Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Ticker (page 433)

Ticker

Viaggio con la Danza

 Al via il Festival del Tango a Trani

L’edizione 2016 del Festival del Tango a Trani sarà la più importante con maestri di altissimo livello e di caratura internazionale. Miguel Angel Zotto, eletto tra i più grandi ballerini di tango di tutti i tempi, è il punto di riferimento del “Festival del Tango” di Trani che quest’anno giunge alla sua quarta edizione e che si terrà dal 14 al 17 luglio. Il legame tra il tango e la città di Trani è consolidato, la Puglia del resto è la terra che ha dato i natali agli antenati di Astor Piazzolla, riformatore del tango e strumentista d’avanguardia, considerato il musicista più importante del XX secolo. La città di Trani ben si coniuga con questo tipo di danza “popolare”, oggi diventata il sinonimo dell’eleganza. Il Festival del Tango si tiene tra il prestigioso Palazzo San Giorgio, che affaccia sul porto turistico, e il piazzale della Cattedrale di Trani. La prima novità di questa nuova edizione che salta subito agli occhi guardando il programma sul sito www.festivaldeltangotrani.it è la sua durata. L’evento, infatti, dura quattro giorni, tutti di lezioni, con l’intento futuro di far durare il Festival un’intera settimana. Non mancheranno le milonghe e gli spettacoli serali. Ad accompagnare gli ospiti ...

Read More »
Dalla coreografia di Matteo Levaggi arriva al cinema SEXXX, il film che ha conquistato Madonna

Dalla coreografia di Matteo Levaggi arriva al cinema SEXXX, il film che ha conquistato Madonna

È una sera di novembre quando il regista Davide Ferrario si reca alla Lavanderia a Vapore di Collegno, edificio ottocentesco poco lontano da Rivoli adibito un tempo al lavaggio dei panni del Regio Manicomio e ora centro d’eccellenza della danza. Sta per assistere a SEXXX, lo spettacolo di Matteo Levaggi messo in scena dal Balletto Teatro di Torino, e ne rimarrà talmente colpito da decidere di farne un film. In questa occasione, quindi, il fruttuoso rapporto tra Danza e Cinema ha portato a dei risultati ancora più importanti. È ormai usuale la circostanza di potere assistere a balletti del repertorio classico e moderno trasmessi in diretta o in differita al cinema. In questo caso, però, non si tratta di una mera trasmissione ma dal balletto è stato tratto un vero e proprio film, pronto ad essere diffuso sul grande schermo. Come sempre accade per le opere di Ferrario,  SEXXX non è solo la documentazione di quanto il regista osserva quella sera. La messa in scena della coreografia per il cinema – realizzata con montaggio e punti di vista insoliti per la videodanza tradizionale e con una colonna sonora che contempla David Bowie, Ultravox, Giorgio Canali, The Longcut, Ooioo e Massimo Zamboni mentre la musica originale per il balletto è di Bruno ...

Read More »

Maximiliano Guerra, eccellenza della danza [ESCLUSIVA]

Maximiliano Guerra è nato in Argentina, ha studiato all’Istituto delle Arti del Teatro Colón di Buenos Aires con Wasil Tupin, Mercedes Serrano, Leandro Regueiro e, all’estero, con Woitek Lowsky e Stanley Williams. Dopo aver danzato con il Balletto del Teatro Argentino di La Plata e con la Teresa Carreno Foundation in Venezuela, nel 1985 entra a far parte della Compagnia del Teatro Colón di Buenos Aires. Nel 1988 inizia la sua carriera internazionale, con l’invito di John Clifford a partecipare con il Los Angeles Ballet a una lunga tournée negli Stati Uniti. Nello stesso anno, invitato da Peter Schaufuss, entra a far parte dell’English National Ballet come Principal Dancer e, un anno più tardi, è nominato Senior Principal Dancer. Nel 1991 passa come Primo ballerino alla Deutsche Oper di Berlino. E nello stesso anno, invitato dal Teatro dell’Opera di Novosibirsk, danza “Spartacus” di Jurij Grigorovic, diventando il primo ballerino non sovietico a interpretare questa produzione. Il 1992 segna l’inizio della sua straordinaria carriera come ospite delle più prestigiose compagnie del mondo. Partecipa, inoltre, a una tournée del Kirov negli Stati Uniti e inizia una lunga collaborazione con il Teatro alla Scala di cui è stato “Primo ballerino ospite principale”. Nella ...

Read More »

“Altissima Povertà” – Progetto per Torino di Virgilio Sieni

Il 30 giugno e il 1 luglio 2016, alla Reggia di Venaria (TO), andrà in scena Altissima Povertà, progetto realizzato da Associazione Didee e Filieradarte in collaborazione con Virgilio Sieni – Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza di Firenze e promosso da La Piattaforma – corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità. Ideato da Sieni, affiancato da 75 interpreti scelti tra cittadini, danzatori professionisti e non, in diversi spazi torinesi, dalle periferie al centro storico della città, il lavoro si ispira al libro di Giorgio Agamben Altissima povertà. Regole monastiche e forme di vita e si inserisce nel percorso di creazione e di trasmissione del gesto intrapreso dal coreografo. Il filo conduttore dei 13 quadri coreografici ispirati a scene evangeliche che compongono l’opera è il tema dell’incontro e della vicinanza all’altro, la ricerca di uno spazio e di un senso di comunità, in un insieme di azioni simultanee che creano una drammaturgia di ritorni, ricordi e memorie, il tutto accompagnato ed enfatizzato dalla musica del chitarrista Roberto Cecchetto. Altissima Povertà è ospitato nel contesto di Sere d’Estate e Natura in movimento, curati da Fondazione Piemonte dal Vivo e Fondazione Via Maestra. ORARI & INFO 30 ...

Read More »
“Il lago dei cigni” di Ratmansky incanta il Teatro alla Scala

“Il lago dei cigni” di Ratmansky incanta il Teatro alla Scala

  Il programma della stagione 2015/2016 del Teatro alla Scala di Milano declama come penultimo balletto in cartellone il capolavoro per eccellenza, il non plus ultra della tradizione coreutica classica, Il lago dei cigni, musicato da Pëtr Il’ič Čajkovskij e coreografato da Marius Petipa e Lev Ivanov. Le recite sono previste dal 30 giugno al 15 luglio (precisamente: 30 giugno; 4, 6, 7, 11, 12, 13, 14, 15 luglio), tutte in fascia serale alle ore 20. La produzione di questo masterpiece è affidata sia al Teatro italiano sia all’Opernhaus di Zurigo, sede del più importante ensemble ballettistico dello Stato della Svizzera, presso cui Alexei Ratmansky, curatore della messinscena e delle integrazioni coreografiche, ha presentato lo scorso febbraio la première dell’opera in questione. Ad affiancarlo nelle sale da ballo scaligere, in qualità di assistenti, sono Tatiana Ratmansky e Jean-François Boisnon; mentre a dare corpo al suo estro creativo sul palcoscenico è il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala insieme agli Allievi della Scuola di Ballo dell’omonima Accademia. Un incantesimo, che si può rompere solo con l’amore vero, le insidie di un mago, il fascino delle fanciulle-cigno, un lago fatato e il sinistro inganno del cigno nero. Il lago dei cigni ...

Read More »

Festival d’Avignone: danza, culture, rivoluzioni

Prende il via il 6 luglio prossimo il Festival di Avignone, classico appuntamento per il teatro, e ovviamente per la danza. Quest’anno in programma due nomi molto noti, e molti nomi del vicino oriente, cui il festival dedica un focus, in un’edizione che riflette sui temi della rivoluzione e sul ruolo del teatro davanti a una politica inesistente o aggressiva: “Non possiamo fare la rivoluzione da soli” scrive nel programma Olivier Py “le rivoluzioni sono sempre fatte da forze collettive spinte dal vento della storia. Ma cosa fare quando quel vento tace? Quando la rivoluzione è impossibile ci resta il teatro”, e conclude: “sì, noi insistiamo, se chi ha il potere non crede nella cultura, allora non crede più nella sovranità del popolo”. La danza si apre quindi con una performance che si rivolge alle nuove generazioni, Straight to the Heart di Thierry Thieu Niang, che vede protagonisti performer dagli otto ai diciotto anni e che mette in scena storie di crescita e perdita con uno stile fragile, studiato per sottolineare la fragilità dell’infanzia. Trajal Harrel invece porta in scena con Caen Amour un immaginario show in cui stranezze della moda, dei rituali magici e delle performance contemporanee si fondono ...

Read More »

Teatro Olimpico: nuova stagione e tante proposte!

Energica e ottimista la Stagione 2016/2017 del Teatro Olimpico all’insegna della completa ripresa a pieno regime delle attività per questo storico teatro, uno dei più grandi e amati della Capitale. Quindici spettacoli, molti ovviamente di danza e molte altre proposte per nove mesi in compagnia di tutti i generi dello spettacolo dal vivo. Straordinarie produzioni per due musical potenti e travolgenti, come vuole questo genere che appassiona le platee di tutto il mondo, in scena per la regia di Claudio Insegno. Dopo Parigi, il pluripremiato musical campione di incassi a Broadway e nel West End Jersey Boys (dal 22 novembre) arriva finalmente per la prima volta a Roma. Un magnifico viaggio tra i leggendari successi della musica dagli anni ’50 agli anni ’70, un avvincente racconto dell’incredibile storia dei Four Season autori di successi storici come Can’t Take My Eyes Off You, per far cantare e ballare il pubblico con un’eccezionale orchestra dal vivo. All’inizio del nuovo anno, in occasione del 40° anniversario dell’uscita del celebre film, sarà invece la volta della nuova produzione italiana de La Febbre del Sabato Sera (dal 7 febbraio) per rivivere, suonati rigorosamente dal vivo, i successi disco tra cui spiccano le canzoni originali dei ...

Read More »

Dentro la Danza: speranze, premi, esami e…ragazzi fortunati

Secondo appuntamento per Dentro la danza di giugno, un numero speciale che unisce una notizia che fa riflettere sul passato della danza e due notizie che fanno ben sperare sul suo futuro. E, al solito, una foto dai social, dove vi teniamo d’occhio 7 giorni su 7 cari amici della danza! COMPAGNIA INTERREGIONALE? Dopo l’esultanza per la nomina del commissario Fuortes, è arrivata comunque una notizia dolceamara per i lavoratori della Fondazione Arena: la stagione è salva, e l’Arena anche, ed è pronto un piano di rientro dai debiti, che prevede anche una pausa di 52 giorni per tre anni per risparmiare e risanare i bilanci. Ma è fuori dall’accordo il Corpo di Ballo. La spiegazione: sempre la solita, i ballerini erano solo 8 più 22 reintegrati e a quanto pare fare danza costa di più che allestire opere liriche. Si è vociferato così di far nascere dal corpo di ballo areniano un corpo di ballo cittadino o interregionale, con sconfinamenti anche in Friuli. Ma sono solo parole per il momento, non accompagnate da un vero progetto né economico né soprattutto artistico, che sarebbe – quello artistico – fondamentale per proporre qualcosa di innovativo che faccia rimpiangere i corpi di ...

Read More »

Susanna Salvi: “Per essere brave ballerine non basta la tecnica, l’interpretazione fa la differenza”

Dall’aspetto mite e sorridente, ma dal carattere forte e determinato. E se a questi ingredienti si aggiunge anche tanta forza di volontà e desiderio di dare sempre il massimo in ogni situazione, il mix perfetto è completo. Susanna Salvi è proprio così: un cocktail di tanti elementi, apparentemente distanti ed estremamente diversi tra loro ma in grado di renderla una ballerina straordinaria quando sale sul palco. L’ingrediente magico? La voglia di fare e dare il massimo che, questo giovane talento di origini reatine, ha sin dal primo istante della sua carriera di danzatrice messo al primo posto. Partita, proprio, da una piccola scuola della sua città natale, dopo il diploma a pieni voti il suo percorso è proseguito al Teatro dell’Opera di Roma con Carla Fracci dal 2008 al 2010 insieme ai coreografi Jean-Yves Lormeau, Paul Chalmer, Bronislava Nijiinska, Galina Samsova, Timur Fayziev e Loris Gai. Una parentesi statunitense  l’ha vista danzare al Tulsa Ballet diretto da Marcello Angelini e poi, però, rientrare in Italia, quando Francesco Ventriglia la vuole nel 2012 in compagnia al maggio Musicale Fiorentino  come protagonista di pièce come La Sylphide, nella versione di Johnny Eliasen, Stabat Mater e  The Four Temperaments, con le coreografie di ...

Read More »
I Sonics “volano” al Teatro Sociale di Bergamo

I Sonics “volano” al Teatro Sociale di Bergamo

  Il programma della 28a edizione del Festival Danza Estate di Bergamo propone per la serata del 29 giugno (ore 21) lo spettacolo F-Light dei Sonics, compagnia italiana acrobatica all’attivo sul piano internazionale da ben 13 anni. Ad ospitare lo show è il palcoscenico del Teatro Sociale, nella città alta del capoluogo lombardo. Come suggerisce lo stesso titolo dell’opera, l’azione scenica si focalizza interamente sul volo, artisticamente omaggiato attraverso la magia performativa che contraddistingue la compagnia protagonista. Performance aeree e di danza acrobatica trasportano lo spettatore in un viaggio emozionale al limite del reale. Ogni quadro scenico è caratterizzato da un sottilissimo fil rouge, a volte associato ad un colore, altre ad un movimento o ad un’emozione. Nello spettacolo tutti gli elementi più belli della vita umana – il gioco, l’amicizia, l’amore – trovano spazio e ritrovano nuova vita. I corpi plastici e sinuosi degli acrobati, capaci di disegnare vere e proprie poesie visuali, regaleranno agli spettatori un crescendo di emozioni. (festivaldanzaestate.it). Si tratta, dunque, di atmosfere fiabesche che vanno a comporsi sotto gli occhi affascinati degli spettatori, come d’altronde in ogni altro successo della compagine: basti pensare, infatti, a Osa, Flow, Meraviglia e Duum, ulteriori creazioni del repertorio Sonics, ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi