Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 41)

News

Site Dance, la rassegna di danza e musica a cura della Compagnia Simona Bucci

Un viaggio coinvolgente tra parchi, ville e giardini di Firenze e Settignano Cinque splendide location accolgono creazioni site specific, prime nazionali e non solo, con nomi di spicco della danza e della musica. Giunge alla seconda edizione Site Dance, la rassegna di danza e musica a cura della Compagnia Simona Bucci/Compagnia degli Istanti, realizzata nell’ambito dell’Estate Fiorentina con il contributo del Comune di Firenze e della Fondazione CR Firenze. Ideata nel 2019 per Estate Fiorentina, Site Dance mira a coinvolgere i cittadini che abitano i vari quartieri fuori dalle mura del centro di Firenze fino a raggiungere il quartiere di Settignano, valorizzando e facendo rivivere la memoria storica dei luoghi scelti attraverso i linguaggi multidisciplinari. Dalla danza contemporanea alle creazioni site specific dedicate a Dante Alighieri, da spettacoli che si fondano sull’ incontro tra la musica dal vivo e la coreografia, fino ad un lavoro che incrocia danza e teatro dedicato ad una platea di bambini. La rassegna inaugura lunedi l9 luglio alle ore 21,15 all’Anfiteatro della Limonaia di Villa Strozzi con Dall’Antigone /estratto a cui faranno seguito tre soli: Amabili Resti di e con Francoise Parlanti ,Intimo Abitare di e con Anna Balducci e Studio senza titolo di e ...

Read More »

Nasce a L’Aquila il Festival di Danza “I Cento Passi” direzione artistica Amalia Salzano e Loredana Errico

Nasce a L’Aquila il festival di danza ‘I cento passi’: dal 31 Luglio al 22 settembre, 6 appuntamenti con compagnie di danza di fama internazionale che saranno presenti in città con un programma che copre tutti i settori della danza.  ‘I Cento Passi’ ha la direzione artistica di Loredana Errico (Centro studi L’Aquila Danza-Teatro dei 99) e Amalia Salzano (Coreografa); due amiche, due colleghe, due professioniste che dedicano la loro vita alla danza in tutti i suoi variegati aspetti, da quello didattico a quello artistico fino ad arrivare a quello istituzionale ricoprendo da molti anni i ruoli di presidente (Amalia Salzano) e vicepresidente (Loredana Errico) dell’AIDAF (Associazione Italiana Danza Attività di Formazione), socio fondatore di Federvivo in seno all’AGIS. Con il progetto del festival ‘I cento passi’, riconosciuto lo scorso luglio dal FUS (Fondo Unico dello Spettacolo), di fatto il Centro Studi L’Aquila Danza-Teatro dei 99 compie il ‘salto’ di qualità, proiettando tutta la squadra nel novero delle Istituzioni riconosciute dal Ministero Italiano della Cultura. Oltre alle sei serate principali, nel territorio della comunità montana Montagne di L’Aquila si svolgeranno lezioni ed incontri con coreografi ospiti del festival. Il Festival sarà realizzato grazie al sostegno della Regione Abruzzo, del Comune dell’Aquila e della Comunità Montana “Montagna di L’Aquila”. Per ...

Read More »

“Grazie Rudy” il Gala di danza del Macerata Opera Festival

“Grazie Rudy” è il Gala di danza del Macerata Opera Festival, in scena giovedì 5 agostoArena Sferisterio,  in onore di Rudolf Nureyev, leggendario danzatore che si è esibito anche allo Sferisterio nel 1982. Una serata prodotta da Luigi Pignotti – per oltre 25 anni braccio destro dell’artista e presiedente dell’Associazione Nureyev – che mette insieme coppie di stimati danzatori di oggi provenienti dal Royal Ballet di Londra e dal Bolshoi, dal Teatro Mariinsky di Mosca e San Pietroburgo e dal Teatro alla Scala di Milano, che hanno nel “tartaro volante” il loro esempio.  Tra loro spiccano i nomi di Natalia Osipova, Cesar Corrales, Galina Germash, Nicolai Chevychekov, Ana Sophia Scheller, Viktor Ishchuk, Natalia Matsak, Sergii Kryvokov, Martina Arduino e Marco Agostino. Un programma per ripercorrere preziosi frammenti del repertorio classico che Nureyev riprodusse secondo un proprio personalissimo stile: da La Bayadère al Lago dei cigni, passando per Le Corsaire.   Rudolf Nureyev È stato l’étoile di tutte le étoile, la stella che ha brillato di più nell’universo del balletto, universalmente riconosciuto come il più grande danzatore di tutti i tempi. Meraviglioso sul palco, Rudolf Chametovic Nuriev aveva un carattere generoso ma difficile e ribelle, il 16 giugno 1961, all’aeroporto di Parigi, durante una tournée in cui la sua esibizione esaltò pubblico e critici, decise di chiedere ...

Read More »

La compagnia Ivir Danza diretta dalla coreografa Irma Cardano presenta CON-FUSIONE 

La compagnia Ivir Danza diretta dalla coreografa Irma Cardano presenta CON-FUSIONE  un’introspezione sui complicati rapporti di coppia. Stare insieme a qualcuno, condividendo con lui un percorso di vita, è un’esperienza che rimodula l’esistenza e mina,  più di quanto siamo disposti ad accettare, la nostra soggettività. Da momenti di gioia spesso si passa a momenti di disperazione e di dolore infinito quando l’amore finisce. In questo caso la “distanza” sia fisica che interiore dall’altro diventa un’esigenza in opposizione al voler stare sempre insieme quando si è innamorati.  Quando un amore finisce c’è un continuo movimento oscillatorio che avvicina e allontana, ferendo nell’una e nell’altra direzione.   In questa lotta per ripristinare l’equilibrio siamo costretti a forzare, in una direzione o nell’altra, un’evoluzione del rapporto: così si può provare a “cancellare” l’altro, eliminando completamente la sua immagine esterna dalla nostra vita e negando a noi stessi ogni aspetto positivo del tempo trascorso insieme,  per ritrovarsi a fare i conti soltanto con il lutto inconfessabile di ciò che di noi si è per sempre perduto.  È proprio questa CON-FUSIONE a rendere così vivido e crudele il tema della distanza quando ci si separa.  Eppure esiste, almeno come miraggio teorico, una distanza giusta, una ...

Read More »

“Polina, danser sa vie” alla Rocca Medievale di Castiglione del Lago

Domenica 25 e lunedì 26 luglio le strade e la Rocca Medievale di Castiglione del Lago saranno una splendida cornice di performance e film, in occasione dell’appuntamento con “CinemaèDanza”, la rassegna curata da Sosta Palmizi e giunta alla VII edizione. Verrà proposta al pubblico una programmazione diffusa in cinque diverse location del territorio con assoluta protagonista la danza fuori e dentro gli schermi. Lunedì 26 sarà presentato il film “Polina, danser sa vie” alla Rocca Medievale di Castiglione del Lago in collaborazione con Lagodarte Impresa Sociale, all’interno della rassegna Roccacinema. La proiezione sarà preceduta alle 20:30 dallo spettacolo Wabi-Sabi di Sofia Nappi (finalista Bando Internazionale per Giovani Coreografi alla Biennale di Venezia 2019). La coreografa e i danzatori Paolo Piancastelli e Adriano Popolo Rubbio, nel tardo pomeriggio di domenica 25 luglio, abiteranno con gesti, danze e relazioni di strada il borgo di Castiglione del Lago. Il film “Polina, danser sa vie” (Francia, 2016, 112′), di Valérie Muller e Angelin Preljocaj e con Anastasia Shevtsova e Juliette Binoche, è tratto dalla graphic novel “Polina” di Bastien Vivès (Edizione italiana BaoPublishing). È la storia di una ballerina di otto anni che vive a Mosca subito dopo la fine della guerra fredda e ...

Read More »

Grande successo per il Gala finale del Concorso Internazionale di Danza di Spoleto 2021

Il Galà dei vincitori del Concorso Internazionale di Danza di Spoleto, con l’impeccabile direzione artistica di Irina Kashkova,  ha finalmente riportato in palcoscenico la danza, la kermesse è stata condotta da Chiara Magna,  dimenticata per troppi mesi, chiudendo la 29esima edizione della manifestazione che dal 2003 si tiene a Spoleto. Quest’anno sono giunti in città circa 125 ballerini provenienti da tutta Italia per dar vita, finalmente dopo un anno di stop, all’unico concorso di danza nazionale a far parte dell’International Federation of Dance Competitions. Una giuria internazionale di grandi nomi della danza  presieduta da Maria Grazia Garofoli, già étoile del Teatro La Fenice di Venezia e Direttore del Corpo di Ballo dell’Arena di Verona e composta da Igor Yebra,  Direttore di compagnia e già Directore Artístico del Ballet Nacional Sodre, Uruguay, Oleksy Bessmertni, Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza di Kiev e General Manager del concorso Tanzolymp Berlino, Lukas Timulak, coreografo di fama internazionale e Sara Zuccari, giornalista, storico,  critico di danza, direttore del Giornale della Danza, ideatrice e Presidente della giuria che assegna il Premio della critica. Internazionale la Giuria che nel corso del Gran Galà ha consegnato premi speciali ai ragazzi, tra cui le borse di studio per il ...

Read More »

Raffaella Carrà, in arrivo il musical ispirato alla sua vita

Raffaella Carrà in vita è stata tante cose e ora – che purtroppo non c’è più – diventerà qualcosa che probabilmente le sarebbe piaciuto parecchio: un musical. La fondatrice del gruppo Zed Live, Valeria Arzenton, ha infatti annunciato che presto sulle scene vedremo arrivare una storia d’amore e di diritti ambientata negli anni Settanta che avrà come colonna sonora le canzoni dell’artista scomparsa la scorsa settimana. Il musical si ispirerà al film “Ballo Ballo – Explota Explota”, prodotto nel 2020 dalla casa di produzione cinematografica spagnola/uruguaiana Tornasol SL. «In questo momento sono particolarmente scossa per la scomparsa di questa Grandissima Donna ed Artista – afferma Arzenton –  questo progetto doveva essere una celebrazione vivente e non un ricordo postumo.  A Natale fui folgorata dal film ‘Ballo Ballo’ perché la storia è bella, una favola senza tempo e mostra la forza delle passioni, capaci di creare vere e proprie rivoluzioni. Così come la Carrà, una Donna forte e controcorrente, sempre in prima linea e al di sopra dei pregiudizi. Oggi più che mai sentiamo il peso e l’onore di rappresentare un’opera musical che dovrà celebrare per generazioni e generazioni la musica e la vitalità di Raffaella Carrà». © www.giornaledelladanza.com

Read More »

Stagione Teatro dell’Opera di Roma 2021/2022, sei titoli per il balletto

Il 20 luglio, è stata presentata la nuova stagione del Teatro dell’Opera di Roma , ben 6 titoli per il corpo di ballo. La stagione sarà anticipata, in autunno, da due spettacoli di preapertura: dal 14 al 19 settembre per il balletto, un capolavoro del repertorio moderno, Notre-Dame de Paris del geniale Roland Petit – ripreso da Luigi Bonino, Direttore Artistico del Repertorio Roland Petit – che apparirà per la prima volta sul palcoscenico del Costanzi. Accanto alle stelle della compagnia romana, diretta da Eleonora Abbagnato, nel ruolo principale il danzatore kazako Bakhtiyar Adamzhan. Le musiche di Maurice Jarre, su base registrata, sono state eseguite dall’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Kevin Rhodes. Per l’opera, dal 17 al 26 ottobre, Giovanna d’Arco, titolo di Giuseppe Verdi che al Costanzi ha visto una sola precedente edizione nel 1972 e che qui sarà affidato a un nuovo allestimento con la lettura musicale di Daniele Gatti e la visione scenica immaginifica di Davide Livermore.  In scena anche il Corpo di Ballo. Dal 19 dicembre al 2 gennaio la rilettura in chiave contemporanea di uno dei titoli ballettistici più amati di sempre, Lo schiaccianoci, creata da Giuliano Peparini appositamente per il Corpo di Ballo dell’Opera di Roma nel 2015. Con questo balletto, divenuto un cult del periodo ...

Read More »

I modi in cui i genitori possono aiutare i loro figli a coltivare l’amore per la danza

Il genitore di un ballerino è investito di svariate responsabilità pratiche: fare l’autista, accompagnare il bambino a comprare il necessario per la lezione o lo spettacolo, gestire gli orari a volte frenetici delle prove, aiutare dietro le quinte del saggio improvvisandosi truccatore, acconciatore, e via dicendo. Tutto questo è importante per sostenere il ragazzo che voglia seguire un corso di danza, ma ci sono altri comportamenti meno pratici, ma essenziali per  aiutare il giovane ballerino a vivere appieno e con passione la danza. Comunicare e partecipare. Chiedere al proprio figlio come’è andata la lezione, quali sono i suoi punti di forza e le sue difficoltà in classe, è fondamentale affinché il ballerino si senta sentire appoggiato e sostenuto dalla sua famiglia. Incoraggiare la competizione con se stesso. L’insegnante provvede già a lezione a stimolare una sana competizione che permetta all’allievo di crescere ispirato dai compagni. Un genitore che rinforza tale concetto e chiarisce che non si tratta di superare qualcun altro bensì i propri limiti, aiuterà il bambino a migliorare come danzatore e come essere umano. Insegnare il valore della fatica e dell’errore. Il bambino che comprende l’importanza della fatica necessaria a raggiungere i propri obiettivi e l’utilità dell’errore diventerà ...

Read More »

La danza sviluppa e integra le intelligenze multiple, e garantisce la felicità a lungo termine

L’intelligenza è definita come quel complesso di facoltà psichiche e mentali che consentono di pensare, comprendere o spiegare i fatti o le azioni, elaborare modelli astratti della realtà, intendere e farsi intendere dagli altri, giudicare, e adattarsi all’ambiente. Nel libro Frames of Mind: The Theory of Multiple Intelligences del 1983, lo psicologo statunitense e docente presso l’Università di Harvard, Howard Gardner afferma che l’intelligenza è un insieme di abilità sviluppate diversamente in ogni persona e necessarie per far fronte ai cambiamenti socio-ambientali. Oltre alle intelligenze verbale-linguistica e logico-matematica, Gardner ne identifica altre sette: visiva-spaziale, musicale-ritmica, corporea-cinestetica, sociale-interpersonale; emotivo-intrapersonale; naturalistica; esistenziale. Bene, la danza è un mezzo attraverso il quale le intelligenze multiple vengono stimolate e migliorate. Il ruolo della danza nello sviluppo delle intelligenze. Danzare contribuisce alla regolazione degli stati emotivi, base per le relazioni interpersonali, e ha un impatto positivo sullo sviluppo mentale, comunicativo e sociale dell’essere umano fin dai primi anni di vita. La danza, infatti, sviluppa la capacità di espressione non verbale attraverso il corpo. I mezzi di espressione attivati dal ballo sono codificati tramite gesti, postura, contatto visivo, distanza tra i partner ed espressione facciale. La carica emotiva liberata attraverso la musica genera rilassamento mentale, autocontrollo, ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi