Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 770)

News

Siglato l’accordo tra il Piccolo Teatro di Milano e l’Aterballetto

Un abbraccio nel segno dell’arte tra due delle principali fucine culturali italiane: il Piccolo Teatro di Milano e Aterballetto hanno siglato un accordo triennale grazie al quale i protagonisti della compagnia calcheranno il palcoscenico dello Strehler, per tre settimane all’anno, a partire dalla stagione 2012 fino a quella del 2014 senza escludere, in prospettiva, un progetto comune in occasione dell’Expo ospitato dal capoluogo lombardo nel 2015. Nel primo anno di collaborazione, Aterballetto proporrà ben tre settimane del proprio repertorio basato principalmente sulle creazioni e sulla cifra stilistica di Mauro Bigonzetti. In dettaglio, la prima settimana del periodo che va dal 17 maggio al 3 giugno, vedrà in scena una rilettura innovativa di Romeo e Giulietta, mentre la seconda settimana verrà dedicata a due composizioni di Stravinskij, Nozze e Le Sacre, fresca di prima mondiale al Festspielhaus di Baden-Baden. La terza settimana, invece, si concentrerà sulle due creazioni Absolutely free’e H Piu, ritagliate su partiture e sonorità musicali contemporanee. Ebbene: un vero e proprio successo per entrambe le parti ma soprattutto per la cultura italiana. Il direttore del Piccolo di Milano Sergio Escobar, a tal proposito, ha detto che l’accordo triennale porterà la grande danza a Milano per tre settimane, a ...

Read More »

Premio Sicilia Barocca 2011: La città di Modica si prepara per la sesta edizione

Modica, la città del barocco e del cioccolato, nota tra l’altro per aver dato i natali a Salvatore Quasimodo, si appresta ad ospitare nell’atrio di Palazzo San Domenico, la sesta edizione del Premio Sicilia Barocca che si terrà dal 5 al 9 luglio sotto la direzione artistica del maestro Evgeni Stoyanov. Sicilia Barocca è un Concorso Internazionale di Danza che vede gareggiare tra loro danzatori di varie discipline, danza classica, danza moderna e composizione coreografica. Per la sezione Classica sono ammessi allievi con un età compresa tra gli 11 ed i 25 anni, chiaramente suddivisi per categoria mentre per  quanto riguarda la sezione Gruppi non ci sono limiti di età. Per chi si volesse presentare nel settore danza Moderna l’ètà compresa è tra i 13 ed i 25 anni ed anche in questo caso i gruppi non hanno limiti di età come anche per la sezione Composizione Coreografica, l’età minima e l’età massima sono ritenute valide solo se compiute entro il 5 luglio 2011. All’interno del concorso si svolgerà anche un’altra iniziativa però indipendente dalla manifestazione che è il Master Sicilia Barocca 2011 tenuto dai maestri Ricardo Nunez e Fabrizio Paganini. I due maestri faranno anche parte della giuria che ...

Read More »

Il Teatro Massimo di Palermo porta in scena la storia senza tempo di “Cenerentola”

Un balletto meraviglioso, che non smette mai di farci sognare ad occhi aperti: è Cenerentola, pièce su musica di Sergej Prokof’ev, basato sull’omonima fiaba e rappresentato per la prima volta il 21 novembre 1945 al Teatro Bolshoi di Mosca con le coreografie di Zacharov. Dal 1945 ad oggi questa bellissima creazione non ha mai subito un piccolo cedimento di audience ed appassionati, tanto che anche l’ensemble del Teatro Massimo di Palermo l’ha annoverata nel suo cartellone ufficiale e la proporrà tra pochi giorni. Con coreografie e regia di Luciano Cannito, Ji-Young Kim e Debora Di Giovanni si alterneranno nel ruolo della piccola Cenerentola, mentre Igor Yebra e Amilcar Moret Gonzalez saranno i principi che faranno sospirare tutte le presenti in sala. Una particolarità: Vito Conversano e Riccardo Riccio, volti noti dell’ultima edizione del reality Amici, interpreteranno il Jolly, figura giocosa dello spettacolo. I giovani danzatori del Teatro Massimo di Palermo, quindi, saranno accompagnato dalle stelline del piccolo schermo senza, però, sottovalutare che accanto a loro balleranno anche due vere e proprie stelle della danza internazionale: Ji-Young Kim, già ballerina del Dutch National Ballet ed ora parte fondamentale del Korea National Ballet Company, ed Igor Yebra, danseur noble di formazione spagnola. Un piccolo particolare: ...

Read More »

Diana Ferrara presenta la sua prossima produzione e racconta di sé

A che progetto stai lavorando in questo momento? In questo momento, ho due progetti in corso: riprendere lo spettacolo che ho allestito l’anno scorso, Aladino, che è stato creato per festeggiare i 25 anni di attività della compagnia Astra Roma Ballet da me diretta, e presentare una nuova produzione, intitolata Intrecci, che andrà in scena a Roma al Teatro Greco il 19 e il 20 maggio. Aladino è uno spettacolo contemporaneo e neoclassico, con coreografie di Daniela Megna e mie, ispirato all’omonima favola, anche se non è rivolto solo ai bambini ma anche ai giovani e agli adulti. È uno spettacolo che ha avuto molto successo e con cui abbiamo girato molto, in tutt’Italia e anche in Algeria. Quest’anno ce lo hanno richiesto a Vignale Danza e in altri luoghi. Intrecci è costituito da tre balletti:  Incontri a colori, che ho coreografato io in stile neoclassico, The Dolls di Alberto Mendez, riprodotto da me, e Nodi, coreografia contemporanea di Enrico Morelli. Poi abbiamo in programma ancora un’altra produzione per ottobre che sarà addirittura in orchestra dal vivo in un bellissimo teatro, ma non voglio dire altro, sarà una sorpresa. Parlami del tuo percorso come direttrice di questa compagnia che ha ...

Read More »

Giovane Danza d’Autore: tre serate per capire la direzione della nuova danza

A complemento della tredicesima edizione di Verso l’universo, rassegna internazionale di danza d’autore svoltasi al teatro Toniolo di Mestre dal 30 novembre al 16 aprile e che ha visto la partecipazione di grandi nomi della danza internazionale (dai Momix di Moses Pendleton al Rousse State Ballet, passando per Mauro Astolfi, per citarne alcuni), il Teatro Momo di Mestre propone per il mese di maggio tre serate dedicate alla Giovane Danza d’Autore (GDA), per un maggiore approfondimento delle tendenze emergenti nella danza contemporanea. Si tratta di tre appuntamenti con i nuovi coreografi e con le più interessanti proposte della nuova danza, uscite da realtà come la vetrina della giovane danza d’autore, svoltasi a Ravenna a settembre, e valorizzate attraverso rassegne come GDA. Inoltre, per coinvolgere il pubblico in un dibattito che possa andare al di là del mero giudizio critico di una pièce, la rassegna non si esaurisce nell’esibizione sul palco, ma propone, a conclusione di ogni serata, dei momenti di Incontri/Dialoghi in cui il contatto diretto tra artisti e spettatori mira a far conoscere in maniera più esaustiva il lavoro degli artisti, la loro formazione e le loro principali esperienze per apprezzare al meglio la poetica dei lavori presentati. Ad ...

Read More »

2011: Anno della Cultura Russa e Italiana

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: La cooperazione intergovernativa in campo culturale tra Italia e Federazione Russa è disciplinata dall’Accordo di collaborazione nel campo della Cultura e dell`Istruzione firmato il 10 febbraio 1998 a Mosca ed in vigore dal 2000. Una serie di Protocolli esecutivi di durata triennale regola lo svolgimento dei principali eventi. Il 2011 è stato proclamato “Anno della cultura e della lingua italiana in Russia e della cultura e della lingua russa in Italia”.  Il calendario delle manifestazioni e degli eventi prevede lo scambio di importanti mostre, concerti, conferenze, festival teatrali, al quale lavorano i Coordinatori incaricati dai rispettivi Governi, Giuliano Urbani e Mikhail Shvidkoy. L’anno sarà inaugurato in Italia da una mostra a Roma dedicata a Alexander Deineka, uno degli esponenti più originali del realismo sovietico e a fine anno vedra’ in Russia una rappresentazione del Balletto della Scala al Bolshoi di Mosca, con Giselle (dall’8 all’11 novembre), in qualità di primo ente straniero ospite dopo il completamento di un radicale restauro.  Sempre a Mosca, il Museo Pushkin ospiterà una mostra dedicata al Caravaggio.  Torino ospiterà il Teatro Mariinskij di San Pietroburgo con  Il lago dei cigni (ottobre-novembre).  Le stelle del Bolshoj, invece, potranno essere ammirate all’Arena di Verona ...

Read More »

Al Teatro degli Arcimboldi di Milano un omaggio al Sommo Poeta: “Inferno”

Fino all’8 maggio il Teatro degli Arcimboldi di Milano ospiterà lo spettacolo coreografato da Emiliano Pellisari dedicato alla prima cantica della Divina Commedia, l’Inferno. Ad accompagnare il pubblico nell’intricato viaggio nei gironi infernali ci sono sei danzatori acrobati che sfidano le leggi della fisica trasformando lo spazio in sogno . Si potrà rivivere l’amore tormentato di Paolo e Francesca e vedere Minosse, sospeso al soffitto, che giudica i dannati. Schiere di dannati cadono al suolo come foglie, angeli e demoni si affrontano nello spazio scenico di duelli virtuali. Alla fine del viaggio Dante e Virgilio ascenderanno per una scala vivente, fino a vedere la luce, una grande stella pulsante formata dal corpo dei danzatori sospesi nell’aria illumina l’ultima scena dell’Inferno. Lo spettacolo è prodotto in collaborazione con il Teatro Mancinelli di Orvieto e si svolge su musiche etno, classica, ambient e si avvale delle voci narranti di Gianni Bonagura e Laura Amadei. L’Arcimboldi di Milano è un teatro nuovo, ha debuttato infatti nel 2002 con La Traviata diretta da Riccardo Muti ma ha già collezionato prestigiosi nomi al suo interno. Sul palcoscenico del teatro milanese si sono succeduti grandi nomi dell’arte e della danza in particolare come Sylvie Guillem, Angelin ...

Read More »

Arriva a Vicenza “Babilonia-Il terzo paradiso” di Ismael Ivo

Performer, danzatore e coreografo afro-brasiliano molto attivo in tutta Europa, Ismael Ivo è anche il Direttore del Settore Danza della Biennale di Venezia, compagnia per cui ha creato Babilonia – Il terzo paradiso, spettacolo che mette i giovani dell’Arsenale della Danza a confronto con la scena pubblica e rigorosamente professionale, sollecitandoli a farsi veri e propri attori del processo creativo. Protagonisti dello spettacolo sono, quindi, i danzatori del centro di perfezionamento nella danza contemporanea della Biennale di Venezia: formazione internazionale di giovani tra i diciannove e i ventiquattro anni provenienti dall’Italia e dal Veneto, dagli Stati Uniti e dal Canada, dal Brasile e dalla Russia, dalla Grecia e dalla Svezia, i danzatori formano un gruppo professionale giovane, esperto ma soprattutto al passo con i tempi. Dopo i successi di The Waste Land, spettacolo dal forte impatto visivo sulla desolazione della terra minacciata dalla devastazione dell’uomo e di Oxygen, creazione che rifletteva in sorprendenti onde cinetiche le scosse fisiche ed emotive che scaturiscono dal respiro dell’uomo, Ivo Ismael e i suoi ragazzi portano a in tour la “loro” Babilonia e danno una scossa a tutti i teatri italiani. Un appuntamento che saprà trasmettere nuove energie ai presenti. Un piccolo addendum: in ...

Read More »

Terza e ultima rappresentazione dell’anno di “Le Sacre” di Mauro Bigonzetti per Aterballetto

Prima di lui Milloss, Tetley, Pina Bausch, Béjart, Mats Ek e altri coreografi dello stesso calibro avevano osato misurarsi con il capolavoro stravinskijano Le sacre du Printemps, coreografato nel 1913 da Nijinsky per i Balletti Russi di Djagilev; ma Mauro Bigonzetti, per niente intimorito, propone una versione del tutto personale del balletto, da lui ribattezzato semplicemente Le Sacre. Il coreografo, forte del successo tributato alla compagnia emiliana di cui è il coreografo principale lo scorso 8 aprile, in occasione della presentazione mondiale durante il Festspielhaus di Baden Baden (Germania), e il 17, dopo la prima nazionale a Modena, oggi, martedì 3 maggio, alle 20.30, chiude con il suo Le Sacre la stagione di danza del Teatro Valli di Reggio Emilia, prima di sospenderne le rappresentazioni per l’estate e riprenderle nel 2012, quando la nuova produzione verrà affiancata, nel repertorio di Aterballetto, a Les Noces, primo approccio di Bigonzetti a Stravinskij (2003), per comporre uno spettacolo interamente dedicato al compositore russo. Come è noto, il balletto inscena il rito propiziatorio pagano della Russia antica che vuole che a dare il benvenuto alla primavera sia una vergine, scelta per ballare fino alla morte e, tramutarsi, così, in vittima sacrificale offerta agli dei ...

Read More »

Teatro San Carlo di Napoli: presentata la stagione di Balletto 2011-2012

Presentata ieri in conferenza stampa, con sei mesi di anticipo dalla sua inaugurazione, la Stagione Sinfonica, d’Opera e di Balletto 2011-2012 del Teatro di San Carlo, in programma dal prossimo 1 ottobre, firmata dal commissario straordinario Salvo Nastasi e dalla sovrintendente Rosanna Purchia. “Dopo aver centrato gli obiettivi del restauro e del consolidamento economico”, spiega Nastasi, “raggiungiamo adesso il rilancio artistico del Teatro con una programmazione che guarda al futuro immediato e non solo”. Stabilite le “prime” fino al 2017: 386 giorni di programmazione, 230 aperture di sipario, più di 40 spettacoli, 7 nuovi allestimenti, 5 produzioni di successo, 22 concerti e 7 balletti, con importanti debutti e grandi ritorni sul palcoscenico del Lirico più antico d’Europa. Per la danza, debutto del Balletto Nazionale di Corea e del Balletto di Lione, e nomi di punta quali Roland Petit con Il Pipistrello e Carolyn Carlson con coreografie di repetorio e nuove piccole creazioni intitolate Poetry Events. Lorena Coppola

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi