Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Roma (page 3)

Tag Archives: Roma

GD Web TV: Serata Nureyev – Patricia Ruanne

In questo video realizzato dal Teatro dell’Opera di Roma e pubblicato sul canale Youtube ufficiale dell’ente lirico, Patricia Ruanne descrive Serata Nureyev, in scena a Caracalla questa settimana: un racconto in danza con i maggiori successi della Stella tra le Stelle, Rudolf Nureyev. www.giornaledelladanza.com

Read More »

La Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma in scena con il saggio di fine anno

Domani, 12 luglio, alle ore 20.00 presso il Teatro Costanzi, va in scena il Saggio Spettacolo di fine anno scolastico degli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma, diretta da Laura Comi. In programma due creazioni e un estratto dal repertorio classico: il maestro coreografo Alessandro Bigonzetti firma la coreografia Concerto in Oro su musica di F. Schubert, il maestro coreografo Massimo Moricone firma la coreografia Untitled su musica di S. A. Skrjabin e V. Rachmaninov, i maestri Ofelia Gonzalez e Pablo Moret riprendono da M. Petipa, La Bayadère Divertissement su musica di L. Minkus. L’allestimento è del Teatro dell’Opera di Roma. La consulenza e gli arrangiamenti musicali sono di Giuseppe Annese, le scene di Michele della Cioppa, i costumi a cura di Anna Biagiotti e le luci di Patrizio Maggi. Secondo la Direttrice Laura Comi il Saggio Spettacolo è il momento conclusivo dell’anno scolastico più importante, durante il quale tutti gli allievi possono mostrare ai loro genitori e al pubblico – che fedele e appassionato segue gli allievi in ogni occasione – il livello tecnico e interpretativo di studio acquisito. Questo accade, attraverso tre diversi momenti coreografici. La prima parte a cura del maestro Alessandro Bigonzetti ...

Read More »

Joseph Fontano: “Il prossimo Direttore dell’Accademia riporti l’attenzione sulla danza” [ESCLUSIVA]

Come documentato dal Giornale della danza la scorsa settimana, il Maestro Joseph Fontano, docente di danza contemporanea all’Accademia Nazionale di Danza, ha vinto il ricorso contro Bruno Carioti, attuale direttore dell’istituzione coreutica capitolina. Secondo il Consiglio di Stato, che a sua volta si è basato sul regolamento dell’Istituto, Carioti non ha i requisiti per guidare l’AND. I giudici hanno riconosciuto la validità della legge istitutiva del 1948, secondo la quale “la direttrice o il direttore dell’accademia deve essere compositore di danza di riconosciuto valore”. Il Giornale della Danza ha parlato con Joseph Fontano pochi giorni dopo la sentenza. Maestro Fontano, un lungo viaggio sembra essere, finalmente, arrivato al capolinea. È soddisfatto del risultato raggiunto? Un lungo percorso, certo, talvolta difficile e molto impegnativo. Ma che alla fine si è concluso bene. Sono molto soddisfatto:la giustizia ha fatto il suo corso, la legalità ha vinto. Sono veramente felice e, ad essere sincero, non mi aspettavo che andasse a finire così. Il giudice ha, infatti, riconosciuto due aspetti molto importanti che, a mio parere, devono far riflettere tutti noi: come prima cosa, Carioti non era in possesso dei requisiti per dirigere l’Accademia. E poi, ancora più importante, gli è stato riconosciuto il ...

Read More »

“Carioti non ha i requisiti”: il Consiglio di Stato blocca l’attuale direttore dell’Accademia Nazionale di Danza

Questo direttore non s’ha da fare. Ebbene sì: le elezioni del direttore dell’Accademia Nazionale di Danza devono essere rifatte: secondo il Consiglio di Stato, infatti, l’attuale direttore non avrebbe i requisiti necessari per ricoprire quel ruolo. I giudici hanno accolto il ricorso presentato da Joseph Fontano, titolare della cattedra di danza contemporanea da 27 anni: Carioti, alla guida dell’Istituto dall’ottobre 2014, non risponde ai criteri previsti dall’Accademia. In particolare, i giudici hanno riconosciuto la validità della legge istitutiva del 1948, secondo la quale “la direttrice o il direttore dell’accademia deve essere compositore di danza di riconosciuto valore”. Carioti non è né compositore né coreografo né scenografo. Da qui, quindi, la sentenza. All’attuale responsabile dell’Istituzione coreutica capitolina, però, viene anche contestato il conflitto di interessi: Carioti, infatti, in Accademia in veste di Commissario straordinario dal 2013, ha partecipato alle elezioni con regole e requisiti scritti da lui. La sentenza parla chiaro: “…Questi, infatti, in qualità di commissario straordinario dell’Accademia nazionale di danza, ha prima indetto le elezioni per la nomina del direttore, poi emanato, con suo decreto del 10.10.2014, n. 7949/2, il “Regolamento per le elezioni di direttore dell’Accademia Nazionale di danzd’, ed infine partecipato in qualità di candidato alle stesse ...

Read More »

Susanna Salvi: “Per essere brave ballerine non basta la tecnica, l’interpretazione fa la differenza”

Dall’aspetto mite e sorridente, ma dal carattere forte e determinato. E se a questi ingredienti si aggiunge anche tanta forza di volontà e desiderio di dare sempre il massimo in ogni situazione, il mix perfetto è completo. Susanna Salvi è proprio così: un cocktail di tanti elementi, apparentemente distanti ed estremamente diversi tra loro ma in grado di renderla una ballerina straordinaria quando sale sul palco. L’ingrediente magico? La voglia di fare e dare il massimo che, questo giovane talento di origini reatine, ha sin dal primo istante della sua carriera di danzatrice messo al primo posto. Partita, proprio, da una piccola scuola della sua città natale, dopo il diploma a pieni voti il suo percorso è proseguito al Teatro dell’Opera di Roma con Carla Fracci dal 2008 al 2010 insieme ai coreografi Jean-Yves Lormeau, Paul Chalmer, Bronislava Nijiinska, Galina Samsova, Timur Fayziev e Loris Gai. Una parentesi statunitense  l’ha vista danzare al Tulsa Ballet diretto da Marcello Angelini e poi, però, rientrare in Italia, quando Francesco Ventriglia la vuole nel 2012 in compagnia al maggio Musicale Fiorentino  come protagonista di pièce come La Sylphide, nella versione di Johnny Eliasen, Stabat Mater e  The Four Temperaments, con le coreografie di ...

Read More »

Alle Terme di Caracalla una soirée tutta per Nureyev

Alle Terme di Caracalla una soirée tutta per Nureyev

  La stagione estiva dei Balletti del Teatro dell’Opera di Roma si apre con Serata Nureyev, un evento interamente dedicato al genio creativo del compianto ballerino e coreografo di origine russa. La venue è tra le più suggestive della Capitale, le Terme di Caracalla, presso cui la soirée ha luogo il 22, 24 e 26 giugno alle ore 21. Il programma della Serata prevede la messinscena degli estratti di tre opere appartenenti al repertorio ballettistico di grandissima fama, vale a dire Raymonda, Il Lago dei Cigni e La Bayadère. Nel primo caso è il III atto ad animare la scena, in cui alle note di Aleksandr Glazunov si intrecciano i virtuosismi della partitura coreografica di Nureyev, ripresa da Patricia Ruanne e Frédéric Jahn. Raymonda è il primo grande balletto che Nureyev inscenò in Europa a seguito del suo viaggio negli Stati Uniti nel 1961, precisamente nel 1964 al Festival di Spoleto insieme al Royal Ballet londinese. Tre diverse versioni furono poi create dal coreografo di Irkutsk prima della definitiva, creata per la stagione 1983-84 del Balletto dell’Opéra di Parigi, di cui divenne direttore artistico. La seconda opera, pietra miliare della produzione ballettistica del duo Marius Petipa/Lev Ivanov, viene celebrata per ...

Read More »

“Georgie il musical”: il manga debutta in palcoscenico

“Georgie il musical”: il manga debutta in palcoscenico

  Spesso la fonte d’ispirazione per uno spettacolo è legata al mondo delle arti visive e plastiche, dal quale è possibile cogliere numerosissimi spunti immaginifici ed elaborare creazioni promotrici di emozioni a dir poco uniche. Succede persino quando è un fumetto a dare l’input: lo dimostra, infatti, l’opera Georgie il musical, in debutto nazionale al Teatro Orione di Roma il 20-21-22 maggio in orario serale e pomeridiano (venerdì ore 21, sabato ore 17 e 21, domenica ore 17). Il manga omonimo di riferimento – a sua volta ispirato al soggetto di Mann Izawa – nasce nel 1983 dalla penna di Yumiko Igarashi, la cui trama è ambientata nel XIX secolo tra l’Australia e l’Inghilterra e narra la vicenda della giovane omonima protagonista alla ricerca delle proprie origini. Nello stesso anno in Giappone viene prodotta una serie anime denominata Lady Georgie (45 episodi), debuttata l’anno successivo in Italia col nome originale del fumetto. Nel 2009 Claudio Crocetti, curatore della sceneggiatura teatrale riadattata dal manga, dà il via al progetto del musical grazie alla collaborazione di Diego Ribechini, autore del libretto, e del Maestro Tiziano Barbafiera, creatore delle musiche originali. Di quest’ultime esiste una raccolta CD datata dicembre 2013, autoprodotta tramite campagna ...

Read More »

Rebecca Bianchi: “Dopo la nomina a Prima Ballerina ho riscoperto il modo di vedere e affrontare la danza”

Esile, sorriso onnipresente, entusiasta di tutto quello che fa (sul palco e dietro le quinte) e, cosa ben più importante, di una semplicità disarmante. Rebecca Bianchi è proprio così: leggera e leggiadra, in grado di descriverti con una facilità impressionate la sua vita, ricca di tempo dedicato alla famiglia e i figli ma anche e soprattutto alla danza, passione irrefrenabile diventata anche il suo lavoro. Una danzatrice e mamma a tempo pieno, in grado di interpretare ruoli difficilissimi, intensi e colmi di interpretazione, senza mai rinunciare alla femminilità e all’amore nei confronti della famiglia. “Il fatto di essere una mamma giovane, che fa la ballerina non mi ha mai fermato tantomeno reso difficile la vita. I miei figli mi danno molta energia, il mio lavoro pure..meglio di così!”. Un percorso lungo che, dal Teatro alla Scala, l’ha portata a Roma, al Teatro dell’Opera, dove, sotto la direzione di Eleonora Abbagnato, è stata nominata Prima Ballerina. Un passo importante, certo, che non l’ha distolta dal suo impegno costante per raggiungere il meglio e soprattutto non le ha montato la testa. Sì, perché Rebecca è proprio così: con la sua semplicità riconosce l’importanza di ciò che fa e ha ma, nel contempo, ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi