Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità (page 28)

Attualità

A Sara Zuccari il Premio per la Danza Anima Flegrea 2023

Da Martedì 27 giugno a Domenica 2 luglio 2023 andrà in scena la primissima edizione di “Anima Flegrea”, Festival Internazionale del Mito, della Cultura e della Danza. Il nuovo brand e progetto internazionale diretto da Antonio Colandrea, e prodotto dal Comune di Monte di Procida con la WiAutomation, ha scelto l’Acquamorta di Monte di Procida quale location della messinscena più attesa della prossima estate. Il logo “Anima Flegrea”, progettato da Giacomo D’Ippolito, nasce dall’idea di incrociare due elementi chiave del suo concept: il mito e la danza. La finalità è quella di onorare e omaggiare il Comune che quest’anno è stato nominato Comune Europeo dello Sport. È un evento in cui la storia, il mito e la tradizione dei Campi Flegrei saranno premiati nella splendida cornice di Acquamorta, scenografia naturale aperta alle isole di Procida, Ischia e Capri verso cui echeggerà ogni contenuto. Dal 27 giugno al 2 luglio tutto si concretizzerà in sei serate nelle quali sarà dato ampio spazio alla cultura, all’arte, al teatro, al design, alla musica, all’archeologia, al canto e quest’anno anche allo sport. Il Festival inizierà martedì 27 giugno con una serata dedicata alla musica colta, dal titolo “Musica sull’acqua”, un concerto d’inaugurazione della kermesse con musica classica ed operistica con l’Orchestra Filarmonica ...

Read More »

La Cenerentola firmata dal grande Rudolf Nureyev a Caracalla

Una ragazza maltrattata e in fuga da un padre alcolizzato; la scoperta da parte di un grande produttore cinematografico capace di trasformare una zucca in una fiammante Rolls-Royce; il debutto sul grande schermo e la conquista del cuore dell’attore principale. È ambientata nell’universo hollywoodiano degli anni Trenta la versione del balletto Cenerentola firmata dal grande Rudolf Nureyev, che il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, diretto da Eleonora Abbagnato, propone nell’ambito del Caracalla Festival 2023 dal 1° al 4 luglio nel Teatro Grande delle antiche terme romane. Gli anni Trenta voluti da Nureyev si accostano così idealmente agli anni Cinquanta della Dolce vita della regia della Traviata di Lorenzo Mariani, anch’essa nel cartellone del Caracalla Festival di quest’anno. Creata nel 1986 per l’Opéra di Parigi, questa rilettura in chiave moderna di una delle fiabe più popolari, su musiche di Sergej Prokof’ev, è proposta per la prima volta dal Corpo di Ballo del Teatro capitolino. Nel corso della sua storia, Cenerentola ha subìto vari adattamenti e Nureyev si è divertito a trasportare la trama nell’universo hollywoodiano degli anni 30: scoperta da un produttore cinematografico, una fanciulla maltrattata, in fuga da un padre alcolizzato e da una matrigna odiosa, debutta sul grande schermo conquistando il cuore dell’attore principale. «All’inizio temevo ...

Read More »

NID Platform Cagliari 2023: tutto il programma

“Natura, fluidità, modi unici di occupare lo spazio che ci circonda, concentrazione durante la performance, flusso di contatti, emozioni. Il performer perde la sua forma originale per trasformarsi in qualcosa di sfuggente e unico” è il concept attorno al quale si sviluppa NID Platform Cagliari 2023. Un’edizione complessa e ricca caratterizzata da 17 spettacoli in 4 giorni, tre panel per riflettere su diversi aspetti della danza, un punto di incontro per le compagnie. E’ stata presentata presso MiC – Ministero della Cultura a Roma la settima edizione di NID Platform – La nuova piattaforma della danza italiana intitolata Fluidity corpo spazio movimento; sono intervenuti: Antonio Parente (Direttore Generale dello Spettacolo – Ministero della Cultura), Paolo Truzzu (Sindaco del Comune di Cagliari), Andrea Floris (Capo Segreteria Assessore della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Sport e Spettacolo – Regione Autonoma della Sardegna), Francesco Giambrone (Presidente AGIS), Marco Parri (Presidente FEDERVIVO – AGIS), Patrizia Coletta (Presidente ADEP/FEDERVIVO-AGIS), Valeria Ciabattoni (Capo commissione artistica NID – New Italian Dance Platform) e Antonio Giua (Coordinatore NID Platform 2023 – Ass.ne EE.LL. per le Attività Culturali e di Spettacolo e CeDAC Sardegna – Circuito Multidisciplinare della Sardegna – Capofila RTO – ADEP/AGIS). La manifestazione si svolge a ...

Read More »

ABT – “Giselle” al Metropolitan di New York

Giselle

C’è grande attesa per il debutto di Giselle dell’American Ballet Theatre che andrà in scena al Metropolitan di New York dal 3 all’8 luglio 2023. La coreografia, su musiche di Adolphe Adam, è ripresa secondo la versione originale di Jean Coralli, Jules Perrot e Marius Petipa, su libretto di Théophile Gautier e tema di Heinrich Heine. La versione dell’ABT è firmata Kenin McKenzie, con orchestrazione di John Lanchbery, scenografie di Gianni Quaranta, costumi di Anna Anni e disegno luci di Jennifer Tipton. Giselle appartiene alla cosiddetta “era romantica” del balletto classico e si aggiunge alla schiera di balletti noti come “Ballets Blancs” (conosciuti anche come i grandi balletti bianchi) come Les Sylphides, La Sylphide e Il Lago dei Cigni. Il termine “Ballet Blanc” si riferisce ai balletti ispirati allo stile romantico del XIX secolo ed è spesso considerato la forma pura e classica del balletto, in cui la sia la prima ballerina principale che il corpo di ballo indossano tutù bianchi. Giselle è uno dei più antichi e popolari balletti classici tuttora eseguiti dalle compagnie di tutto il mondo. Considerato da molti “il più grande balletto del suo tempo”, fu definito da Cyril Beaumont “l’Amleto della danza”. Il paragone si ...

Read More »

Gli innumerevoli benefici della danza per la salute dei bambini

I benefici dello studio della danza nei giovani sono noti, molteplici ed evidenti. Danzare riduce il rischio di sviluppare obesità, mantiene sani livelli di pressione sanguigna e colesterolo, aumenta forza muscolare, resistenza e capacità aerobica. I bambini che partecipano attivamente alle arti dello spettacolo, infatti, passano meno tempo seduti davanti allo schermo di un computer o allo smartphone. Attraverso la danza, sviluppano una più ampia gamma di movimenti, imparano a coordinarli e a interpretare l’effetto del movimento sull’ambiente che li circonda. Una buona coordinazione è fondamentale per sviluppare abilità imparate in altri ambiti e per svolgere attività future con successo. Gli schemi di movimento appresi durante le lezioni di danza migliorano la memoria cinestetica, aumentano forza e resistenza, e creano una solida piattaforma per lo sviluppo fisico del bambino. La danza inoltre migliora il benessere psicologico, aiuta a sviluppare o aumentare l’autostima e l’auto motivazione, stimola la creatività e la destrezza mentale. Studiando danza, i bambini imparano la perseveranza e sperimentano strade diverse per risolvere i problemi. Fondamentale per lo sviluppo della personalità è comprendere l’importanza delle prove e degli errori, la più grande lezione della danza. Il senso di realizzazione che si prova dopo aver imparato un movimento complicato ...

Read More »

Sotto l’Angelo di Castello: Emio Greco e Pieter C. Scholten WE, the Angel

Sotto l’Angelo di Castello apre il 29 giugno con un appuntamento d’eccezione: WE, the Angel, un viaggio di danza creato appositamente per Castel Sant’Angelo da Emio Greco e Pieter C. Scholten, autori di produzioni di danza di successo internazionale e fondatori nel 2009 della ICK Dans Amsterdam. La terza edizione di sotto l’Angelo di Castello, rassegna di danza, musica e spettacolo, crea geometrie di relazioni inusuali offrendo spazi di creazione artistica e percorsi di fruizione inaspettati che cattureranno il pubblico in racconti di fascinazione e bellezza fino al 21 settembre. Il progetto di valorizzazione del sito della Direzione Musei statali della città di Roma e il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, diretti da Mariastella Margozzi, presenta in questa edizione della rassegna molti progetti site-specific che metteranno in relazione e dialogo il luogo e la sua storia con la creazione contemporanea. Il risultato sarà tutto da vivere. Il progetto culturale sotto l’Angelo di Castello: danza, musica, spettacolo è stato curato e organizzato, nell’ambito delle attività della Direzione Musei statali della città di Roma, da Anna Selvi. WE, the Angel è una performance dislocata nello spazio basata sull’angelo e in particolare sull’Angelus Novus: un’immagine di un angelo creato da Paul Klee che, ...

Read More »

Festival dei 2Mondi Spoleto, Millepied e Tharaud un duo da concerto con “Unstill Life”

Sceglie il Festival di Spoleto Benjamin Millepied per il suo ritorno alla danza. Dopo il suo poetico Romeo e Giulietta come coreografo, Millepied torna a ballare su un bellissimo programma musicale eseguito magistralmente al pianoforte dall’amico Alexandre Tharaud in uno spettacolo leggero, divertente e pieno di charme. La nuova creazione Unstill Life, in programma al Teatro Romano il 25 giugno 2023 alle 21.30, è il racconto di una amicizia d’arte fatta di gesti, di sorrisi, di contatto fisico e spirituale, tra ricongiungimenti e separazione, tra condivisione e individualità. Un solo diventa un duetto che scorre fluido tra le note di Rameau a Beethoven passando da Bach e Schubert, immagini in bianco e nero, dialoghi in sottofondo in cui i due artisti sembrano invertire i loro ruoli. Benjamin Millepied ha la leggerezza e la fluidità dei più grandi ballerini, da Gene Kelly a Michael Baryshnikov, al quale dice di dovere la sua vocazione di ballerino, nata dopo aver visto Le notti bianche di Luchino Visconti. Una riflessione sul tempo e sul ruolo dell’interprete, attraverso il corpo e attraverso le note, in cui tornano chiari gli elementi dei maestri, da Jerome Robbins a George Balanchine, in una atmosfera suggestiva intrisa di romantica ...

Read More »

Biennale Danza 2023: le proposte della serata inaugurale

Oona-Doherty-Navy-Blue

Prenderà il via il 13 luglio 2023, con spettacoli fino al 29 luglio 2023 il XVII Festival Internazionale di Danza Contemporanea, Altered States, organizzato dalla Biennale di Venezia 2023, Direttore Wayne McGregor. Tre gli eventi in programma per la serata di apertura: l’inaugurazione europea della mostra che esplora in profondità la monumentale carriera di SIMONE FORTI, artista visionaria, in collaborazione tra la Biennale Danza e il Museo d’Arte Contemporanea di Los Angeles (MOCA); la prima assoluta di Bogota, di ANDREA PEÑA, vincitrice del bando internazionale Biennale Danza 2022-23 per una nuova coreografia; Navy Blue di OONA DOHERTY. SIMONE FORTI è forse più nota come coreografa, ruolo che la mostra metterà in evidenza attraverso le performance delle sue rivoluzionarie Dance Constructions, con un cast di artisti e creativi di Biennale College. Al tempo stesso, Forti può essere considerata in modo più ampio come un’artista che lavora con il movimento. Guardando oltre Dance Constructions, la mostra ripercorrerà i sei decenni di lavoro incisivo dell’artista, illustrando l’ampiezza e la profondità della sua pratica attraverso opere su carta, video, ologrammi, ephemera e documentazioni sulle performance. Presentando progetti realizzati dagli anni Sessanta a oggi, la mostra rende omaggio a un’artista di spicco, che ha ridefinito ...

Read More »

CONCORSO DANZAFIRENZE ‒ XXIII Edizione

Opus Ballet

Il CONCORSO DANZAFIRENZE organizzato dal Centro Opus Ballet s.s.d. giunge quest’anno alla XXIII edizione e si conferma come un prestigioso appuntamento per scuole di danza, artisti, compagnie emergenti e coreografi che vogliono affacciarsi sulla scena internazionale. Con la direzione artistica di Rosanna Brocanello e Daniel Tinazzi il concorso è una manifestazione di qualità riconosciuta a livello internazionale, grazie a una giuria d’eccezione, a importanti collaborazioni con compagnie, festival, concorsi e all’assegnazione di borse di studio offerte dalle migliori Accademie e centri di formazione internazionali. La giuria è composta da CLAUDIA ZACCARI già Prima Ballerina del Teatro dell’Opera di Roma e Coordinatrice del Dipartimento Danza Classica Opus Ballet; ROSANNA BROCANELLO Direttrice Artistica Centro Opus Ballet e COB Compagnia Opus Ballet; DANIEL TINAZZI Direttore Artistico Centro Opus Ballet; EVGENIY BELYAEV Direttore Artistico CDA Companhia de Danca do Algarve; DIANA CARDILLO già principal di compagnie di balletto internazionali ed ora Event Manager e direttore artistico; CHARLENE CAREY Direttrice Artistica Rocky Mountain Ballet Theatre – USA; BRUNO MILO già Primo Ballerino MaggioDanza di Firenze, Arena di Verona, Royal Swedish Ballet e Teatro San Carlo di Napoli; TAMAS MORICZ Direttore Artistico Pulse Program Opus Ballet, già Co-Direttore Artistico del Royal Ballet of Flanders, Danzatore per William Forsythe; DARIO BIUSO Direttore artistico compagnia Kóreos Ballet, general manager per eventi internazionali. Nell’edizione di quest’anno il concorso si ...

Read More »

Jacopo Godani a Roma con Symptoms of Development

Corpi sospesi che sfidano la gravità e tensioni verso l’infinito al ritmo di musica rock. Indagini sulla mascolinità e reinterpretazioni del pianto rituale. Monumenti iconici attraversati dalla danza butoh e microcosmi sottomarini come specchio delle nostre nature profonde. Torna dal 20 giugno al 7 luglio Fuori Programma, il festival internazionale di danza contemporanea della Capitale con la direzione artistica di Valentina Marini, giunto alla sua VIII edizione. Prodotto da E.D.A, sostenuto dal Ministero della Cultura e con il contributo dell’Ambasciata di Israele in Italia e realizzato in collaborazione con Teatro di Roma – Teatro Nazionale, Teatro Biblioteca Quarticciolo e Direzione Musei Statali della città di Roma, tre settimane di spettacoli, incontri con gli autori, residenze, workshop e progetti speciali fra il Teatro India, Castel Sant’Angelo, il Teatro Biblioteca Quarticciolo e il Parco Tor Tre Teste. Da Jacopo Godani che apre le cerimonie al progetto speciale site specific di Silvia Gribaudi che chiude il festival; dalla folta presenza di produzioni israeliane con le creazioni di Ophir Kunesch, Lior Tavori, Olivia Court Mesa e Andrea Costanzo Martini agli sguardi di coreografi e danzatori provenienti da diverse parti del mondo come l’australiano di base in Francia Thomas Alfred Bradley, Elìas Aguirre e il collettivo Qabalum dalla Spagna e l’artista di origini bulgare Krassen Krastev che arriva al Festival con una produzione svizzera. E poi gli italiani Francesco Marilungo, Salvo Lombardo, mk e Daniele Ninarello con una creazione che coinvolge la pluripremiata ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi