Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 776)

News

“Talent On The Move”: Livorno festeggia dieci anni di collaborazioni Italia-Olanda

Per festeggiare il decimo anno di collaborazioni in audizioni tra l’Associazione Europea Danza (AED) e la Rotterdam Dance Academy, Livorno ospiterà sabato 23 aprile Talent On The Move, in collaborazione con l’Istituto Musicale Mascagni e il Centro Artistico “Il Grattacielo”. Lo spettacolo apre la decima edizione delle audizioni d’ingresso alla Rotterdam Dance Academy (audizioni e stage si terranno il 23, 24 e 25 aprile) e consiste in uno show itinerante durante il quale ben 26 danzatori della RDA, tra i più giovani dell’accademia olandese, si esibiranno su tre palcoscenici diversi, proponendo coreografie sia di talenti emergenti sia di celebrati autori. Dopo un brano introduttivo, i ventisei giovani danzatori olandesi interpreteranno nove coreografie dei più noti e stimati autori della danza contemporanea, affiancati a brani di talentuosi autori emergenti; in scaletta, tra gli altri, Chameleon, dell’israeliano Itzik Galili, dall’Olanda il duetto di Blue Dance di Ton Simons e Visions Fugitives di Hans Van Manen, due pezzi di Jiri Kylian (Repubblica Ceca) e uno di Bigonzetti (Cantata). Un’occasione importante per il pubblico, che potrà assistere a eccezionali pieces di danza contemporanea; per i giovani studenti della Rotterdam Dance Acadamy, che potranno presentarsi al pubblico italiano; infine per il mondo della danza, che, ...

Read More »

“Il fiore nel fucile”, ultimo appuntamento del Brescia Festival di Danza

Sabato 16 aprile, alle ore 21.00, presso il Teatro Santa Chiara di Brescia la Compagnia Soggetti Smarriti/Ass. Elea metterà in scena Il fiore nel fucile, produzione promossa e sostenuta dalla Regione Lombardia – Progetto Next Oltreilpalcoscenico. Drammaturgia Andrea Malpeli; coreografia: Luisa Cuttini; regia: Mario Gumina. Al pianoforte: Alberto Ranucci. Lo spettacolo parte dalla fiaba musicale La bôite a joujoux di Claude Debussy, per poi approdare ai dialoghi tratti da Un anno sull’altipiano di Emilio Lussu, ambientati durante la Grande Guerra, e alla voce di Elvira Muicic, che, in Al di là del caos, racconta direttamente non solo cosa ha significato essere stata bambina a Srebrenica in Bosnia durante il conflitto, ma anche cosa ha voluto dire crescere dovendo fare i conti con i traumi lasciati dalla guerra. Le testimonianze dirette della vita di trincea durante la Prima Guerra Mondiale e del conflitto nella Ex-Jugoslavia si intrecciano alla danza e alla musica di Debussy, cogliendo il senso di una realtà devastata che si è spostata dai campi di battaglia nelle strade e nelle case. ORARI & INFO Sabato 16 aprile, ore 21.00 Teatro S. Chiara Contrada S. Chiara 20/A – Brescia Tel.: 030 3771111 – 030 3772134 Fax: 030 3770784 Web: ...

Read More »

Il www.giornaledelladanza.com presenta il “GD AWARDS” il primo concorso interattivo online del mondo della danza

In occasione del primo compleanno della testata, il www.giornaledelladanza.com presenta il GDAwards,  un concorso in cui i lettori della popolare rivista sono chiamati a scegliere i protagonisti preferiti della danza della stagione trascorsa, divisi in categorie: étoile maschile e femminile, miglior coreografo, miglior maitre de ballet, giornalista dell’anno e premio diffusione della danza. La premiazione verrà effettuata durante una serata di gala a Roma. La giuria del GD Awards 2011 è formata dai giornalisti del Giornale della danza ed è presieduta dal direttore Sara Zuccari. Tra i premiati spiccano i nomi di: Roberto Bolle,  Ambeta Toromani, Ivan Vasiliev,  Svetlana Zakharova, Milly Carlucci, Maria De Filippi, Maria Latella, Micha Van Ek, Roger Sales, etc… Condurrà la serata Paola Saluzzi e l’evento sarà ripreso da Sky. INFO: per votare trovate nell’homepage del giornale la pagina dedicata GD Awards  http://https://giornaledelladanza.com/gd-awards/ La redazione del giornaledelladanza.com

Read More »

Formata la squadra per la nuova produzione del Maestro Mario Piazza

Centocinquanta danzatori, tutti bravissimi e preparatissimi, due giorni di audizione, dieci posti in palio: sono questi i numeri che hanno caratterizzato le selezioni per la produzione Love Paradigma, avvenute lo scorso fine settimana al Molinari Art Center di Roma. Qualche volto noto, già visto sul piccolo schermo, ma anche e soprattutto tanta qualità: i giovani arrivati nella capitale, già preselezionati da circa mille curricula arrivati da tutto il mondo e analizzati attentamente da Mario Piazza e Ludovic Party, si sono immediatamente cimentati con le coreografie: in primis, con il Maestro Party che, per procedere ad una prima scrematura, ha creato una sequenza ad hoc per poter, appunto, scegliere i ballerini con più memoria e qualità di movimento.                                                                                                                                                            Dopo Dopo la prima selezione, il testimone è passato a Mario Piazza che, sulle musiche di Ludovico Einaudi, ha estemporaneamente creato una breve coreografia, molto veloce da eseguire ma al contempo molto ricca e “interpretativa”. Il giorno seguente, i trenta ballerini rimasti hanno potuto danzare una loro coreografia per poter esprimere le loro qualità. “È stato un compito arduo, ma alla fine abbiamo scelto chi ci è sembrato più idoneo per la nostra produzione! I danzatori ritenuti pronti sono molto diversi tra loro ...

Read More »

Al Teatro Bonci di Cesena la “Giselle” del Maggio Musicale Fiorentino

Grande ritorno a Cesena, il 13 aprile, del corpo di ballo del Maggio Musicale Fiorentino diretto da Francesco Ventriglia che per l’occasione presenterà il balletto romantico Giselle per la coreografia di Evgheni Polyakov. Ventriglia, ballerino scaligero, ha alle spalle una folgorante carriera, iniziata da solista nel 1998 con In the Middle Somewhat Elevated di Forsythe per passare in seguito a danzare insieme a Sylvie Guillem proprio nel balletto Giselle al Teatro Metropolitan di New York ed al Coven Garden di Londra. Oltre ad essere un ottimo danzatore Francesco Ventriglia fa conoscere presto anche le sue doti di coreografo con gli spettacoli La solitudine del gigante e Mandorle e Giallo ‘700, in cui coinvolge spesso i colleghi ballerini della Scala.   Nel 2006 crea tre titoli per Roberto Bolle,  La lotta, che debutta a Roma presso la Curia del Senato Romano nei Fori Imperiali, il Concerto di Capodanno del Teatro La Fenice di Venezia su Rai Uno ed Il mito della Fenice al Teatro Smeraldo di Milano. In seguito fonda la compagnia Eliopoli ed è con questa stessa compagine che Ventriglia presenta, per la prima volta alla Biennale di Venezia 2007, Il mare in catene, un approfondimento sul tema dell’erotismo e ...

Read More »

La danza contemporanea internazionale torna in Italia: arriva in scena “Southern Bound Comfort”

Il Teatro Palladium di Roma è prontissimo ad ospitare la danza internazionale con la “i” maiuscola: arrivano, infatti, a Roma Shanell Winlock, Gregory Maqoma e Sidi Larbi Cherkaoui, che danzeranno ed interpreteranno due coreografie, accompagnate a loro volta da musica dal vivo. Un evento imperdibile, tale la rarità dei balletti e delle qualità che porteranno sulla scena. Circa dieci anni fa si sono conosciuti ai Partis, scuola fondata dalla coreografa Anne Teresa de Keersmaeker:  subito al termine della loro preparazione hanno preso carriere e percorsi differenti senza, però,dimenticare che dopo lunghi viaggi lontani l’uno dall’altro si sono incontrati di nuovo. Cherkaoui, infatti, si trasferì in Belgio e proseguì la sua vita in veste di coreografo e danzatore; Maqoma creò una compagnia in Sud Africa; Winlock scelse Londra come sua città artistica e divenne un’importante ballerina e musa ispiratrice. Malgrado diversità apparenti e talvolta inequivocabili, le loro carriere sono da considerarsi esemplari: rappresentano, infatti, una generazione di artisti che condividono radici culturali extraeuropee, vedono la contemporaneità come fusione e soprattutto cercano di unire le diversità. Il 2010 segna il ritorno ad un’unica e sola squadra: con la creazione di Bound, coreografia realizzata da Cherkaoui appositamente per Maqoma e Winlock, i tre ...

Read More »

A Trieste “Noche Tanguera” porta in scena l’eleganza del tango

Dopo l’applaudita anteprima di Vicenza e le successive tappe in numerosi teatri italiani, Noche Tanguera, ultima produzione di Luciano Padovani per la Compagnia Naturalis Labor, approda venerdì 15 aprile al Teatro Stabile Sloveno di Trieste. Ancora una volta la scena teatrale si trasforma in una delle innumerevoli milonghe che animano le notti di Buenos Aires, quando complicità, passione, amore, musica si fondono in una cosa sola: la danza. Dal denso fumo che avvolge ogni oggetto e persona in scena, lentamente diventano sempre più chiare le sagome, e poi le immagini, delle tre coppie di danzatori e delle sedie, delle corde, delle lampade che sembrano vivere nello spettacolo, quasi animati da quella stessa passione che muove i sei protagonisti. I loro fianchi si sfiorano, le gambe si intrecciano, i piedi eseguono rapidi scatti all’unisono; in Noche Tanguera il carattere primitivo del tango inteso come ballo della sensualità legato ai sobborghi della capitale argentina si sposa con l’eleganza che nel tempo ha contraddistinto questo genere e con le suggestioni che scaturiscono dal suo accostamento con la danza contemporanea. Le travolgenti coppie di danzatori, tra cui lo stesso Luciano Padovani, il quale si esibirà con Francesca Molon (e con loro anche Tobias Bert ...

Read More »

Alessia Gay: “ognuno di noi ha una storia, ma non bisogna mollare mai!”

Energia, grazia e tanta voglia di non mollare mai: poche, ma significative, caratteristiche che Alessia Gay, ballerina in forza al corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma, mi ha saputo infondere nella nostra lunga conversazione. Una chiacchierata intensa, caratterizzata da sorrisi, in alcuni momenti trasformati in grasse risate, ricordi del passato e molta condivisione delle sue paure, di alcune insicurezze e anche delle difficoltà che una giovane danzatrice cerca e vuole assolutamente superare, soprattutto in questo periodo non molto positivo per la danza e le arti in generale. Alessia non nasconde i problemi da affrontare ma al contempo riesce sempre a trovare la positività e l’energia necessaria per ricominciare e dare il massimo in quello che fa e che ama alla follia: la danza, croce e delizia della sua vita. Molto spesso si raccontano storie di ballerini “fuggiti” all’estero per necessità. Anche tu fai parte di questa categoria, almeno per quanto riguarda i tuoi studi! Si, in effetti si! Ho iniziato lo studio della danza classica presso la Scuola Comunale di Danza del Teatro Nuovo di Torino e la mia insegnante, dopo aver visto le mie doti e la mia passione per la danza, mi ha consigliato di fare ...

Read More »

Tutti a Roma in Piazza del Popolo con il cast del musical “Flashdance”

Originale iniziativa quella del cast del musical Flashdance che per promuovere l’ultima tappa della tournèe che debutterà nella capitale il 13 aprile al Teatro Olimpico sta organizzando una coreografia di gruppo, aperta a tutti, da ballare nella splendida Piazza del Popolo di Roma. Il giorno designato per l’incontro è il 9 aprile alle ore 16, un sabato in cui tutti gli appassionati di questo musical si potranno scatenare sulle note del celebre brano Maniac. La storia di Flashdance è quella narrata nell’omonimo film del 1983 scritto da Tom Hedley e Joe Eszterhas in cui Alex, una giovane forte e determinata con la passione per il ballo, sogna di entrare a far parte di una famosa Accademia di Danza. Per poter realizzare il suo sogno Alex deve affrontare tantissime difficoltà, iniziando dal lavoro per potersi mantenere che la vede operaia di giorno e ballerina in un locale di notte. La canzone What a Feeling, brano portante del film come anche del musical, vinse nell’83 l’Oscar come miglior canzone ed anche un Golden Globe. Nel musical italiano il ruolo della protagonista Alex è stato affidato a Simona Samarelli di origine pugliese che si è formata in prestigiose scuole di arti sceniche a ...

Read More »

Prima edizione di Confluenze: la contaminazione tra danza, musica e parola in quattro appuntamenti torinesi con la danza d’autore

In un momento in cui la crisi generale si fa sentire anche nel mondo dello spettacolo in generale, e in quello della danza in particolare, eventi come quello che prenderà il via a Torino il prossimo 11 aprile dimostrano come la volontà di creare progetti interessanti e innovativi riesca a superare le mille difficoltà del momento che viviamo. Grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e alla sinergia tra istituzioni che generalmente operano in ambiti differenti (Unione Musicale, Torinodanza, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Teatro Stabile di Torino), Confluenze cantiere di musica, danza, parola e arti visive è stato ideato, all’interno del contenitore più ampio di Atelier Giovani, come un progetto innovativo basato sulla convergenza tra discipline diverse che si intersecano nei quattro spettacoli proposti nel corso dei mesi di aprile e di dicembre e ospitati dal Teatro Vittoria. Espressione di una nuova forma collaborativa tra diversi ambiti artistici, pensata soprattutto per un pubblico giovane ma non solo, l’iniziativa intende proporsi come forma di associazione tra musica e danza, ma anche arti visive, ambito introdotto da uno degli spettacoli del calendario e che costituirà un ulteriore e importante elemento di presenza scenica. Per il debutto di questa prima edizione ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi