Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La danza urbana invade Bologna ancora una volta!

La danza urbana invade Bologna ancora una volta!

La danza urbana invade Bologna ancora una volta!

 

Anche quest’anno la città di Bologna si trasforma per qualche giorno nel “palcoscenico” di una delle manifestazioni totalmente dedicate alla danza urbana e la performance, il Festival Danza Urbana, in calendario dal 5 al 9 settembre prossimi.

A ospitare gli appuntamenti performativi in programma 8 location tanto diverse tra loro quanto affascinanti, “cornice” perfetta di espressioni corporee e artistiche che mirano a fondersi – letteralmente – con ogni singola particella del capoluogo emiliano-romagnolo: il Collegio d’Arte Venturoli, la Piazza del Nettuno, il Cortile d’Ercole di Palazzo Poggi, il Museo Civico Medievale, la Dynamo Velostazione, la Pinacoteca Nazionale, la Piazza Scaravilli e, infine, il Parco 11 settembre.

Il cartellone degli spettacoli si articola di appuntamenti che vanno capolino a realtà di danza contemporanea e network fortemente d’impatto sulla scena odierna, come Danza Urbana XL, Focus Young Arab Choreographers (LEGGI ANCHE: UNA VENTATA DI CULTURA ARABA RINFRESCA L’ESTATE DEI FESTIVAL ITALIANI) e Masdanza Platform.

Ad “aprire le danze”, il 5 settembre, è Deriva traversa di Dewey Dell & A Dead Forest Index, a cui seguono Re-Garde della Compagnie MF e Kill your darlings di Joshua Monten.

Il giorno seguente, il 6 settembre, il cartellone eventi si apre con Prospettive, conferenza stampa inerente il progetto “Focus Arab Young Choreographers”, curata da Cristiana Natali e gli artisti interessati. Segue la replica dello spettacolo di Dewey Dell.

Il 7 settembre sono, invece, due spettacoli della Masdanza Platform a “calcare la scena” in prima battuta: Il volume com’era di Caterina Basso e Strascichi di Irene Russolillo. Segue Cornice aperta, aperitivo con gli artisti protagonisti del progetto “Focus Arab Young Choreographers”, dopo il quale va in scena Twister di Salvo Lombardo.

La giornata dell’8 settembre è dedicata anch’essa al progetto “Focus Arab Young Choreographers”, questa volta nella versione pienamente performativa: sono, infatti, rappresentate consecutivamente 4 creazioni coreografiche, vale a dire What about Dante di Mounir Saeed, Tu meur(s) de terre di Hamdi Dridi, To be… di Sharaf DarZaid e Under the flesh di Bassam Abou Diab. Ad esse segue la replica di Twister di Salvo Lombardo.

Infine, a conclusione dell’edizione 2017 del Festival, il programma eventi del 9 settembre prevede 2 ulteriori creazioni coreografiche firmato Masdanza Platform: Lego de l’égo di Jain Souleymane Koné e It’s between us di Joseph Toonga & Dickson Mbi.

Insomma, un appuntamento con le nuove forme di danza contemporanea assolutamente da non perdere!

 

ORARI & INFO

5 – 9 settembre

Collegio d’Arte Venturoli – Via Centotrecento 4, Bologna

Piazza del Nettuno – Bologna

Palazzo Poggi, Cortile d’Ercole – Via Zamboni 33, Bologna

Museo Civico Medievale – Via Manzoni 4, Bologna

Dynamo Velostazione – Via dell’Indipendenza 71/z, Bologna

Pinacoteca Nazionale – Via delle Belle Arti 56, Bologna

Piazza Scaravilli – Bologna

Parco 11 settembre – Via Azzo Gardino, Bologna

Tel: +39 331 3304738 (dal 1° settembre)

www.danzaurbana.it

 

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

Joshua Monten / Kill your darlings © Christian Glaus

Festival Danza Urbana 2017 / Foto archivio

Check Also

Frasi di danza – Alessandra Ferri– ispirazioni, riflessioni e passione

“Il teatro è un dialogo ininterrotto con il pubblico, la vera grande magia. Lo amo ...

Diorama: il film di danza con Maria Kochetkova e Daniil Simkin

Alzandosi dai sedili di un teatro vuoto, Daniil Simkin potrebbe essere un vampiro in un ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi