Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 767)

News

“La Bella Addormentata” di Dominic Walsh al Teatro San Carlo di Napoli: una fiaba che rispecchia la vita moderna

  Ieri 9 febbraio il primo appuntamento del nuovo anno con il Balletto del Teatro di San Carlo di Napoli: la rilettura in chiave moderna di Dominic Walsh del classico La Bella Addormentata, su musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, eseguite dall’orchestra diretta da Nicolas Brochot, che replicherà fino al 15. In scena il primo ballerino ospite Alessandro Macario (Desiré), Roberta De Intinis (Aurora), Alessandra Veronetti (Carabosse), Corona Paone (Sylvia), Fabio Gison (Florimond), Edmondo Tucci (Dott. Laq), Elisabetta Magliulo (Amica di Aurora), Sara Sancamillo (Ms. Generosity), Gianluca Nunziata (Mr. Charm), Alessandra Carloni (Ms. Song), Giorgia Cappelli, Valentina Allevi e Giulia Di Stefano (Tre Ragazze), Marco Spizzica (Mr. Temperament e the Nerd), Leonardo Schiavella (the Beggar), Marco D’Andrea e Carlo De Martino (the Jock), oltre agli altri solisti e al corpo di ballo diretto da Alessandra Panzavolta. La versione di Walsh spezza la rassicurante armonia del classico ambientando il balletto in una realtà moderna, alienante, in cui Aurora vive il passaggio dalla fanciullezza all’età adulta attraverso l’offuscarsi nelle droghe. La sua festa si trasforma così in una corsa all’ospedale, dove arriverà in coma. Non più la Fata dei Lillà, ma il medico di famiglia interviene per trasformare la morte in sonno ed è ...

Read More »

Michele Villanova: “Dal punto di vista professionale mi dissocio completamente da come gli insegnanti gestiscono la danza ad Amici”

Michele Villanova, primo ballerino del Teatro alla Scala di Milano, si diploma con il massimo dei voti alla scuola del Teatro Bolshoi. Lavora come Maitre de Ballet e Professeur presso il Teatro alla Scala e come ospite al Teatro San Carlo di Napoli. Maestro Villanova, cosa pensa dell’edizione di quest’anno di Amici di Maria De Filippi? Quest’anno per quanto riguarda la danza c’è una situazione più congrua e lo dimostra anche il fatto che ci sono ben quattro ballerini che potrebbero arrivare in finale, tutti tra l’altro proveniente da scuole di ballo molto importanti. Devo riconoscere il merito alla trasmissione per la divulgazione che sta offrendo della danza, certe volte però si rischia di divulgare sia in modo positivo che in modo negativo e quindi aggiungo che dal punto di vista professionale mi dissocio completamente sul modo in cui viene gestito il settore classico, devo dire che provo a volte anche un certo imbarazzo. Un giudizio allora su quello che è il suo settore, la danza classica Il problema che riscontro anche quest’anno è lo stesso che avevo già denunciato la scorsa edizione, il ricopiare le variazioni da youtube, ovvero insegnare ai ballerini ad eseguire quello che vedono in un ...

Read More »

RBR Dance Company: una danza alla ricerca dello spirito in “4”

“Il soffio del vento, la dolcezza dell’acqua, il calore del sole che penetra attraverso la terra, l’incontro con l’Uomo”: questi sono i protagonisti della coreografia 4 firmata da Cristiano Fagioli e Cristina Ledri per la loro compagnia di danza contemporanea, la RBR Dance Company, e proposta al pubblico dal Teatro Toniolo di Mestre sabato 12 febbraio. Nata nel 1998 dall’esperienza formativa dei due fondatori a New York prima e a Parigi poi, la compagnia veronese ha festeggiato i dieci anni di attività proponendo 4 per la stagione 2010 e riscuotendo un notevole successo di pubblico e critica. Lo spettacolo è un continuo avvicendarsi sul palco di scene mistiche e surreali, al cui centro non ci sono solo i nove danzatori di alto livello professionale, ma anche elementi esterni che contribuiscono attivamente a rendere l’atmosfera di grande impatto emotivo: effetti video e fondali tecnologici, abiti e gioielli scultura realizzati da Gualti, luci studiate con cura, il tutto incorniciato dalle musiche inedite composte da Stefano Pivato e Massimiliano Lupo e rese ancora più emozionanti dalle incredibili doti dell’incantevole voce di Romina Salvadori. 4 accompagnerà lo spettatore in un viaggio in cui la fusione dei quattro elementi naturali e il loro incontro con ...

Read More »

Il forum ufficiale protesta: “Chi è veramente Alessandra Celentano!”

  RICEVIAMO e PUBBLICHIAMO: Alessandra Celentano nelle ultime settimane è stata definita incompetente e senza titoli per poter esercitare il mestiere della Danza. A suo favore è intervenuta, nella trasmissione “Amici”, la grande étoile Elisabetta Terabust, che l’ha definita un’ottima professionista, bravissima e apprezzata da molti ballerini e grandi coreografi oltre che seria ed onesta. A quanto pare però non è bastato, poiché ci sono varie interviste rivolte a Luciano Cannito, nelle quali quest’ultimo continua a mettere in evidenza una Celentano che ha lavorato esclusivamente per il suo cognome e la descrive come una ballerina alta e pesante al punto di dire che lei stessa si sarebbe bocciata. Volevamo appunto chiarire questi punti e determinate parole e interventi sbagliati. Alessandra è nata a Milano e sin da bambina comincia a studiare danza con maestri di fama internazionale, fino a perfezionarsi all’Opera di stato di Budapest. Successivamente, grazie a una borsa di studio, frequenta il Corso di Perfezionamento Professionale di danza a Reggio Emilia. A metà degli anni ’80 entra a far parte dell’Aterballetto diretto da Amedeo Amodio, dove interpreta ruoli da Prima ballerina accanto a grandi interpreti del mondo della danza tra cui: ElisabettaTerabust, Alessandra Ferri, Gheorghe Iancu, Alessandro Molin, ...

Read More »

La grande danza in diretta grazie alla straordinaria iniziativa di Nexo Digital

Grazie alla straordinaria iniziativa di distribuzione della Nexo Digital, ieri martedì 8 febbraio, in 36 sale cinematografiche italiane, in diretta via satellite dall’Opéra di Parigi, è stato trasmesso Caligula, balletto in cinque atti su musiche di Antonio Vivaldi su soggetto di Nicolas Le Riche e Guillaume Gallienne,  con le coreografie realizzate da Le Riche nel 2005. Stéphane Buillion ed Eleonora Abbagnato grandi protagonisti nei ruoli rispettivamente di Caligula e di Cesonia, la sua sposa. Eccellente interpretazione anche dei primi ballerini, dei solisti e del corpo di ballo dell’Opéra di Parigi. Perfetta armonia di tutti gli interpreti principali Clairemarie Osta (la Luna); Nicolas Paul (Mnester); Aurelien Houette (Cherea). Elemento di spicco Matthyas Heyman, nel ruolo di Incitatus. Superba anche l’esecuzione dell’orchestra diretta da Frederic Laroque, per un allestimento curato in ogni dettaglio. Il progetto di distribuzione, che coinvolge più di 450 cinema in tutto il mondo, è stato inaugurato a  dicembre con Lo Schiaccianoci, proseguendo con Giselle e, dopo Caligola, continuerà con altri appuntamenti, dall’Opéra di Parigi: Coppelia (Lunedì 28 marzo, ore 19.30) e Les Enfants du Paradis (Sabato 9 luglio, ore 19.30) e dal Teatro Bolshoi: Don Chisciotte (Domenica 6 marzo, ore 17.00) e Coppelia (Domenica 29 maggio, ore 17.00). ...

Read More »

Mario Marozzi: “La danza è veramente la mia vita! L’ho conosciuta da piccolo, ci sono cresciuto, è parte integrante del mio essere”

Étoile al Teatro dell’Opera di Roma, dopo tanti anni: un titolo “pesante”… Si, è un titolo molto forte ma è anche un segno tangibile di riconoscimento di quello che ho fatto nella mia carriera e nel mio teatro, per tanti anni. Credo sia stata una cosa giusta! A onor del vero, ero già primo ballerino: di fatto tra i due titoli cambia pochissimo, è semplicemente un modo per dare un qualcosa in più a chi, magari, ha effettivamente dato tanto per l’istituzione per cui lavora. Secondo te, è vero che oramai non ci sono più le stelle di un tempo? Nel senso: le compagnie sono composte di bravissimi ballerini, ma non c’è più chi spicca, che si distingue? È vero, ma credo che si debbano cercare le ragioni di questo “cambiamento” sul livello raggiunto dalla danza: siamo andati veramente avanti, i ballerini sono tutti molto preparati. È pur vero che, purtroppo, ultimamente si riscontra molta superficialità tra le persone che svolgono questo lavoro: pochissimi sono i danzatori a mettere ancora tutta l’anima! Fare il ballerino è un mestiere difficile, è vero? Si, molto difficile. Come in tutte le cose, bisogna metterci testa, gambe ma soprattutto anima. Non tutti riescono a ...

Read More »

Incredibile errore della De Filippi, disturba in diretta l’esecuzione di una variazione di repertorio

Non accennano a diminuire le polemiche intorno al talent show Amici di Maria De Filippi e questa volta  è la stessa conduttrice ad essere protagonista di un episodio, insolito. Siamo a domenica sera, in diretta su canale 5, tra l’avvicendarsi delle esibizioni si giunge alla prova di classico, la variazione tratta da Grand Pas Classique. Dopo aver annunciato l’esibizione della ballerina professionista Anbeta Toromani, Maria De Filippi invita scherzosamente Platinette a prestare particolare attenzione al tipo di balletto notoriamente difficoltoso ma, durante lo svolgimento della variazione, avviene l’impensabile. La De Filippi, microfono alla mano, inizia a dialogare tranquillamente con Platinette: “ Vedi Plati?, Ecco, nota bene adesso cosa fa Anbeta”, a nulla sono serviti i gestacci dell’insegnante Celentano che tentava di fermare la conduttrice, Anbeta scende dalle punte e per qualche secondo interrompe la variazione. L’incredulità si diffonde nello studio ed il settore danza malamente cela il disappunto per l’accaduto, la conduttrice si scusa con la ballerina e, sottolineando la grande cortesia pubblicitaria che il suo programma sta fornendo ai teatri portando in scena in prima serata televisiva dei balletti di repertorio, si giustifica dicendo che voleva semplicemente fornire nozioni in più a chi, non particolarmente ferrato sulla danza, stava ...

Read More »

Il fragile equilibrio tra uomo e natura in scena ad Assisi con la compagnia canadese L’Arsenal

Il prossimo 11 febbraio il Teatro Lyrick di Assisi ospiterà L’Arca, l’innovativo spettacolo proposto dalla compagnia canadese L’Arsenal, ideato da Ettore Reggi e Lorena Corradi con la consulenza dello storico del circo Pascal Jacob. L’Arsenal è stata fondata da Lorena Corradi e Ettore Reggi, entrambi diplomati al Conservatorio Verdi di Milano, da sempre interessati alla pedagogia musicale. Infatti l’obiettivo del gruppo è quello di promuovere la musica da concerto presso giovani e meno giovani e per questo ha già incontrato più di tre milioni di bambini proponendo sempre lavori di grande interesse. Ma con L’Arca sembra farsi strada un percorso artistico nuovo, in cui l’espressione del messaggio è affidata a più canali linguistici: al centro dello show c’è ancora una volta la musica, quella del ritmo coinvolgente delle percussioni di Ettore Merlin, ma la presenza in scena di danzatori-acrobati di grande talento e la scenografia profonda creata da grandi schermi trasparenti da cui le immagini sembrano fuoriuscire creano un impatto visivo, uditivo ed emotivo che difficilmente lascerà indifferente lo spettatore. L’Arca punta a creare un universo fatto di colori, suoni, immagini naturali e allo stesso tempo metaforici, portatori di un messaggio profondo al quale si piegano anche i virtuosismi degli ...

Read More »

La MMCompany diretta da Michele Merola presenta “Con le labbra dipinte”

Il 9 Febbraio presso il Teatro delle Palme di Napoli ed il 10 Febbraio presso il Teatro delle Arti di Salerno la MMCompany diretta da Michele Merola presenterà lo spettacolo Con le labbra dipinte, composto da quattro coreografie: Mappe di amanti sperduti Coreografia di Michele Merola Musica: Arpeggiata Interpreti: Stefania Figliossi e Vincenzo Capezzuto Mappe di amanti sperduti è l’incontro – a tratti dolce e a tratti nevrotico – tra un uomo e una donna. Un gioco di sensi fatto di movimenti fluidi ma anche contratti dove il continuo affidarsi l’uno all’altra evoca romantica bellezza e passionale fisicità. A cunzegna Coreografia di Michele Merola Musiche: Arpeggiata e Accordone Interpreti: Stefania Figliossi, Vincenzo Capezzuto (danza e voce), Enrico Morelli, Michele Barile, Paolo Lauri, Giovanni Napoli. Una delle tecniche preferite di Merola è quella di analizzare la realtà, scomporla e poi ricodificarla sul palcoscenico. Ciò che ne é nato qui è un affresco dai colori forti dove il gesto, seppure contemporaneo, rimanda alla tradizione del sud Italia, alla spensieratezza e ai giochi della seduzione. Storia di un fiore Coreografia di Michele Merola Musica: R. Sakamoto Interpreti: Vincenzo Capezzuto ed Enrico Morelli Passo a due tratto dall’omonimo spettacolo Storia di un fiore che ...

Read More »

Premio “Guido Lauri per la danza”

Un premio dedicato a Guido Lauri: il 26 Marzo p.v. presso il Teatro San Raffaele di Roma si celebra la bravura e il talento di questo straordinario ed eclettico artista italiano. Danzatore, coreografo, maestro e direttore, Guido Lauri – nato nel 1922 e intervistato pochissimo tempo fa dal Giornale della Danza – è testimone e artefice di alcune pagine memorabili della storia della nostra danza. Primo ballerino étoile sin dal diploma alla scuola di ballo del Teatro dell’Opera di Roma nel 1940, è esploso a livello internazionale sia per le innate qualità di danseur noble che per il forte temperamento d’artista e, per anni, è stato l’interprete principale di un repertorio molto vasto non soltanto all’Opera ma anche alla Scala di Milano, al Regio di Torino, al Comunale di Bologna, al Maggio Musicale fiorentino, al San Carlo di Napoli, fino al Colon di Buenos Aires e al Metropolitan di New York. Nato su suggerimento di Fabio Grossi e coadiuvato dall’organizzazione Full Sport, il riconoscimento è una nuova manifestazione artistica, un ulteriore segno tangibile per ricordare ancora una volta le qualità di questo fantastico artista. La manifestazione comprende un concorso per autori coreografi di ogni sorta di disciplina coreutica ed un ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi