intitola Freak! (marchio Kerp srl che negli ultimi 3 anni caratterizza gli eventi pop-disco-revival della provincia berica), spettacolo che porta in scena le hit degli anni ’80 e ’90 incorniciate dalle performance di ballerini provenienti da tutta Italia.

Il terzo, sempre nella provincia vicentina, è il Capodanno al Palaghiaccio di Asiago (VI), giunto ormai alla 10a edizione, avente luogo il 31 dicembre dalle 21 alle 5 e strutturato in cinque format musical diversi, oscillanti dall’hip-hop ai generi house, commerciale e revival, tutti animati dallo staff di ballerini e performer specializzati nelle più disparate discipline artistiche.

Il quarto slitta fino alla provincia di Padova, precisamente ad Abano Terme, dove nel Teatro Congressi Pietro d’Abano si svolge un doppio Concerto di Capodanno (1 gennaio 2017 ore 15:30 e 17:45) impreziosito dalla compresenza delle note di Strauss, Rossini, Bizet, Verdi e Vivaldi e delle performance dei ballerini di Padova Danza.

Il Capodanno 2017 ad Abano vedrà anche la presenza dei ballerini di Padova Danza, a completamento di un sodalizio artistico che nel 2016 li ha visti insieme impegnati a livello internazionale in Cina e che ora vogliono riproporre anche per questo speciale appuntamento e unire la musica e la danza in un pomeriggio di festa per tutto il pubblico e gli artisti presenti. La coppia di ballerini Lara Ballarin ed Alessandro Piuzzo, su coreografie scelte da Gabriella Furlan Malvezzi, avranno come obiettivo sottolineare i momenti più suggestivi delle musiche eseguite. A tal fine saranno utilizzati costumi originali del Settecento per le coreografie della Gavotta di Martini e del Minuetto di Boccherini, mentre una coreografia più moderna e molto spettacolare, con elementi tecnici molto impegnativi, saranno utilizzati per il Canone di Pachelbell. In programma sempre con le coreografie di Padova Danza una Fantasia dei Valzer di Strauss tratte da Il Bel Danubio Blu, Sangue Viennese, Valzer dell’Imperatore. (eventiesagre.it).

Infine, come quinto appuntamento del Veneto, il Concerto di Capodanno di Venezia 2017 (in diretta su Raiuno domenica 1 gennaio 2017 alle ore 12:20) è incorniciato dalla straordinaria location della 15a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, sita negli spazi delle Corderie, delle Sale d’Armi e delle Tese dei Soppalchi dell’Arsenale di Venezia. Ad apportare il contributo tersicoreo sono 16 artisti del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, capitanati dai solisti Emanuela Montanari e Antonino Sutera, nonché coreografati da Gianluca Schiavoni.

Scivolando, poi, verso l’Emilia Romagna è senza dubbio degno di nota il Gran Ballo Concerto di Capodanno 2017 (1 gennaio 2017 dalle 16 alle 17:15 e dalle 17:45 alle 19), un Gran Ballo Ottocentesco organizzato dalla Associazione Culturale Società di Danza Ottocentesca avente luogo nel Salone del Podestà del Palazzo Re Enzo di Bologna.

Lungo la costa adriatica, nelle Marche, l’arrivo del nuovo anno si festeggia con il tradizionale Concerto di Capodanno al Teatro delle Muse di Ancona (1 gennaio ore 17:30), nella cui lista degli ospiti si annoverano i danzatori della VisBallet coreografati dalla Fondazione Regionale Arte della Danza diretta da Eugenia Morosanu.

Spostandoci sulla riva opposta del Bel Paese, in Toscana, spicca il Concerto di Capodanno al Teatro del Popolo di Castelfiorentino (FI), previsto per il 1° gennaio alle ore 17:30, in cui al fianco della Filarmonica “G. Verdi” si esibiranno le allieve della Scuola “Altea Danza”, dirette da Cristina Baglieri e impegnate nella riproduzione di variazioni tratte dal celeberrimo Lago dei Cigni.

Naturalmente, il Sud Italia non è da meno in questo tripudio di celebrazioni. Difatti a Napoli l’Associazione Culturale “Noi per Napoli” organizza il Concerto di Capodanno il 1° gennaio alle ore 19:30 presso il Teatro delle Palme, proponendo un pot-pourri di artisti canori e performativi, tra i quali spicca il Corpo di Ballo del Centro d’Arte Tersicorea, coreografato da Gloria Sigona e Livia Spoto.

Dulcis in fundo, giungendo fino in Calabria, non poteva non essere citato il Concerto di Capodanno al Teatro di tradizione Alfonso Rendano di Cosenza il 1° gennaio alle ore 18:30, dove l’elogio alla Danza è garantito dalla presenza dell’étoile del Teatro scaligero Sabrina Brazzo, accompagnata dal cosentino Andrea Volpintesta, entrambi consolidati in un sodalizio artistico di lunga data.

Insomma, moltissime occasioni anche quest’anno per godere dell’arrivo dell’Anno Nuovo sublimati dalla dolce essenza dell’arte della Musa Tersicore.

 

ORARI & INFO

www.teatronuovoverona.it

www.vicenzatoday.it

www.imusicipatavini.it

www.facebook.com/Labiennaledivenezia

www.societadidanza.it

www.comune.ancona.gov.it

www.teatrocastelfiorentino.it

www.suoniescene.it

www.lavocecosentina.it (Intrattenimento)

 

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

Check Also

1.61 GOlden SectiON

1.61 GOlden sectiON: la danza come risposta all‘immobilità fisica e di pensiero

Proseguirà fino al 18 febbraio 2021 1.61 GOlden sectiON, il progetto realizzato dall’agenzia londinese di ...

“Komm Tanz 2021”: a Rovereto il progetto di ospitalità di Abbondanza/Bertoni

Nonostante le difficoltà del periodo che stiamo vivendo, di cui soprattutto il mondo dell’arte sta ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi