Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Ticker (page 431)

Ticker

Armonia di contrasti e intense emozioni nel Gran Gala Il Cigno Nero

Un appassionante tributo al celeberrimo balletto che da oltre un secolo appassiona le platee di tutto il mondo, alla straordinaria musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij, ma anche di Sergej Vasil’evič Rachmaninov, Charles Gounod e Camille Saint- Saëns e all’immortale coreografia del grande Marius Petipa, a cui si aggiungono le versioni di Ben Stevenson, Maurice Béjart, Michel Fokine e Rudolf Nureyev, il tutto accompagnato dalle proiezioni del video artist Massimiliano Siccardi, in un mix perfetto e appassionante di genio e talento. Questo è Il Cigno Nero, Gran Gala voluto e curato da Daniele Cipriani, organizzatore di grandi eventi di danza, in scena il 26 febbraio 2015 al Teatro Europauditorium di Bologna, che si sposterà poi al Teatro Civico di La Spezia il 27 febbraio e al Gran Teatro Geox di Padova il 28 febbraio. In un sofisticato gioco di contrasti, luci ed ombre, bianco e nero, purezza e tentazione, con nuove prospettive che sottolineano l’aspetto psicanalitico e oscuro dei protagonisti, come già fatto nel pluripremiato, originale e molto discusso Black Swan di Darren Aronofsky, Il Cigno Nero riunisce numerose stelle del firmamento della danza. Sul palcoscenico ammireremo infatti la bellissima Maria Yakovleva, proveniente dal Teatro Mariinsky di San Pietroburgo e principal dancer ...

Read More »

“Quasi una fantasia”: il binomio introspettivo di un maestro della coreografia contemporanea

Prosegue il percorso di rinnovamento del Balletto Teatro di Torino diretto da Loredana Furno. Dopo il debutto di Vapore Corporeo del giovane coreografo italiano Antonello Tudisco, la compagnia torinese interpreterà, in esclusiva per l’Italia, il 20 e 21 febbraio 2015, presenterà Quasi una fantasia, una produzione BTT in collaborazione con l’Ambasciata israeliana di Roma. In scena i danzatori Marco De Alteriis, Kristin Furnes, Daniel Flores Pardo, Manolo Perazzi, Silvia Sisto, Viola Scaglione. Lo spettacolo, realizzato con il patrocinio e il contributo dell’Ufficio Culturale dell’Ambasciata d’Israele in Roma, include due creazioni storiche (1997) del repertorio di ITZIK GALILI, il duo Fragile e Until.with/out.enough. In Fragile, su musiche di Gavin Bryars – Sub Rosa, con la codirezione artistica di  Elisabeth Gibiat, il fulcro dell’azione scenica è un duetto, nella cui intimità, con la forza insita nell’apparente vulnerabilità, la donna riesce a far superare, al suo partner, le paure, le frustrazioni, le incertezze insite nell’uomo. Nella ricca coreografia di Until.With/Out.Enough, riecheggia la musica di Henryk Górecki  (Quasi Una Fantasia, String Quartet no. 2, Opus 64), formando percorsi dinamici di flusso e riflusso. L’azione coreografica si sviluppa in uno spazio chiuso, che esiste nella nostra mente. Ne nasce una fragile e sensibile fantasia oscura, malinconica ...

Read More »

Danzainfiera 2015: il Direttore Sara Zuccari intervisterà l’étoile Svetlana Zakharova

I più bei ritratti di étoiles donne nei nuovi libri sulla Danza

È indubbiamente la stella della danza del momento, danzatrice di grande tecnica che ha anche maturato una grande forma di interpretazione: Svetlana Zakharova. L’étoile del Bolshoi, molto legata all’Italia grazie al Teatro alla Scala e all’Opera di Roma, sarà protagonista il 27 Febbraio a Danzainfiera, a Firenze, dove presenterà il suo primo libro realizzato con gli scatti di Pierluigi Abbondanza, che ne racconta i momenti più intensi dei suoi impegni in giro per il mondo. Svetlana Zakharova si racconterà in un’intervista molto particolare curata da Sara Zuccari, direttore del giornaledelladanza.com,  critico di danza per L’Espresso ed esperto di danza per Sky Tg24, curatrice e conduttrice della Maratona di Danza per il Festival dei due Mondi di Spoleto. Un incontro tra due professioniste della danza, chiaramente con ruoli diversi, con il direttore Sara Zuccari che ha alle spalle una lunga carriera nel mondo dell’informazione coreutica: è stata la firma di Mediaset Online, divenuta in seguito TGcom , ha scritto per Danza&Danza e intervistato le stelle del balletto su Telepiù, fino alle più recenti collaborazioni con il settimanale “A” di Maria Latella. “Sono felice di poter intervistare una stella del balletto come Svetlana Zakharova” – afferma Sara Zuccari – “L’ho incontrata per ...

Read More »

Festival Equilibrio … la nuova danza continua a incantare Roma

Il Festival Equilibrio ha raggiunto quest’anno la sua undicesima edizione, mantenendo la sua vocazione internazionale e affidandosi anche quest’anno a Sidi Larbi Cherkaoui, coreografo danzatore recentemente nominato direttore artistico del Balletto Reale delle Fiandre. Il tema della programmazione è La Coppia e la Comunità, e mentre una prima parte di spettacoli sono già andati in scena (ve ne abbiamo parlato nell’articolo dedicato al Premio Equilibrio), mentre proprio il Premio Equilibrio si chiude con un ex-aequo (ne parleremo in un prossimo articolo), si susseguono gli appuntamenti del festival della nuova danza, a partire da quella del coreografo portoghese Helder Seabra, il 18 e 19 febbraio, con lo spettacolo in prima nazionale When the birds fly low, the wind will blow: un viaggio sulla perdita delle radici, sul via vai della gente e la loro energia, e la necessità di muoversi sì, ma fianco a fianco, mentre le architetture, quelle immortali, osservano le persone. Il 20 e 21 febbraio il vincitore del British Dance Awards del 2011, il bizzarro LOL della compagnia Protein di Luca Silvestrini, il cui titolo si ispira all’acronimo per Lots of Laugh, “grandi risate”, abbreviazione usata nelle chat e nei tweet dei social network, che sono proprio il ...

Read More »

La Shen Wei Dance Arts sul palcoscenico degli Arcimboldi

Il 20 e 21 febbraio al Teatro degli Arcimboldi di Milano andrà in scena una delle compagnie più apprezzate al mondo, la Shen Wei Dance Arts. Due creazioni di Shen Wei, Folding e Collective Measures. Il primo, è stato creato in Cina per la Guangdong Modern Dance Company, ed il coreografo ha esaminato la semplice azione del piegare: carta, stoffa, qualsiasi cosa. Folding è danza in una nuova dimensione, mescola la danza occidentale ai movimenti delle antiche arti marziali orientali, i canti buddisti tibetani alle melodie eteree di John Tavener. E’ allo stesso tempo pacato ed emozionante, bello e complesso, elegante e spaventoso, umano e astratto. Collective Measures indaga le possibilità di movimento nel nostro affollato mondo moderno. La danza si svolge su diversi livelli simultaneamente, utilizzando effetti speculari e proiezioni, esaminando i confini tra corpo e immagine. Il coreografo evoca il reale e il surreale, l’illusione e la concretezza. Questa danza trascende la forma e conduce lo spettatore in una nuova dimensione. La Shen Wei Dance Arts è tra le maggiori compagnie di danza a livello internazionale, le sue creazioni sono state apprezzate dalla stampa internazionale: mozzafiato, intense, incantevoli per il Boston Globe; uno splendido linguaggio visivo per il ...

Read More »

6-prime Produzione al Festival di Sochi Per un tributo speciale a Vaslav Nijinsky

Quest’anno, la tradizionale serata dedicata al balletto al Winter International Arts Festival di Sochi sarà dedicata al geniale danzatore e coreografo Vaslav Nijinsky : un tributo ad una delle figure chiave della danza internazionale durante il quale, in questa occasione, grandi artisti, portati nel freddo russo da 6-prime Production, balleranno pièce bellissime e significative. Jurgita Dronina e Isaac Hernández, principals del Dutch National Ballet, Maria Yakovleva e Vladimir Shishov del Vienna State Opera Ballet, Elisa Cabrera e Mikhail Kaninskin Staatsoper Berlin, Natalya Ledovskaya e Igor Kolb, Stanislavsky Ballet Company e Mariinsky Ballet sono gli artisti che danzeranno in onore del meraviglioso artista, pressoché indimenticabile. Proprio attraverso i passi di danza delle più importanti coreografie del patrimonio classico, le stelle internazionali daranno vita ad uno spettacolo da lasciar senza fiato, da non perdere. Fondata da Stéphane Fournial, con sede a Ludwigsburg in Germania, 6-Prime è un’agenzia internazionale che promuove, produce e rappresenta sia singoli artisti che compagnie. La struttura flessibile permette all’organizzazione di operare agilmente in vari Paesi europei. Ideologicamente coerente per serietà e dinamicità 6-Prime è specializzata in danza ma promuove anche il Teatro, la Musica, il Canto. 6-Prime è inoltre impegnata e attenta nello scoprire, assistere e sostenere nel ...

Read More »

Romeo e Giulietta al cinema per un San Valentino all’insegna del balletto!

Romeo e Giulietta, la più grande storia d’amore di tutti i tempi immortalata nel celebre balletto di Kenneth MacMillan viene trasmessa in ben 60 sale cinamatografiche italiane dalla QMI, soltanto nel giorno di San Valentino, negli orari e nelle sale indicate sul sito www.rohalcinema.it. Il balletto, amato in tutto il mondo, fin dal suo debutto nel 1965 è stato uno dei titoli di punta del Royal Ballet e, per l’occasione, diventa una scelta raffinata per trascorrere un romantico San Valentino al cinema. Le scene iniziali si aprono con le folle di cittadini, commercianti e servitori delle due famiglie rivali Montecchi e  Capuleti, prima di lasciare il posto all’entrata in scena di Romeo e Giulietta. Da quel momento, il centro del racconto è riservato alla storia d’amore tra i due protagonisti, con tutte le sue sfumature emotive, la timidezza, il fascino, la fame d’amore e infine il dolore della separazione. Il Royal Ballet ha portato in scena Romeo e Giulietta più di 400 volte. Ciascuna messa in scena si distingue dalle precedenti per la coppia degli interpreti protagonisti. In questa occasione, il balletto sarà interpretato dalla “golden couple” del Royal Ballet Federico Bonelli e Lauren Cuthbertson, che hanno ammaliato il pubblico di tutto ...

Read More »

Balletto Yacobson e Karma Dance Project al Teatro Nuovo di Torino

Sabato 14 Febbraio al Teatro Nuovo Torino, è questo il primo grande appuntamento di questo mese in occasione della riapertura della 36° stagione di danza e arti integrate Il Gesto e l’Anima. In scena il Balletto Yacoboson, direttamente da San Pietroburgo, con uno dei classici del balletto: “Giselle”, su coreografie di J. Coralli, J. Perrot e M. Petipa. Un programma, questo, sicuramente votato alla tradizione, alle atmosfere romantiche dei grandi balletti del ‘800, svolto però da una compagnia che vanta nel suo repertorio anche pezzi di impronta più contemporanea. Il Balletto Yacobson, del resto, fin dalla sua fondazione nel 1969 ad opera di Leonid Yacobson, non rimase mai strettamente legato solo all’esecuzione dei grandi balletti di repertorio, ma anzi si dedicò fin da subito alla creazione di pezzi inediti, costruiti appositamente per la compagnia. Questa volontà del fondatore viene ancora oggi portata avanti dall’attuale direttore, Adrian Fadeev, aiutando a rendere il Balletto Yacobson un ensemble dinamico, che unisce nel suo repertorio passato e presente, precisione tecnica ed espressione, tradizione e modernità.  Martedì 17 e Mercoledì 18 Febbraio sono invece le serate dedicate al Karma Dance Project, che si esibirà al Teatro Erba con “ La chair de mon âme ”, ...

Read More »

Alessandra Ferri e Herman Cornejo in Le Jeune Homme et la Mort

Il capolavoro di Roland Petit, Le Jeune Homme et la Mort, in scena all’Opera di Firenze interpretato da due stelle del balletto: Alessandra Ferri e Herman Cornejo. Mentre quest’ultimo, principal dell’ABT , ricoprirà il ruolo creato per Jean Babilée nel 1946, la Ferri interpreterà il ruolo della Morte: sensuale, i capelli neri a caschetto, guanti di raso e un lungo vestito giallo, incarnando l’essenza della femme fatale che prende l’anima del giovane artista in salopette. Ci gioca, lo illude, e infine lo spinge al suicidio, danzando sulle musiche della Passacaglia e Fuga in do minore BWv 582 di Johann Sebastian Bach. Herman Cornejo, origini argentine ed un passato tra la School of American Ballet prima, e il Balletto Argentino di Julio Bocca. A sedici anni Cornejo vince la Medaglia d’oro alla VIII International Dance Competition a Mosca: è più giovane nella storia del premio. Al suo ritorno da Mosca è promosso primo ballerino del Balletto Argentino, alternandosi nelle produzioni con Julio Bocca. Nel 1999 è membro del corpo di ballo dell’American Ballet Theatre. Herman Cornejo diventa anche primo ballerino del Balletto Corella di Castilla y León in Spagna, debuttando nel 2008 al Teatro Real di Madrid. Alessandra Ferri non ha ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi