Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Ticker (page 407)

Ticker

Al Filarmonico di Verona “Gran Galà di Danza” con i big del balletto

La danza al Teatro Filarmonico è una vera calamita che attira il pubblico e riempie dalla platea al loggione. Anche negli anni più difficili ha sempre dato soddisfazioni e regalato bellissime esperienze. Il Balletto di Verona presenterà proprio in questo ente lirico veronese Il Gran Galà di Danza che si terrà domenica 20 novembre alle ore 18,00 e porterà in scena quattro coppie di ballerini ospiti di primissimo piano. La serata verterà principalmente sui pezzi forti del balletto classico di repertorio con ballerini che della Scala di Milano e del San Carlo di Napoli per l’Italia e dall’Opera di Vienna. Il galà comincerà con la coreografia Affreschi Animati, estratto dal balletto Cavallino Gobbo su musiche di Cesare Pugni, coreografia di Arthur Saint Leon, le interpreti saranno della Compagnia Junior del Balletto di Verona: Caterina Affini, Michela Bagnoli, Margaux Bortoluzzi e Angelica Ceoloni. Subito dopo potremo ammirare i Primi ballerini dell’Opera di Vienna Liudmila Konovalova e Vladimir Shishov, nel passo del Corsaro su musiche di Riccardo Drigo e coreografia di Petipa. La Prima ballerina del Teatro La Scala Nicoletta Manni in coppia con Timofej Andrijashenko danzeranno il passo a due dal Gran Pas Classique su musica di Auber e coreografia di ...

Read More »
“Le Quattro Stagioni”: Spellbound danza il ciclo naturale della Vita

“Le Quattro Stagioni”: Spellbound danza il ciclo naturale della Vita

  Il ciclo della vita, in concomitanza con quello della Natura, può trasmettere in forma di danza suggestioni sensoriali a dir poco uniche e travolgenti. Questo, difatti, è proprio l’obiettivo alla base de Le Quattro Stagioni, spettacolo dello Spellbound Contemporary Ballet, in scena al Politeama Genovese il 22 novembre alle ore 21. La coreografa, curata da Mauro Astolfi così come il set concept, si ispira fortemente all’alternarsi delle stagioni metereologiche e ambientali, per poi divagare nelle profondità di un concetto più astratto, più introspettivo: l’effetto mutevole delle “stagioni” interiori dell’Uomo, rappresentate in scena da una casa/scatola dove trovare rifugio, o rinascere, o relazionarsi. Le “mie” Quattro Stagioni abitano fuori e dentro una piccolo spazio, che si innalza, trascina e soffoca a momenti… ma che ripara, unisce, protegge… sembra una casetta, ma è una nave, un albero… un posto misterioso da cui osservare le stagioni che mutano, un posto da dove partecipare in prima persona al ciclo della natura che si rinnova… e l’autunno, non solo foglie che cadono, la primavera, non solo fiori che spuntano… ma una natura dentro di noi, un rituale magico primordiale… un evento che si immagina, poi si cerca di imitare, poi si cerca di impossessarsi ...

Read More »
Arriva al cinema il film evento “Roberto Bolle. L’arte della danza”

Arriva al cinema il film evento “Roberto Bolle. L’arte della Danza”

  La danza è il fuoco che ho dentro. Mi ha formato, mi ha dato un’identità. L’uomo che sono ora lo devo alla danza Roberto Bolle  Appassionato, carismatico, apollineo. Tre dei tanti aggettivi più positivi che potrebbero essere attribuiti a Roberto Bolle; l’artista che è stato capace di trasformare l’arte della danza in un genere pop: l’étoile italiana che ha portato il balletto ancora più vicino al grande pubblico e che attraverso la bellezza del movimento ha saputo rivelare in modo sorprendente il potere comunicativo della danza. Ora la sua storia arriva al cinema solo per tre giorni, dal 21 al 23 novembre con Roberto Bolle. L’arte della Danza, il film di Francesca Pedroni che ci guida attraverso i gala Roberto Bolle and Friends in tre luoghi simbolo del patrimonio culturale italiano: l’Arena di Verona, il Teatro Grande di Pompei, le Terme di Caracalla a Roma. Un tour formidabile alla scoperta delle grandi interpretazioni di Roberto Bolle attraverso immagini esclusive dal palcoscenico e dal “dietro le quinte” degli spettacoli. Roberto Bolle. L’arte della Danza  verrà distribuito nei cinema italiani dal 21 al 23 novembre da Nexo Digital in collaborazione con i mediapartner Radio DEEJAY e MYmovies. Il film sarà presentato in anteprima al 34 Torino Film Festival, ...

Read More »

Il Teatro è il mio luogo naturale: intervista a Gaia Straccamore

Gaia Straccamore a nove anni entra a far parte della scuola del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Elisabetta Terabust, e qui si diploma all’età di 17 anni con il massimo dei voti. Grazie ad una borsa di studio si perfeziona nella prestigiosa Accademia “Princesse Grace” di Montecarlo, sotto la guida di Madame Marika Besobrasova. Ancora giovanissima, all’età di 12 anni, è scelta da Paolo Bortoluzzi per il ruolo dell’Apparizione nel suo Principe felice, a soli 15 anni Vladimir Vassiliev le affida il ruolo di prima ballerina ne “Le Sylphides” di Fokine e a 16 anni l’allora direttore del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma, Giuseppe Carbone, le affida il ruolo di prima ballerina nel suo Cronache Italiane. Dal 1996 è al Teatro dell’Opera di Roma dove su proposta di Carla Fracci viene nominata “Prima Ballerina” nell’ottobre del 2006. Oggi il suo repertorio include: Egina in Spartacus (Y. Grigorovich), la principessa Aurora e la Fata dei Lillà ne La bella Addormentata (Chalmer – Petipa), La Sylphide (N. Kehlet – C. Fracci – Bournonville – Gielgud), Napoli (Bournonville), Infiorata a Genzano (Bournonville), Giulietta in Romeo e Giulietta (John Cranko, Bruhn, Nureyev-Gai, P. Bart), Odette-Odile ne [Il lago dei cigni] ...

Read More »

La Compagnia Artemis Danza sorprende e conquista Senigallia con “Tosca X” di Monica Casadei

Il 19 novembre 2016, al Cineteatro La Fenice di Senigallia (AN) andrà in scena la Compagnia Artemis Danza con Tosca X, regia e coreografia di Monica Casadei, musica di Giacomo Puccini, con elaborazione musicale di Luca Vianini, coproduzione Lugo Opera Festival, Festival La Versiliana, in collaborazione con Teatro Comunale di Bologna, AMAT & Teatro dell’Aquila/Comune di Fermo, e con il contributo di MIBACT, Regione Emilia Romagna – Assessorato alla Cultura e Provincia di Parma. Dopo una carriera agonistica nella ginnastica ritmica, Casadei si dedica alla danza prima in Italia, poi a Londra e infine a Parigi, e associa allo studio con i coreografi Pierre Doussaint e Isabelle Doubouloz la pratica delle arti marziali, che ha avuto molta influenza sulle sue successive opere. Nel 1994, la coreografa fonda in Francia Artemis Danza, con la quale torna poi in Italia dove, da maggio 2014, è in residenza artistica al Teatro Comunale di Bologna. Ad oggi, la Compagnia ha realizzato oltre trenta creazioni, cui si affiancano le coreografie per numerosi spettacoli teatrali e d’opera lirica, la promozione di opere di giovani autori e numerose iniziative. Tra queste, importantissima, la collaborazione denominata Body Of Evidence nel triennio 2015/2017 con i centri antiviolenza d’Italia per ...

Read More »
Ouverture spagnoleggiante per il Municipale di Piacenza

Ouverture spagnoleggiante per il Municipale di Piacenza

  La stagione di danza 2016/2017 della Fondazione Teatri di Piacenza si apre il 20 novembre alle ore 16 con un capolavoro del balletto classico, Don Chisciotte, performato dal Ballet Nice Méditerranée in prima assoluta al Teatro Municipale del capoluogo emiliano in occasione del 400° anniversario della morte di Miguel de Cervantes. La compagnia, nata nel 1947 sotto l’impulso dell’allora vicesindaco Pierre Pasquini e col nome di Balletto dell’Opera di Nizza, poco più di sessant’anni dopo, con la nomina del Direttore Artistico Eric Vu-An (2009), subisce una trasformazione non soltanto nel nome, ma anche nella partitura coreografica, ponendo in essere una piena fase di “restauro” delle pietre miliari della “bella danza”, come nel caso dell’opera in questione, musicata da Ludwig Minkus, la cui versione originale di Marius Petipa è rimaneggiata dallo stesso Vu-An. Per ragioni di repertorio e per assecondare la visione artistica del nuovo direttore vengono create otto nuove figure di ballerini solisti. Vengono avviate collaborazioni con altre strutture come la sezione danza del C.N.R.R (Conservatorio di Nizza) e l’École de Danse Supérieure di Cannes Rosella Hightower, nonché con il Monaco Dance Forum per il quale il nuovo Ballet Nice Méditerranée è invitato a esibirsi nel dicembre 2009, nel ...

Read More »

“Eureka”: Kataklò Athletic Dance Theatre va “oltre” il conosciuto

Il nuovissimo spettacolo Eureka di Kataklò Athletic Dance Theatre, firmato da Giulia Staccioli (ex ginnasta olimpica a Los Angeles ‘84 e Seul ‘88 che ha messo al servizio dell’arte la sua creatività e le sue doti acrobatiche), cerca di abbattere ogni barriera tra palco e pubblico. Andare oltre il conosciuto, dare la possibilità a chiunque di salire sul palco o, meglio ancora, di aprire lo spettacolo. Per ogni replica di Eureka vengono, infatti, coinvolti cinque “SpettAttori”, che la rendono sempre unica, originale ed irripetibile, con la peculiarità di essere arricchita di volta in volta dall’elemento umano nuovo che apporta la propria fisicità, collaborazione, emozione e disponibilità partecipativa. La partecipazione delle comparse – cui non è richiesta alcuna preparazione atletica o teatrale specifica – sarà gestita e guidata dalla compagnia in collaborazione con il teatro alcuni giorni prima del debutto. Alla stessa Staccioli il compito di istruirle ogni sera su ruoli e compiti. Eureka (dal greco “ho trovato”) come noto rimanda alla celebre esclamazione dell’antico matematico greco Archimede urlata, correndo nudo per la città, per celebrare e condividere con la sua gente una sorprendente scoperta appena avvenuta. Non è un caso che il titolo del nuovo spettacolo teatrale di Kataklò si ...

Read More »

Dentro la Danza: candidati, niente danza?, brava Carla!

In questo primo appuntamento di novembre con Dentro la danza, cosa aspettarci dai primi premi del 2017, qualche malumore dalla Capitale, e un video per celebrare la nostra super étoile Carla Fracci! PRIX DE LAUSANNE Selezionati i candidati finalisti del Prix de Lausanne, giunto alla sua 45ma edizione, che ha visto quest’anno un numero impressionante di candidature, come riferito dalla direttrice Shelly Power. Dagli oltre 338 candidati totali, sono stati selezionati 74 finalisti, di cui ci fa piacere ricordare i cinque italiani: Michele Esposito dalla Tanz Akademie di Zurigo, Alessandro Frola da Professione Danza Parma, Francesco Mazza dall’Accademia Danzespettacolo, Guido Sarnataro dalla Ballettschule Theater di Basilea ed Edoardo Sartori dall’Academìa Veneta di Danza e Balletto. Bravi! NATIONAL DANCE AWARDS Come ogni anno, insieme al Prix de Lausanne, vengono annunciati i candidati ai National Dance Awards, quest’anno alla 17ma edizione, la cui cerimonia di premiazione si terrà il 6 febbraio 2017. Tra i candidati, segnaliamo in gara per la Miglior coreografia classica: Anabelle LOPEZ OCHOA per ‘Broken Wings’ (English National Ballet), Jean-Christophe MAILLOT per ‘La bisbetica domata’ (Bolshoi Ballet), Cathy MARSTON per ‘Jane Eyre’ (Northern Ballet), Will TUCKETT per ‘Elizabeth’ (The Royal Ballet) e Jonathan WATKINS per ‘1984’ (Northern Ballet). Ci ...

Read More »

La “Carmen” del Balletto del Sud tra tradizione e innovazione

Dal 18 al 20 novembre 2016, il Teatro Comunale di Caserta ospita il Balletto del Sud con Carmen, regia e coreografia di Fredy Franzutti, su musiche di Georges Bizet, Emmanuel Chabrier, Jules Massenet e Isaac Albéniz. Balletto del Sud, compagnia di balletto classico diretta dal noto coreografo leccese Franzutti, stimato anche per l’originalità e la sensibilità con cui approccia alle opere tradizionali, è ad oggi una delle più apprezzate compagnie nel panorama nazionale, anche grazie alla forte tecnica e alle capacità espressive dei suoi elementi. La Carmen di Franzutti, e basata sul soggetto di Prosper Merimée, ha debuttato nel 2008 e continua la sua tournée in numerosi teatri e festival italiani e internazionali, diventando una delle produzioni di maggior successo della compagnia. Lo spettacolo in due atti, arricchito da un impianto scenografico operistico e da bellissimi costumi, esalta l’elemento esotico della storia e seduce il pubblico grazie alle sue calde atmosfere, alla convincente e appassionata interpretazione dei protagonisti e alle trascinanti note di Bizet. ORARI & INFO 18 e 19 novembre 2016, ore 21.00 20 novembre 2016, ore 18.00 Teatro Comunale Via G. Mazzini, 71 81100 Caserta CE Telefono: +39 0823 442990 Stefania Napoli www.giornaledelladanza.com

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi