Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News / Interviste (page 7)

Interviste

Raffaele Paganini: la mia preoccupazione più grande sono le scuole di danza private!

Raffaele Paganini A causa di questo coronavirus, sono molto preoccupato per gli insegnanti e per le loro scuole di danza private, in quanto private, stando fermi, senza svolgere attività, sono privi di sostentamenti, di stipendi, di aiuti e dei soldi che guadagnano elegantemente e con tanto impegno, durante le lezioni, con l’insegnamento dell’arte della danza. Personalmente sento moti colleghi e amici che sono fermi, non possono lavorare e mi rendo conto che da parte degli enti e delle istituzioni non è stato ancora deciso e fatto nulla, quindi la mia preoccupazione più grande si riflette attraverso i tanti insegnanti, con famiglie, responsabilità e impegni, a cui non possono dare seguito. Spero tanto che lo stato ci ascolti e che non ci lasci sempre come l’ultima ruota del carro, me lo auguro molto! Raffaele Paganini www.giornaledelladanza.com

Read More »

Davide Bombana: tutto prima o poi tornerà alla normalità, forza!

Davide Bombana Carissimi colleghi artisti del campo dello spettacolo e non, in questi momenti di grande vulnerabilità e paura davanti ad un nemico così insidioso, vi invito a ricordare quanto l’arte sia sempre stata la più grande consolazione dell’umanità. Per secoli, l’arte e la cultura hanno procurato i più efficaci balsami a nutrimento e consolazione dell’anima umana. Queste considerazioni  devono essere per noi fonte di grande orgoglio e gioia anche in questo momento dove non possiamo essere parte integrante di un processo creativo. Dobbiamo armarci di pazienza ed essere sempre e sempre più convinti del grande valore ed elevatezza della nostra missione e, consci di questo, mai lasciarci scoraggiare da nulla continuando ad inseguire il nostro ideale di armonia e bellezza, con tutte le nostre forze. Tenete alto con coraggio il nostro vessillo, tutto prima o poi tornerà alla normalità, mi raccomando FORZA! Davide Bombana www.giornaledelladanza.com

Read More »

Benjamin Pech: insieme rifaremo dell’Italia il paese più bello del mondo

Benjamin Pech In questi giorni mi sento molto più italiano del solito . Per ora sono a l’estero ma i miei pensieri e il mio cuore sono al fianco dei miei amici italiani e dei ballerini del Teatro dell’ Opera di Roma .Un ballerino che non può sudare ogni giorno nella sala di danza e un ballerino triste . Di solito portiamo noi un po’ di sogno alla gente, ma oggi dobbiamo anche noi restare a casa per lasciare che i professionisti della salute salvino vite umane il più possibile. Sono sicuro che l Italia si rialzerà più forte di prima, passato questo dramma, è noi ballerini faremo di nuovo sognare il nostro pubblico .Insieme ci ricorderemo di questo periodo è ne faremmo una lezione di vita.Insieme rifaremo dell’ Italia il paese più bello del mondo. Benjamin Pech Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Joseph Fontano: questo è il momento in cui il settore deve essere unito più che mai

Joseph Fontano L’arte ha sempre espresso il momento preciso della nostra vita. I racconti dei nostri nonni e genitori sulle carestie create dalle guerre é indelebile nella nostra cultura. Era inimmaginabile che qualcosa come quello che stiamo vivendo in queste settimane potesse succedere nel 2020. Prima di essere artisti noi siamo cittadini e come tali in questo momento siamo stati chiamati a svolgere un importante compito, quello di stare in casa isolati. Per chi come noi, che siamo degli “artigiani” dell’arte coreutica, è difficile  accettarlo.  Lo stato ci chiede pazienza, lealtà nella scelta di stare isolati. Tantissime scuole di danza e compagnie si troveranno in difficoltà nel poter versare l’affitto, pagare le bollette e mantenere i loro  danzatori e docenti. Posso solo sperare che finalmente il Governo stia portando avanti questa guerra chiedendo un grande sacrificio, ma è importante  ricordare di includere aiuti anche all’arte della danza nei prossimi decreti. Questo è il momento che il settore deve essere unito più che mai. Ritorneremo presto in sala ad esprimere nuovamente il nostro tempo, una nuova era dove saremo tutti molto diversi, ma di sicuro più forti riconoscendo tutto quello che avevamo, costruendo un futuro più luminoso. Joseph Fontano

Read More »

Paolo Boncompagni: non ci fermeremo e torneremo più forti di prima

Paolo Boncompagni Fra pochi giorni e più precisamente il 30 marzo, si doveva aprire la 29esima edizione dell’International Dance Competition Città di Spoleto. Ciò non potrà avvenire almeno non in quelle date. Ma come tutti voi uomini e donne della danza non ci fermeremo e con ostinazione e nuova volontà torneremo più forti di prima. Un minuscolo virus per quanto subdolo non potrà impedirci di essere nuovamente felici come lo siamo quando vi vediamo danzare e quando come me ed altri organizzatori, produttori vi facciamo vivere la grande emozione della danza. Paolo Boncompagni Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Gaia Straccamore: sono orgogliosa di vedere come il mondo della danza si sia mobilitato

Gaia Straccamore Ognuno di noi ha un proprio modo per affrontare ciò che la vita ci presenta. Questo, é uno di quei momenti che nessuno di noi avrebbe mai pensato di vivere. La preoccupazione, il dolore e l’instabilità ormai fanno parte delle nostre giornate.Il tempo che abbiamo a disposizione ci dá la possibilità di pensare e di riflettere, portandoci forse in un percorso molto doloroso, che ci costringe a fare dei bilanci che possono essere duri da affrontare e da accettare. Però,é proprio nei momenti più bui in cui si ritrova la parte più reattiva di noi. E questa reattività si manifesta nei più svariati modi. La Generosità è il sentimento che più di tutti ci supporterà. I gesti di solidarietà e di altruismo ci renderanno parte di un’unica voce. Ognuno può dare il proprio contributo. Gli artisti, in quanto tale, convivono con il sentimento della generosità. La generosità nel donare la propria arte, il proprio essere, il proprio sapere,le proprie sensazioni , le proprie emozioni . E sono orgogliosa di vedere come il mondo della danza si sia mobilitato , mettendo in campo la propria arte,donando il proprio tempo e le proprie capacità, dai balletti che i Teatri donano ...

Read More »

Roberto Zappalà: Un sistema ancora troppo disarmonico

Ai cari colleghi coreografi e artisti, ai programmatori o più in generale agli operatori del settore, ma anche a chi segue la danza solo per passione, in questo momento così difficile, sento necessario il bisogno di comunicare con tutti voi per iniziare, quantomeno nelle intenzioni, un dialogo volto ad una collaborazione che possa mettere al centro l’armonia del sistema. Con assoluta umiltà ho provato spesso ad osservare il nostro mondo/danza con distacco e mi è sempre apparso soprattutto come un luogo del commercio dove la “gente” confluisce ma rimane solo consumatrice e “consumata” e quindi autoreferenziale. Quando dico gente non intendo il pubblico ma il “sistema” che in mancanza di comunicazione tra le parti ha definito dei percorsi spesso legati a logiche troppo egoistiche. Credo così indispensabile, specie in questo momento storico, riflettere e trovare insieme delle soluzioni che possano andare a vantaggio di tutti. La riflessione che io propongo di approfondire è innanzitutto legata all’etica e al comportamento di ognuno di noi. Ciò che credo manchi è quell’armonia che dovremmo cercare di costruire attraverso lo sviluppo di un centro, di una direzione e quindi di una prospettiva. Alcuni importanti filosofi, ma anch’io nel mio piccolo, sostengono che l’armonia è ...

Read More »

Carla Fracci: in questo momento così buio dobbiamo essere uniti e salvaguardare i giovani artisti

Al via la VII edizione di “Autunno Danza” al Teatro San Carlo di Napoli

Carla Fracci E’ indubbiamente uno dei periodi più brutti e bui degli ultimi 50 anni. Terribile tutto quello che ci gira intorno, la Lombardia, la mia Lombardia è in ginocchio… Dobbiamo essere uniti, mai come ora! Vi prego! E poi cara danza, caro mondo della danza, la mia preoccupazione è per le scuole di danza, i maestri, i corpi di ballo, i teatri che ne sarà… Ma soprattutto la paura più grande è per i giovani artisti, per il loro talento che sarà il nostro futuro. Vi abbraccio tutti! Carla Fracci Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Renato Zanella: Sono molto preoccupato per la tragedia che il mio paese sta vivendo

Renato Zanella Sono molto vicino e preoccupato per la tragedia che il mio paese sta vivendo. Vivo separato dai miei familiari perché risiedo a Vienna con i miei bambini. La paura di non poterli più rivedere come accade a moltissime famiglie è a dir poco terrificante. Per il dopo che verrà, mi auguro una sola cosa: stabilità per l’arte e nel mio caso per la danza. I soldi sono sempre mancati e sempre mancheranno, siamo l’arte più debole. Riavere corpi di ballo stabili e un vero rapporto etico con chi lavora nei e con i Teatri sarebbe una grande occasione di rinascita. Renato Zanella Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Enrica Palmieri, coronavirus e danza? La danza è bellezza e vita!

Enrica Palmieri La Danza è bellezza. E la bellezza è la gioia di essere vivi, di avere occhi per guardare, un cuore per emozionarsi. Un’anima per commuoverci ancora! Per quanto riguarda l’Accademia Nazionale di Danza, abbiamo lanciato l’iniziativa di approdare in streaming con degli incontri, per un ciclo di presentazioni di libri, dal titolo –  libriANDance, gli eventi , con ospiti, verranno proposti online, fruibili a tutti, sui nostri social ufficiali. Enrica Palmieri – Direttore Accademia Nazionale di Danza di Roma Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi