Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Panopticon” di Roberto Zappalà al Museo Castello Ursino di Catania

“Panopticon” di Roberto Zappalà al Museo Castello Ursino di Catania

Dopo mesi di chiusura dovuta all’emergenza sanitaria il progetto Panopticon / il teatro igienicoopera installativa di Roberto Zappalà, prende forma dal vivo dal 19 marzo al 17 aprile al Museo Civico Castello Ursino in co-organizzazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Catania.

Panopticon vede finalmente la luce in una dei luoghi più affascinanti e importanti della città siciliana, mostrando così di essere un progetto versatile ed esportabile. 

«L’accostamento con il Panopticon di Jeremy Bentham – che progettò un carcere ideale nel 1721 – è molto semplice: il nostro progetto esalta infatti la dimensione della segregazione/prigione così come del distanziamento/isolamento sociale oltre che del voyeurismo. L’intenzione è di far diventare protagonista il contenitore, lo spazio, almeno quanto il contenuto, il performer e il messaggio del suo gesto». (Roberto Zappalà) E, come dice l’Assessore alla Cultura del Comune di Catania, Barbara Mirabella: «Lo scenario del Castello Ursino, anche in ragione della sua storia nei secoli di fortezza, dimora reale, carcere e infine luogo di bellezza e cultura, è il palcoscenico ideale sul quale rappresentare questa dicotomia fra la libertà dell’espressione artistica e la condizione umana soggetta a limitazioni continue e contingenti».

Il Panopticon di Roberto Zappalà assolve ad una funzione sociale di riavvicinamento perché il pubblico entra ed è parte dell’opera d’arte. Al Museo Civico Catello Ursino l’installazione Panopticon diventa quotidianamente parte integrante del percorso museale e, al suo interno in alcuni giorni si potrà “incorrere” in brevi performance in alcuni giorni e orari specifici.

DOVE: Museo Civico Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia, Catania

ORARI: opening: 19 marzo ore 18.00. Dal 22/03 al 17/04: installazione visitabile in orario museo (ore 9.00/18.00). Le Performance fruibili esclusivamente merc – giove -ven (ore 11.00 e 12.00 e ore 17.00 e 18.00).

INFO: tel. 095.2503147/095.315459 (lun-ven 10.00>13.00 | 16.00>19.00) – info@scenariopubblico.com – www.scenariopubblico.com

www.giornaledelladanza.com

Foto di Serena Nicoletti

Check Also

Al via la nuova stagione del Balletto di Siena diretto da Marco Batti

Venerdì 12 novembre 2021 alle ore 21:00 è un appuntamento da segnare in agenda come ...

Giselle al Teatro Alfieri di Asti per la serie Netflix: Lidia Poët

La vicenda raccontata dalla serie Netflix racconta proprio la battaglia di Lidia Poët, a partire ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi